Ryan Reynolds parla di Deadpool e del seguito di Lanterna Verde

di tappoxxl Commenta

Dai che lo conoscete. Magari non sapete il suo nome, ma di sicuro riconoscereste la sua faccia tra mille. Di chi parlo? Facile! Di Ryan Reynolds, colui che ha già preso parte ad alcuni film sui supereroi e che pare lo si vedrà presto rivestire i panni dei suoi personaggi. Facciamo un po’ d’ordine. Il primo ruolo in un film “super”, lo ha interpretato nel 2004 in “Blade Trinity” dove, assieme alla splendida Jessica Biel, aiutava Blade a combattere i vampiri. Dopo ben 5 anni, l’attore canadese ha indossato i panni del tremendo assassino Deadpool in “X-men le origini: Wolverine”. Ma finalmente, nel 2011, gli è stato affidato un ruolo da protagonista nel film “Lanterna Verde”, dove appunto Reynolds ha vestito i panni dell’aviatore Hal Jordan che poi diventa uno dei difensori dell’universo grazie al potere donatogli dall’anello di Abin Sur, la Lanterna Verde più forte dell’universo. Il giovane umano diventa così il primo uomo ad indossare questo anello dai poteri potenzialmente illimitati.

Dopo il film, i fans hanno subito chiesto a gran voce di vedere un seguito delle avventure dell’eroe in verde(vorrei fare qualche battuta politica, ma mi trattengo). E la casa produttrice, visto il basso incasso del film, ha dichiarato di voler puntare su qualcosa di nuovo per il seguito. Ma le idee sono ancora confusionarie. Non si è ben capito se il regista sarà sempre lo stesso e non si sa quando il film dovrebbe uscire, perché non c’è ancora nulla di ufficiale. L’unica cosa chiara è che i produttori vogliono cambiare quasi completamente le ambientazioni e la fotografia del film, rendendo il tutto molto più dark e misterioso. In merito a questo film l’attore ha dichiarato: “Non ho idea se il seguito del film uscirà o meno e non sta a me preoccuparmi di questo. Se fossi uno dei produttori di certo non me ne starei su un tappeto rosso, ma me ne andrei ad abbronzarmi da qualche parte. Ovviamente ci sono molte possibilità per un sequel di Lanterna Verde, il personaggio ha 70 anni di storia e si può arrivare ovunque.”
Quindi, per Lanterna Verde le voci di un sequel restano, ma non c’è ancora una certezza in merito. Per quanto riguarda Deadpool, pare ci sia una maggiore certezza sul fatto che il film si farà. Niente pare impedire ai produttori di mettere in scena una storia per il tremendo assassino di casa Marvel.

Se per il sequel di Lanterna Verde il futuro non è roseo, per lo spin-off su Deadpool, pare che ci siano più conferme. Ryan Reynold ha letto la sceneggiatura del film e ne è rimasto entusiasta, dichiarando: Penso che lo script sia fantastico. E’ stato sviluppato ulteriormente nel corso di questi ultimi mesi. Il film deve necessariamente avere un Rating R  – si riferisce alle restrizioni per i minori, in questo caso al “RESTRICTED” che proibisce la visione del film ai minori di una certa età – e, pertanto, va fatto in una certa maniera. Deve avere tutte quelle cose in grado di preoccupare chi si occupa di controllare questo genere di roba. Se deve essere fatto, va fatto bene. E non avrà assolutamente alcun tipo di connessione con X-Men: Le Origini.

A noi poveri umani non ci resta che aspettare e vedere cosa combineranno le case produttrici. Chi vivrà, vedrà!

 

[fonte – frenckcinema]