Quali sono le light novel che potrebbero diventare degli anime?

di Silvia Letizia Commenta

Negli ultimi anni è diventato incredibilmente comune vedere light novel adattate in serie televisiva d’animazione di successo. È successo nel 2007 con Baccano! e nel 2010 con Durara!!. Anche quest’anno, alcune light novel come Shimoneta to Iu Gainen ga Sonzai Shinai Taikutsu na SekaiRokka no Yūsha hanno ottenuto il loro adattamento animato. Di recente, per rispondere alle domande dei curiosi che si chiedevano quali sarebbero potute essere le prossime light novel a essere trasposte in anime, è stata compilata una lista delle light novel più famose tra il 2008 e il 2011. La maggior parte di queste light novel sono già state adattate in varie serie di successo come Sword Art Online, La Malinconia di Haruhi Suzumiya e Baka and Test, per nominarne qualcuna.

light novel 1

Come è possibile vedere, sono poche le light novel presenti nella lista che non hanno ricevuto un loro adattamento animato.

Usotsuki Mii-kun to Kowareta Maa-chan
Spice and Wolf
Oreimo
Kami-sama no Memo-chō
Kino’s Journey
Haruhi Suzumiya series
Shakugan no Shana
Student Council’s Discretion
Sword Art Online
Sōkyū no Karma
Tasogare-iro no Uta Tsukai
Durarara!!
The Pilot’s Love Song
A Certain Magical Index
Toradora!
Baka to Test to Shōkanjū
Bakemonogatari
Full Metal Panic!
Book Girl series
Ben-To
Haganai
Mimizuku to Yoru no Ō

Tra queste, quelle dalle quali non è ancora stato tratto un anime sono solo Usotsuki Mii-kun to Kowareta Maa-chan, Sōkyū no Karma, Tasogare-iro no Uta TsukaiMimizuku to Yoru no Ō.

light novel 2

Kei Sazane – un autore noto per aver vinto più di 18 Kadokawa Fantasia Novel Awards dal suo debutto nel 2007 – non ha ancora visto nessuno dei suoi lavori come SIRENTwilight-Colored Singer, che si è classificato undicesimo nella lista, trasposto in animazione. Nonostante questo, tenere d’occhio queste classifiche di popolarità può essere un buon modo per prevedere quali saranno le prossime light novel a ricevere un adattamento animato.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]