Resident Evil 6 e Operation Racoon City, ultimi Trailer

di YoruichiKupo 10

Negli ultimi anni la nota serie Resident Evil ha dato parecchio da discutere scontrandosi con due grandi categorie di videogiocatori. Da una parte i fedeli dei primi tre capitoli della serie vorrebbero ritornare agli enigmi, tralasciando l’aspetto più dinamico, come accade in un gdr-sparatutto. Ma l’era del classico gdr sembra non piacere più ai miliardi di giocatori, così la serie della Capcom punta da anni sulle armi, fucili da precisione, scontri degni dei più moderni gdr, con gameplay più soffisticati. In Resident Evil: Operation Racoon City ritroveremo tutti i personaggi più amati della serie tra cui Claire, Leon, Jill e anche Ada. Sarà presente una versione multiplayer dove due TEAM verranno messi a confronto.

La storia viene collocata in mezzo tra Resident Evil 2 e Resident Evil 3:Nemesis, ovviamente ambientata nella città di Racoon City invasa, a seguito degli esperimenti della Umbrella Corporation, da zombie, cani inferociti, mostri con la lingua lunga attaccata ai tetti e altri boss.

L’uscita è prevista per il 20 Marzo 2012, per le console Xbox 360 e PlayStation 3.  Mentre per quanto riguarda l’uscita di Residenti Evil 6 si dovrà attendete la fine del 2012.

In quest’ultimo capitolo si cerca di mettere quiete alle critiche dei vecchi e nuovi giocatori. Si ritorna a puntare sulle inquadrature, sulla paura che da un momento all’altro saltino miliardi di mostri pronti ad assare lo sventurato capitato, e su tre storie parallele che culminano, come nel secondo capitolo, in una sfida con un megaboss. Ogni storia avrà il suo protagonista tra cui Chris, preoccupato da qualcosa successo nel 5 e Leon, che dopo aver salvato la figlia del Presidente si ritroverà a sparargli in testa.La città contaminata assomiglia, grazie allo scenario, alla vecchia Racoon City, ed è denominata Tall Oaks.

Da qui riparte l’avventura del survival-horror più amato della storia dei videogames, che dal 1996 continua a farci terrorizzare e salire l’adrenalina.

  • ningen

    Ho amato alla follia Re 2, uno dei giochi pi belli di tutti i tempi, imho. A me Re 6 ispira, spero che torni a fare paura, a differenza del quinto capitolo, che era molto pi action (gli zombi col mitra non si potevano vedere).

    • omnislash90

      non erano zombie, non era un survival e non era un Resident evil.

      RE6 non ritorner agli albori della serie ma, penso, prover a dare forma ad un gioco ibrido: partir survival per poi variare all’action, un po’ come fatto nel quarto episodio.
      l’ultimo personaggio un tizio nuovo che, a quanto detto dagli sviluppatori, dovrebbe assomigliare a Wesker per accontentare l’ampia fetta di utenza che chieeva a gran voce il personaggio in una modalit giocabile!

      • ningen

        Nel quinto Re, erano i majini in effetti, per il succo del mio discorso non cambia…

  • Nabucodonosor

    RE2 uno dei giochi pi belli in assoluto, io l’ho finito in tutte la maniere, e ogni volta avevo sempre la strizza di quando ci giocai la primissima volta. Il 6 ambientato in un paese simile a Racoon City, il che gi un punto a suo favore. Ma per tornare a far paura veramente dovrebbero eliminare gli zombie stile 4-5, troppo simili a umani perch uno possa spaventarsi. Il fatto poi che il 2 faceva paura con zombie lentissimi deve far riflettere, via scatti anomali, via armi e meno sequenze stile giochi action. Questo il RE che vorrei vedere, e chiss che in questo capitolo non ci sia tutto questo.

    • omnislash90

      ripeto, non erano zombie quelli del 4 e del 5. La causa della trasformazione era dovuta alle plagas. Nel 6 saranno zombie, come si evince dal trailer. La causa della nuova trasformazione dovuta a un virus che ricorda molto il T ma su questo non ne sono particolarmente sicuro

  • Chris07

    Konami sta cercando di accontentare un p tutti, RE 5 per quanto in molti non l’abbiano amato come i precedenti, tutt’ora il capitolo che ha venduto pi copie in assoluto, segno che alle nuove generazione piaciuto.
    Da quello che si vede nel trailer in questo capitolo quindi si vorrebbe unire la parte Action con il Survival Horror, vero marchio di fabbrica storica della saga.
    L’ultimo personaggio stando ai rumors e soprattutto facendo due calcoli sulla trama dei giochi passati, potrebbe essere Alex Wesker, uno dei fratelli del pi celebre Albert Wesker, ma per ora sono solo supposizioni

    • crisp

      e meno male RE 6 doveva essere un ritorno alle origini.. be ci rimane sempre RE revelations .PS e la CAPCOM che sviluppa RE e non la KONAMI .

      • Chris07

        Si hai ragione XD
        Per uno che li ha finiti tutti un errore imperdonabilee!!!!
        Comunque il ritorno alle origini finche non avremo il gioco sotto mano non potremo giudicarlo, una delle pecche maggiori a mio parere nel precedente capitolo era l’eccessiva presenza di munizioni che faceva perdere del tutto la componente survival.
        Per quanto possa sembrare una cosa di poco conto penso che chiunque come me abbia affrontato parti di RE1 & 2 armato solo di coltellino per preservare munizioni utili possa capire cosa voglia dire Survival Horror.
        A mio parere la strada intrapresa con questo misto di situazioni pu essere quella giusta, basta saper dosare le varie caratteristiche di gioco, normale che se nella parte di Leon che dovrebbe essere quella Old Style poi mi ritrovo a fare caprioli e a mitragliare centinaia di zombie come un novello Nathan Drake dell’horror allora poi rimango deluso

      • crisp

        amico mio purtroppo Survival Horror non tirano piu come una volta adesso a farla da padrone sono i call of duty e gears of war e la loro influenza si sente maledettamente.

  • non mi dispiace RE ma non sono mai stato un gran fan, ho preferito di gran lunga Dino Crisis, peccato si siano fermati a realizzarli…