Questa allegra gioventù, il manga per Flashbook Edizioni

di Silvia Letizia Commenta

Avevamo già parlato in un precedente articolo della prossima uscita in Italia di un nuovo manga di Misturu Adachi, Q And A, sulla testata STORIE DI KAPPA della StarComics prevista per il 21 Aprile di quest’anno.

La casa editrice Flashbook, che sta già pubblicando Cross Game, l’ultimo lavoro di Adachi concluso nel 2010, ha annunciato la prossima pubblicazione di un manga dello stesso autore, questa volta un suo vecchio lavoro: Hiatari Ryoko!

Noto in Italia per la serie animata di 48 episodi trasmessa col titolo di Questa allegra gioventù, Hiatari Ryoko è un manga del 1980 pubblicato dalla Shogakukan sulla rivista Shōjo Comic e successivamente raccolto in cinque tankōbon.

La pubblicazione in Italia, stando a quanto dichiarato dalla Flashbook Edizioni, è prevista per quest’estate e procederà a cadenza bimestrale. Il titolo che sarà adottato in via definitiva, se una traduzione dell’originale o quello già proposto per la serie animata, non è ancora stato deciso.

La protagonista della storia è Kasumi Kishimoto (Marina nell’edizione italiana dell’anime), una studentessa di scuola superiore che decide di trasferirsi presso la casa di sua zia per frequentare un liceo lì vicino. Kasumi pensava di trovare la zia in uno stato di prostrazione, essendo rimasta vedova due anni prima, invece scopre che questa ha trasformato la sua casa in una pensione per gli studenti maschi del liceo Myoujou, lo stesso che Kasumi andrà a frequentare. Kasumi è già fidanzata con un ragazzo che studia all’estero ma, nonostante questo, comincerà presto a provare interesse per uno dei quattro ospiti di sua zia, Yuusaku (Ricky), un ragazzo sbadato, ma generoso, dando vita a una serie di eventi che porteranno la situazione a diventare sempre più complicata.

Come sempre l’opera di Adachi si concentra sui sentimenti, affrontandoli senza retorica, in un percorso di crescita scandito da gag e momenti dolceamari, e accompagnando i suoi lettori nel corso della storia con lo stile che l’ha reso famoso in tutto il mondo.

[Fonte | ComicsBlog]
[Fonte | AnimeClick]
[Fonte | Wikipedia]