Scaricheresti anime in italiano a pagamento da internet?

di Vips 19

Proprio quando qui, su Komixjam, abbiamo parlato di crisi dei manga, la loro possibile trasposizione su cellulari e l’offerta di molti anime su Youtube da parte della divisione UK di Panini, ecco che Dynit, uno tra i principali editori in Italia, che lancia un nuovo sondaggio per conoscere i pareri della propria utenza.

La domanda che la casa ci propone è la seguente: Scaricheresti anime in italiano a pagamento da internet, ad un prezzo ragionevole? Detta così la proposta suona un pò vaga e lascia adito a molte interpretazioni, quindi cerchiamo di analizzare insieme le opzioni selezionabili, i vantaggi e gli svantaggi che un servizio di questo genere, secondo il mio punto di vista, può offrire.

Opzione A: Si. Non merita nessun tipo di interpretazione; a quanto pare il 33,94% dei votanti (al momento del mio personale voto) ritiene che sarebbe conveniente pagare una somma ragionevole per scaricare anime dal sito. A queste persone io rispondo che la domanda è un pò vaga per dare un consenso immediato a questa proposta: di che anime si sta parlando? Solo una piccola parte di quelli proposti da Dynit o tutti quelli disponibili? Ci saranno anteprime? Credo che già questi semplici interrogativi siano sufficienti per far venire qualche dubbio! Un conto è la possibilità di scaricare anime freschi, di avere una vasta scelta e insomma avere a disposizione un servizio molto efficiente che valga la pena di pagare, un altro paio di maniche invece se verranno resi disponibili solo alcuni titoli, magari i più vecchi o “storici” o cose di questo tipo. Quindi rileggerei l’opzione come: “si sono disposto a pagare in ogni caso“.

Opzione B: No, preferisco acquistarli su supporto (DVD, Blu-Ray). Anche qui le interpretazioni sono poche, ma lasciano intendere che forse la qualità degli anime scaricati non sarà poi un granchè e che quindi convenga, a coloro che stanno particolarmente attenti a questo fattore, comprare le serie su supporto e magari avere una collezione originale piuttosto che una rimasterizzata dall’utente. Ovviamente illustro i ragionamenti che ho fatto io al momento del voto, quindi sono mie supposizioni e pensieri che spero possano regalarvi nuovi punti di vista al momento del vostro click. Questa opzione è stata selezionata dal 43,43% dei votanti.

Opzione C: No, preferisco vederli in TV. Questa opzione penso voglia mettere a confronto la comodità di avere un palinsesto già organizzato piuttosto che ricercarsi gli anime sul web. Comodità che, soldi a parte, secondo me è inesistente anzi, mi pare limitante dovermi attenere a quello che la TV propone piuttosto che scegliere cosa guardare (ammesso che il servizio preveda la possibilità da parte dell’utente di scegliere cosa guardare in qualunque momento). Questa opzione è stata cliccata solamente dal 7,27%.

Opzione D: No, li scarico già gratis, perchè pagare? Questa è sanza dubbio l’opzione più interessante e che io ho votato. L’ho cliccata non tanto perchè non vorrei pagare per vedere, ma piuttosto perchè mi pare che un servizio di questo genere sia l’alter ego della musica nel p2p e, pertanto, vedo inutile impiegare forze in un servizio che, sempre secondo i miei ragionamenti, non decollerà a causa della controparte free che dilaga sul web. Quindi io ho votato non tanto perchè non mi va di spendere quei due soldini per l’anime (in realtà anche un pò per quello) ma perchè penso che sia inutile lanciare un servizio del genere fino a che ci saranno, ogni giorno, milioni di persone che lo fanno gratis, ovviamente a meno di avere una garanzia da parte di Dynit, di una qualità ed efficienza impeccabili. Opzione scelta, ovviamente, dal 15.35% degli utenti.

Vi invito a votare e a postare nei commenti altri punti di vista (ovviamente sentitevi liberi di non esprimere il vostro voto). Buona votazione!!

[Fonte: Dynit]

  • Se si tratta di lavori deturpati da censure insensate, la risposta , ovviamente, no. Non voglio pagare per delle schifezze.

    Per quelli integrali ci farei un pensierino.

  • Antti

    se mi garantissero una qualit blu ray per ogni anime e la possibilit di scaricare almeno a 400kb/s ed un prezzo ragionevole come dicono loro uniti alla possibilit di scaricare delle copertine inedite per crearsi a casa il proprio dvd personale potrei anche dire di si… al momento ho votato la 4… non ho abbastanza interessi ^_^

  • Wise Yuri

    La Dynit e compagnia bella non hanno capito che,se vogliono vendere gli anime in italiano,devono perlomeno fare edizioni italiane come si deve,non prodotti edulcorati,poich uccisi dalla mannaia della censura,doppiati spesso e volentierei male. da parecchio tempo (poco rispetto alla situazione americana) che gruppi di gente appassionata propone gratuitamente anime di altissima qualit. Della serie “se non lo fate bene voi,ce lo facciamo da noi”. Finch non si capir questo la situazione non cambier,sondaggi come questo della Dynit lasciano proprio il tempo che trovano.
    Per non parlare del costo,esageratamente alto dei DVD,che spesso uccide sul nascere la voglia di prendersene uno,visto che basta farsi un giro sulla rete e si trova tutto gratuitamente.
    E poi ci sarebbe il fatto che gli anime sono dei prodotti di serie B,rispetto al pi stupido dei telefilm,ma su questo se ne parla spesso e non voglio dilugarmi (..XD).

  • Rosicrucian

    Appena votato l’opzione D.
    Io li scarico gratis, dopo aver analizzato bene la qualit della grafica, del doppiaggio et similia.
    Ma, visto che li scarico con audio giapponese e sottotitoli in inglese, non ho quasi mai problemi XD
    Anche se pi comodo vederseli comodi sul divano, le edizioni in italiano mi deludono nel 90% dei casi XD E mi ritrovo sempre a vedere i DVD in lingua originale con i sottotitoli. :angel:
    E poi, non mi pare che la Dinyt alla fine abbia questo gran arsenale di anime; insomma. Inoltre, come gi detto in precedenza, la domanda molto poco chiara.

    Per il resto, quoto in toto Wise Yuri :wink:

  • Andrea

    io meli scarico jap sub ita senza pagare
    motivo: odio i doppiatori italiani :devil:

  • Shun

    Io vorrei prenderli il DvD o Blue-ray, ma cazzo costano troppo!

    Oramai anche io preferisco scaricare gratis, che poi spesso hanno una qualit migliore degli altri.

  • Cipo

    D

  • Shinobi

    Dipende dalla qualit degli anime…come sono tradotti…non censurati ecc…direi si, se fossero parola per parola uguali a quelli giapponesi… :whistle:

  • sinceramente no…

  • Wise Yuri

    Ah,volevo dire “gli anime sono considerati”.error mio.

  • yama-chan

    D senza pensarci due volte

  • Boh

    Assolutamente no, anime in giapponese sottotitolati in italiano forever, il resto fuffa \o/

  • anime a pagamento? ma anche no! :biggrin: ovviamente ho votato d :biggrin:

  • brookie

    un p sn curioso d qll ke c presenteranno e se lo fanno pagare c sar qlc extra oltre all’anime ma cmq ho votato D x sicurezza :happy:

  • no assolutamente. preferisco acquistare supporti in dvd che file di scarsa qualit (che c’ comunque) da internet… l’unico incentivo che ho nel comprare i dvd e preferirli ad altro… i colori in un anime sono fondamentali.

  • Wise Yuri

    Scusa Jash,ma come motivazione mi sembra un p ridicola:su DVD o su un file video trovato sulla rete,i colori sono gli stessi (a parte quello del sangue nei vari anime Mediasettiani,ma questo un’altro discorso),cambia la qualit,la nitidezza (e credo tu intendessi questo) ma non ho mai visto (giusto per fare un’esempio) un pikachu giallo solo nei dvd e marrone negli episodi trasmessi in tv. :silly:

  • Brunogees

    Bah, se dovessero fare una edizione da edicola o fumetteria come Inferno e Paradiso (a un prezzo in fondo ragionevole) ci potrei pure pensare… in digitale mah, ci penserei su parecchio! :cheerful:

  • Zaraki Kenpachi

    Io dico D

  • Zaraki Kenpachi

    Io dico D

    :biggrin: :biggrin: :biggrin: :biggrin: