Phi Brain: Kami no Puzzle diventa un manga

di Silvia Letizia 1

Il terzo volume della rivista Newtype Ace edita dalla Kadokawa Shoten ha cominciato a serializzare la scorsa settimana un adattamento cartaceo dell’anime della Sunrise (Tiger & Bunny, Patlabor, Escaflowne, Code Geass, Cowboy Bebop e InuYasha) Phi Brain: Kami no Puzzle. Il manga è disegnato dall’artista Yoshiki Togawa.

La serie Phi Brain: Kami no Puzzle racconta di un ragazzo di nome Kaito, un appassionato di rompicapo, che si inscrive alla scuola superiore privata nota come Root Academy. Kaito, grazie alle sue doti quasi straordinarie, viene selezionato come candidato per il Phi Brain. Un giorno, lui e la sua amica d’infanzia Nonoha si ritrovano tra le mani il “rompicapo che non può essere risolto” che giaceva nascosto in delle rovine sotterranee nei pressi della scuola, dove erano giunti guidati da un dispositivo portatile consegnato a Kaito dal presidente del consiglio studentesco.

Il rompicapo che non può essere risolto è noto come il rompicapo del filosofo e non è altro che la creazione di un gruppo d’intelligenze noto come POG la cui esistenza stessa è un pericolo per l’umanità. Quando, a discapito di tutte le previsioni, Kaito riesce a sconfiggere il rompicapo viene designato come uno dei Risolutori.

Comincia così la battaglia di Kaito, Nonoha e gli altri Risolutori per trovare gli altri rompicapo dei filosofi sparsi per il mondo, così da sconfiggere una volta per tutte i POG.

Il regista di Phi Brain: Kami no Puzzle è Junichi Sato (Kaleido Star, Princess Tutu, Tamayura), che ha lavorato sulla sceneggiatura supervisionata da Mayori Sekijima (Saber Marionette J, Star Ocean EX, Jyūshin Enbu – Hero Tales). Hajime Yatate, il soprannome collettivo per tutto lo staff creativo dell’anime presso la Sunrise, è colui al quale viene accredito il progetto originale della storia.

Il primo episodio di Phi Brain: Kami no Puzzle è andato in onda in Giappone per l’emittente NHK il 2 Ottobre di quest’anno e la Sentai Filmworks ha annunciato di aver acquistato la licenza per trasmettere la serie, della durata complessiva di venticinque episodi, in streaming su The Anime Network.

L’autore del manga di Phi Brain: Kami no Puzzle ha già disegnato un altro adattamento cartaceo, quello del film della Paramount Pictures Cloverfield, trasposto in manga col titolo di Cloverfield: Kishin.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • Dumah Brazorf

    Urendo come tutti i cartoni stile yugi-oh.