Saint Seiya Omega

di Silvia Letizia 19

Il sito web Mantan Web del giornale Mainichi Shimbun ha diffuso le ultime notizie circa la serie animata prodotta dalla Toei Animation, ennesimo spin-off della saga di Saint Seiya. La stessa Toei ha annunciato la messa in produzione della serie martedì di questa settimana e adesso sono state rese note ulteriori informazioni a proposito della storia e dei personaggi. La serie televisiva, che andrà in onda a partire da Aprile, presenterà una nuova generazione di Saints o, come sono conosciuti in Italia, Cavalieri in un seguito dell’arco narrativo proposto dal manga fantasy mitologico di Masaki Kurumada prodotto tra il 1986 e il 1990 e la corrispettiva serie animata televisiva prodotta dalla stessa Toei Animation tra il 1986 e il 1989.

Kōga è un ragazzo di tredici anni che assume indosserà i panni del Cavaliere di Pegasus. Il suo spirito indomito e la sua natura ribelle sono entrambe forti, così come la sua incredibile determinazione. Kōga incontra gli altri Cavalieri e scopre l’importanza dell’amicizia e degli altri legami. La sua tecnica speciale è, come quella del suo predecessore Seiya (Pegasus), Pegasus Ryuusei Ken o, com’è stato adattato in Italia, Fulmine di Pegasus.

Saori Kido (Lady Isabel) appare a sua volta come la protettrice della pace e di tutte le forme di vita presenti sulla Terra, oltre che come la donna che ha allevato il giovane Kōga come se fosse sua madre. Saori Kido è la reincarnazione della Dea Athena che questa volta dovrà contrarsi con un altrettanto potente avversario mitologico incarnato nei panni del Dio della Guerra Ares (o Marte). Quest’ultimo rapirà Athena per stabilire un nuovo ordine planetario e Kōga si troverà a fronteggiare Ares per salvare la Dea Athena.

Altri personaggi che appariranno nel corso della serie sono:

Yuna, una ragazza di quattordici anni e Cavaliere della Costellazione dell’Aquila, come Marin (Castalia) nella serie classica di Saint Seiya. Sōma, un ragazzo di quattordici anni e migliore amico di Kōga, Cavaliere di Bronzo della Costellazione del Leone Minore. Ryūhō, un ragazzo di dodici anni, fratello minore di Kōga e Cavaliere di Bronzo della Costellazione del Drago. Eden, un enigmatico Cavaliere di quindici anni appartenente alla Costellazione di Orione e, per finire, Haruto, un intelligente ragazzo di tredici anni appartenente alla Costellazione del Lupo e discendente di una famiglia di ninja.

Nel primo episodio della serie, Athena vede il piccolo Kōga, neonato e addormentato, presso il Santuario. In quel momento una delle colonne, spinta da un’ombra misteriosa, rischia di uccidere il bambino, ma l’intervento di Seiya (Pegasus) che veste l’Armatura d’Oro del Sagittario salva Kōga da morte certa. Avvolto in un mantello fa così la sua comparsa Ares, l’antagonista della serie.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • taramas

    …uhm sono molto dubbioso su questa serie…e poi trallaltro l’armatura di saggitter non era stata disintegrata da ade? come la giustifica questa cosa poi?

    • the-onlycamus

      da grandissimo fan di saint seiya il discorso su riparare le cloth facile tramite il sangue del saint .
      Pi che altro il discorso della continuity visto che seiya era sulla sedia a rotelle alla fine della saga di ade.

      • the-onlycamus

        p.s. e tutt’ora nella next dimension non si ncora ripreso, nn seguiranno mica le vicende del 5 oav…….

      • taramas

        si ma se ricordi alla fine della saga di ade le armature d’oro sono completamente disintegrate e quindi “irreparabili” e poi l’unico che sapeva riparare le armature (e cio il grande mur) morto…

      • C’ sempre il fratellino di Mur.
        Cmq era gi successo nella saga del santuario, raccolsero i cocci, ci spruzzarono un po’ di sangue, diedero due martellate e via….armature nuove di zecca, almeno nella forma

      • taramas

        sar ma a me continua a convincere poco!! :) avrei preferito pi che avesse dato conclusione con la saga di zeus (e non con next dimension che allunga il brodo all’inverosimile ed esce una volta ogni 6 mesi…)

      • Questo anche vero, ci troveremo con una nuova serie animata in continuit con la serie originale, senza per sapere come abbia fatto seiya a riprendersi dopo lo scontro con ades….

  • Kaito

    incredibile come “mangiano” su quest’opera…spin off su spin off…. :angry:

    • A me sta bene, a parte lost canvas benvenga il resto

  • Fabius Bile

    Cavoli che trama originale, Saori Kido rapita, non mai successo XD

    Ma andate a caxxxe

  • Tanuki chin

    Seguo Saint Seiya esattamente da quando fece la sua prima apparizione su carta e poi ancora in versione anime. Credo di potermi definire felice di poter seguire l’ennesima (rinnovata???diciamo rinnovata) apparizione dei miei “santi”. Certo, avrei gradito una trama un tantinello meno inflazionata, sapere poi di rivedere il Seiya originale, diventato ormai cavaliere d’oro, contribuisce ad alimentare il mio entusiasmo. Spero solo che la qualit della storia e quella grafica, siano all’altezza del nome che portano. Nel tempo ho avuto modo di capire come Athena sia totalmente incapace di mangiare un toast senza farsi rapire dal primo dio che passa, e di come i cavalieri d’oro non possano intervenire perch hanno cose pi urgenti da fare (tipo lucidare le loro case..e mi pare corretto del resto!). In ogni caso, anche se verr riproposto l’ennesimo clich sul rapimento, spero possano giungere nuovi ed entusiasmanti spunti sulla serie (apponendo, magari, anche degli spunti sui vecchi cavalieri di bronzo e sulle loro odierne attivit).

    Sono di fretta, nn rileggo, perdonate eventuali errori e la poca chiarezza!
    Ciauz!

    • Visto che c’erano 12 posti vaganti la maggior parte dei bronze saranno diventati d’oro.
      Considerando poi che non era pi in vita nemmeno un cavaliere d’argento…..

  • Kamen

    Il tipo con l’armatura del Dragone la copia spiccicata di Shiryu (e si chiama Ryuho? Cio, ovvio, uno che si chiama Ryu deve per forza avere l’armatura del Dragone).
    Per il resto il chara dei personaggi non mi convince, se possibile sono tutti ancora pi femminili dei vecchi Saints, e dire che a battere Shun ce ne vuole…

    Comunque non mi dispiace poter vedere la next gen, per quanto sia una trovata per fare soldi, come se non ne avessero fatti gi abbastanza… ma d’altronde, squadra che vince non si cambia.

  • Cherub

    Ho sempre pensato che Orione fosse un santo di Argento.
    E’ una costellazione troppo bella per essere di Bronzo.

    Mi piacerebbe se Kurumada prima o poi scrivesse la lista intera della 24 costellazioni d’argento.

    • potrebbe essere, infondo c’ anche la Yuna dell’aquila che un armatura d’argento

  • attualmente cmq ne sono noti 22 d’argento se pu farti comodo…

    • Cherun

      Ok.
      Mi sembrava che in The Lost Canvas si accennasse al fatto che le armature d’argento fossero le 24 costellazioni pi vicine a quelle dell’eclittica.
      C’ da dire che la Lira veramente distante dall’eclittica…

      • Cherub

        E Cefeo circumpolare…

  • Per chi non lo sapesse c” anche un altro progetto su saint seiya, un film in computer grafica del quale si vista solo un’immagine. Se a qualcuno interessa ed consentito posto il link.