One Piece 540 Sub Ita

di Caesar VII 5

 

Titolo: L’eroe della liberazione degli schiavi – L’avventuriero Tiger

Riassunto: Jinbe così inizia a raccontare la storia di due grandi eroi del passato che hanno combattuto a modo loro per difendere la libertà della loro razza: Otohime e Fisher Tiger.

Otohime è la moglie di Nettuno, Regina dell’isola, nonché madre dei tre principi e di Shirahoshi. Otohime ha un carattere forte, giusto, che non esita a lottare per i più deboli e contro i malvagi per poi riuscire a commuoversi di fronte alle loro storie di sofferenza. La regina è dotata dell’Haki dell’osservazione, un’abilità che le permette di ascoltare le “voci” delle persone ed interpretarne i loro sentimenti. Il suo corpo però è di costituzione piuttosto fragile: le basta uno schiaffo per slogarsi il polso.

Fisher Tiger è, invece, un uomo pesce avventuriero che ha viaggiato molto nel mondo emerso ma che manca dall’isola degli Uomini pesce da molto tempo … Al suo ritorno nell’isola, il pirata Arlong e il membro della guardia reale Jinbe, sono molto contenti di rivederlo, ma Tiger si dirige a palazzo per raccontare a Nettuno e Otohime qualcosa di spaventoso sulla razza umana …

 Qualche tempo dopo giunge notizia sull’isola della grandi gesta che Tiger ha compiuto: dopo essersi infiltrato a Marijoa, sede del Governo Mondiale, l’ha messa a ferro e fuoco per liberare i numerosi schiavi rinchiusi là dentro (tra cui le sorelle Boa). Dopo ciò Tiger ha fondato una sua ciurma, la ciurma dei pirati del sole, formata non solo dai precedenti schiavi liberati, ma anche da molti uomini pesce che hanno risposto al richiamo di Tiger, tra cui Jinbe e Arlong. La ciurma dei pirati del sole inizia a farsi conoscere nel mondo …   

Commento: molto ben reso questo primo episodio riguardante il lungo flashback dell’isola degli uomini pesce, in particolar modo il personaggio di Otohime, commovente ed ammirevole. Questo flashback lo ritengo il punto più alto della saga dell’isola degli Uomini Pesce e quindi ho grande aspettative per la sua versione anime.

 One Piece

  • ningen

    Concordo con Caesar VII, questo flashback molto interessante, e forse ha pure ragione considerandolo la parte migliore di questa saga, anche se il post-saga dell’isola degli uomini pesce non scherza (con post-saga intendo appena prima della ripartenza della ciurma).

  • Gilles

    Buon risultato.
    Questa saga mi sta piacendo molto tecnicamente, intendendo come sono fatti disegni, colori, animazioni, ecc…

    Non ricordo bene il manga, quindi non so se l’anime sta ricalcando la stessa struttura narrativa.

    Riguardo Nami: cambiata ancora… __
    Dal time skip l’hanno cambiata abbastanza in viso, diversa un bel po’ dal manga… e di recente la modificano sempre un po’. Quasi stesso discorso vale per Robin.

    • Cherub

      E’ una gran figa sia nel manga che nell’anime.

    • Bisogna tener presente che ogni puntata diretta/disegnata sempre da persone diverse di case di animazione diverse… Non bisogna meravigliarsi se lo stile di disegno cambia sempre…

      • Gilles

        Questa cosa me l’ha detta Caius e non la sapevo, per di certo un difetto e l’anime pi famoso e seguito al mondo dovrebbe curare questi dettagli.