Pubblicazioni Kappa Edizioni/Ronin Manga Febbraio 2012 (3 di 4)

di Regola 1

Benvenuti al terzo e penultimo appuntamento con le uscite Kappa Edizioni e del Gruppo Ronin Manga. Rinnovo l’augurio di una buona lettura a tutti!

Stefano Benni + AaVr

SIAMO LIETI DI AVERLA TRA NOI

I racconti di Stefano Benni a fumetti

17×24, 208 pag, brossura, colore, 16,00 euro

Luca Boschi (sceneggiatore, disegnatore e giornalista), Davide Reviati (fumettista, illustratore e pittore), Alberto Sebastiani (giornalista e docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna) e Tuono Pettinato (fumettista tra i fondatori dei “Superamici”) presentano una trasposizione a fumetti di alcuni racconti brevi di Stefano Benni: il Bar sotto il mare, l’Ultima lacrima e La grammatica di Dio. Tra gli autori delle versioni a fumetti troviamo Francesca Popolizio (vincitrice del Premio Iceberg – Giovani artisti a Bologna), Roberta Sacchi e Daniel Cuello, vincitori del concorso “Siamo lieti di averla tra noi” lanciato dal Progetto Giovani del Comune di Bologna in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale. L’autore dei testi è ovviamente il famosissimo Stefano Benni, scrittore e poeta, le cui opere sono pubblicate in Italia da Feltrinelli.

Kazumi Kazui + Kyoichi Katayama

GRIDARE AMORE DAL CENTRO DEL MONDO (volume unico)

15×21, Brossurato, 176 pagine, b/n, Euro 8,50

ISBN 978-88-7471-354-7

La Ronin Manga ripropone un grande successo in volume unico di “Manga-San”. Sakutaro sta andando in Australia, ma la sua non è una semplice gita: porta con se le ceneri di Aki, morta a soli diciassette anni di leucemia. L’Australia è la terra che Aki ha sempre sognato, ed è la che lui disperderà i suoi resti. Amare una persona significa pensare che lei viene prima di tutto, è questo che ha sempre pensato, ma ora lei non c’è più. Pagina dopo pagina, entriamo nei ricordi di Sakutaro, assistiamo al suo primo incontro con Aki, agli appuntamenti dopo la scuola e al loro dolce avvicinamento. E infine alla malattia, al ricovero, alla disperata fuga dall’ospedale. Kazui Kazumi da un volto ai protagonisti di uno dei romanzi giapponesi più venduto di tutti i tempi, trasposto in un film visto da cinque milioni di spettatori e in un’appassionante serie televisiva. Noto anche come Socrates in love, il romanzo di Kyoichi Katayam trova nel linguaggio del fumetto un mezzo adatto ai suoi dialoghi rarefatti, ai suoi ritmi lenti. Lo stile essenziale del disegno e le intimità tra i personaggi ne fanno un manga ricco di emozioni, capace di far riflettere sull’importanza della vita e dell’amore.

(Gridare Amore dal Centro del Mondo)

Collezione Inio Asano

Dall’autore di Solanin e Il Campo dell’Arcobaleno, ecco due imperdibili opere (una in due volumi e una autoconclusiva).

WHAT A WONDERFUL WORLD (2 volumi, miniserie completa)

15×21 com, 224 pagine, b/n, Euro 8,50

#1 – ISBN 88-7471-103-4

#2- ISBN 88-7471-104-8

Nella caotica Tokyo si intrecciano le vicende di una galleria composita di personaggi: Toga ha lasciato l’università e vive con la sua tartaruga in un vecchio appartamento senza bagno sognando il rock. Hana è perseguitata da un corvo parlante perchè ha addosso l’odore di chi desidera morire. Una liceale incontra un uomo che le promette trecentomila yen in cambio del suo aiuto. Uno dei vecchi compagni di Toga mette tutto in discussione per tornare a suonare rock. Hozumi e la sua banda tormentano i ragazzini più deboli, e Noda è il più debole di tutti. Una cena di classe di ex compagni di scuola scatena un profondo senso di inadeguatezza in un disegnatore di fumetti di scarso successo. Tamotsu ha la passione per la fotografia, Endo per lo skateboard, mentre il desiderio di Sciroppo è quello di diventare un uccello. Tutti, in un modo o nell’altro, riusciranno a vivere il proprio sogno.

(What a Wondeful World)

LA CITTA’ DELLA LUCE

15×21 cm, 224 pagine, b/n, Euro 8,50

ISBN 88-7471-131-X

La città della luce è un quartiere residenziale in cima a una collina, lo chiamano così perchè inondato dal sole, ma nasconde in se molti lati oscuri. Lì vive Tasuku, un ragazzino delle elementari che fa da corriere per un misterioso gruppo di ragazzi che organizza suicidi al telefono. Poco lontano, altri giovani come lui cercano di tirare a campare: Satoshi passa da un lavoro saltuario all’altro; Momoko è figlia di una prostituta che l’ha abbandonata; Hoichi è sempre coinvolto in faccende sporche, tra cui lo stesso club dei suicidi, ma almeno ha un sogno: guadagnare abbastanza da poter comprare l’intera area e farla tornare a essere il villaggio di campagna dove era nato e cresciuto.

(La Città della Luce)

 

[Fonti \ Kappa Edizioni]

[Fonti \ Ronin Manga]


  • ilburchiello

    ho letto giuduzi contrastanti sulle opere di asano, qualcuno ne sa parlare?
    devo dire che i disegni sono molto belli…