Le scadenti comic strips dell’International Herald Tribune

di akito89 4

Le strisce comiche all’interno di giornali sono un esempio positivo di come l’arte del disegno possa incontrare la comicità o, come sarebbe meglio dire, la satira. Purtroppo però non tutte le battute fanno ridere né suscitano ilarità, ed un esempio può darlo l‘International Herald Tribune, una delle più famose testate editoriali del gruppo New York Times.

Finita sotto i riflettori sarebbe una vignetta comica che raffigurava la famosa scena della mela con Biancaneve e la strega malvagia. Biancaneve dopo aver visto la strega che tira fuori la mela per porgergliela indugia un momento chiedendole “Aspetta un secondo, ma viene dal Giappone?” In seguito, dopo aver rifiutato il frutto ritenuto radioattivo si ritrae la protagonista con in mano un giornale dal titolo “Radiazioni nucleari in Giappone”.

Ora, qui nessuno vuole fare il bacchettone. Probabilmente la striscia avrebbe fatto più ridere contestualizzata in una circostanza diversa e non in una dove sono attualmente in gioco vite umane, uomini che tuttora rischiano la propria salute e quella della prole per stabilizzare le radiazioni nucleari. La critica è stata lanciata dall’ambasciata giapponese ubicata a New York che ha definito offensiva in quanto potrebbe creare ansie infondate ai cittadini americani. Infatti i pochi cibi che provengono dal Giappone sono costantemente monitorati sia all’origine sia una volta importati, al fine di preservare i rapporti commerciali e garantire servizi igienici sanitari alla popolazione.

Di questi tempi si stanno lanciando molte campagne per rassicurare persone giapponesi e di tutto il mondo che il cibo che viene offerto e consumato in patria, anche se importato sia sicuro. Tuttavia dal punto di vista dell’ambasciata una battuta del genere, anche se non fatta sicuramente con l’intento di danneggiare la reputazione estremo-orientale, può far crollare tutto il duro lavoro che è stato portato avanti in queste settimane.

Sarà stata esagerazione o serietà per un fatto grave come il nucleare?

[via|rainews24]

  • Sock

    BUAshuahsuahushuahau!!!!!
    E’ maledettamente geniale!! :’D

  • ellepi

    Le vignette dei quotidiani sono spesso, se non sempre vignette satiriche…. un modo grottesco di affrontare tematiche serie strappando un sorriso amaro. Non ci vedo niente di cos indecente dal momento che il tema nucleare un argomento serio.

  • Hitchcock

    Mah, la satira quel genere di comicit complessa, non pu che nascere da un momento di ispirazione, se uno pubblica ogni giorno su un quotidiano si ritrover prima o dopo a tirare fuori argomenti scadenti, per me semplicemente la prima cazzata a cui ha pensato che avesse a che fare con l’attualit e fosse possibile ironizzarci sopra. La cosa per infame che i controlli sulle esportazioni ci sono, quindi generare timori infondati, soprattutto con lo stato attuale dell’economia giapponese, da carogne.

  • @ellepi: d’accordissimo, non una cosa indecente ma come ha anche detto giustamente Hitchcock una cosa di questo tipo incita timori ed ansie infondati pesando poi sull’economia.
    In pi sempre secondo me non si dovrebbe confondere la satira col cinismo, non trovi?