Navigare sicuri (nella Rotta Maggiore) – Memorie di One Piece (85)

di Caesar VII 36

Ho notato che spesso c’è molta confusione a riguardo della navigazione nel mondo di One Piece, soprattutto ora con l’introduzione di nuove regole con lo sbarco nel Nuovo Mondo. Approfitto quindi dell’assenza, della settimana scorsa, del capitolo settimanale per approfondire questo argomento, nel modo più chiaro possibile (così spero).

Prima di iniziare, penso sia utile un po’ di terminologia.

Rotta Maggiore (Grand Line). Con questo termine si intende tutta la linea equatoriale che divide in due il mondo di One Piece. La Rotta Maggiore è un tratto di mare che gode di leggi fisiche proprie, ben diverse da quelle “normali” dei quattro mari periferici.

NB: Il termine si utilizza sia per indicare la prima parte della Rotta (chiamata Inferno  dai pirati che, come Creek, non sono riusciti a navigarla, Paradiso, invece, da quei pirati che vi si trovano bene) e il Nuovo Mondo, chiamato così perché è un tratto di mare dominato dai pirati, dove l’influsso del Governo e della Marina con le loro leggi è molto inferiore (o almeno così era prima Sakazuki salisse al potere).

Linea Rossa (Red Line). È una striscia continentale che attraversa perpendicolarmente la Rotta Maggiore, dividendola per l’appunto in “Paradiso” e “Nuovo Mondo”. Sopra e sotto la Rotta Maggiore, la linea Rossa separa i quattro mari. La linea rossa viene considerato l’unico continente nel mondo di One Piece; in realtà si tratta di gruppo di isole, tutte connesse tra loro a formare un’unica striscia di terra.

Fascia di Bonaccia (Calm Belt). È un tratto di mare, dove non soffia alcun vento, che circonda la Rotta Maggiore, impendendo alla navi di entrarvi direttamente da uno dei quattro mari. Oltre all’assenza di vento e correnti marine, la navigazione in questa fascia è resa impossibile dalla presenza di numerosissimi e grandissimi Re del Mare, che pullulano queste acque. Solo la Marina è in grado di navigarvi, non senza rischi, grazie alla presenza di Agalmatolite marina sulla chiglia delle loro navi. Il minerale, che emette l’essenza stessa del mare, permette alle navi di passare inosservate. Boa Hancock, la cui isola natale si trova proprio in una fascia di bonaccia, utilizza una nave trainata dai famigerati Yuda, serpenti marini che vengono temuti dal tutto il resto di Re del Mare.

Navigazione nella Rotta Maggiore

Navigare usando solamente una bussola è impossibile nella Rotta Maggiore. Il forte magnetismo che ogni isola emana mette fuori uso l’ago della bussola che diventa uno strumento del tutto inutile.  I quattro punti cardinali continuano ad essere usati come riferimento ma per individuarli è necessario avvalersi di altri strumenti (come i South Bird per esempio). Per destreggiarsi fra i campi magnetici della Rotta Maggiore è necessaria una bussola speciale: il Log Pose. Tutte le isole della prima parte della Rotta Maggiore hanno un magnetismo regolare e costante nel tempo e che può essere quindi registrato dal Log Pose.

 

All’inizio della Rotta Maggiore si può scegliere tra sette rotte ben distinte, generate dalle sette isole più vicine alla Reverse Mountain, l’entrate “ufficiale” per questo mare.  Una volta scelta una rotta è impossibile tornare indietro usando il Log Pose. Il Log Pose, infatti, registra sempre il magnetismo dell’isola successiva, tracciando una strada immaginaria verso Raftel, strada che punterà sempre in avanti, mai indietro; il Log Pose non registrerà mai il magnetismo di un isola antecedente ma sempre di quella successiva, più vicina a Raftel.

Percorrere una delle sette rotte iniziali in una direzione diversa da quella diretta verso Raftel non è impossibile. Si può navigare allo sbaraglio, seguendo le correnti e altri punti di riferimento, sperando di imbattersi prima o poi in una qualche isola diversa da quella registrata dal Log Pose (è così che i Mugiwara trovano l’isola di Drum) oppure si può usare un Eternal Pose.  L’Eternal Pose è una forma avanzata del Log Pose, costruito affinché registri sempre un solo magnetismo. Non importa in quale parte del mondo ci si trovi, l’Eternal Pose punterà sempre su un’unica determinata isola (è così che i Mugiwara raggiungono Jaya anche quando il Log Pose puntava in alto verso l’isola del Cielo) .

L'Eternal Pose per Alabasta

Come ho detto, il punto di arrivo di tutte le rotte create dal Log Pose è Raftel, alla fine del Nuovo Mondo. In realtà esiste anche un altro punto d’incontro di tutti i magnetismi, ossia l’isola degli Uomini pesci, passaggio obbligatorio per poter entrare nel Nuovo Mondo.

Una volta riemersi dall’isola degli Uomini Pesce ha inizio la seconda parte della Rotta Maggiore, il Nuovo Mondo.

Navigazione nel Nuovo Mondo.

La navigazione nel Nuovo Mondo è resa più complicata a causa degli imprevedibili fenomeni atmosferici e fisici che caratterizzano questo mare. Se i campi magnetici nella prima parte erano regolari, nel Nuovo Mondo non lo sono. Ecco perché sono necessari ben tre Log Pose per navigare in queste acque. Avere tre Log Pose permette di registrare il magnetismo di più di un’isola contemporaneamente. Osservando quale dei tre aghi è più stabile, è possibile scegliere la rotta più sicura. Difatti, più l’ago è turbolento, più quella rotta è resa insicura da pericolosi fenomeni atmosferici che la colpiscono in quel momento. Un altro fenomeno del Nuovo Mondo è la possibile scomparsa temporanea del magnetismo di un’isola. Se ciò avvenisse mentre si naviga con un solo Log Pose, ci si ritroverebbe in mare aperto senza nessun punto di riferimento. Averne altri due, invece, comporta due chance in più di sopravvivenza.

PS. Essendo i campi magnetici delle isole del Nuovo Mondo non costanti, è possibile che in queste acque non funzionino gli Eternal Pose o che comunque non costituiscano uno strumento infallibile come lo sono per le isole della prima parte della Rotta Maggiore. Di questo non abbiamo ancora conferma ma, dopotutto, sappiamo già che lo strumento più usato per dirigersi da una parte all’altra del Nuovo Mondo, dopo il triplo Log Pose, sono le Vivre Card.

Un dubbio che spesso sovviene è questo: che fine hanno fatto le sette rotte iniziali se ora, nel Nuovo Mondo, si è azzerato tutto e, anzi, è possibile scegliere tra altre tre possibili rotte (come detto da Smoker nel capitolo 655)?

L’errore, secondo me, sta nel considerare queste sette rotte iniziali come qualcosa di magico e fisso fino alla fine: non è così! Queste rotte sono create dalle registrazioni del Log Pose, che registra il magnetismo dell’isola successiva più vicina, creando quindi un vero e proprio percorso a tappe. Muovendosi in direzioni diverse da quella create dalla rotta (nei modi detti prima), il Log Pose non punterà più sempre sulla stessa isola ma registrerà il magnetismo della nuova isola più vicina, creando di fatto un nuovo percorso.

Esempio: quando il Log Pose puntava sull’isola del cielo, l’isola con il campo magnetico più vicino a quello di Alabasta, i Mugiwara si dirigono prima, tramite Eternal Pose, nell’isola di Jaya, un’isola al di fuori della rotta iniziale, per raccogliere informazioni. Qui inizia una corsa contro il tempo per non perdere il magnetismo dell’isola nel cielo: c’era il rischio che il Log Pose registrasse un nuovo magnetismo, di una nuova isola successiva, più vicina a Jaya.

Come vedete, quindi, scegliere una delle sette rotte iniziali non significa continuare a navigare sempre su quella stessa rotta fino alla fine. Non sono sette rotte indipendenti le une dalle altre… Alcune si intersecano tra di loro, si fondono, per congiungersi tutte a Sabaody, o meglio nell’isola degli Uomini pesce. Da questo punto qui, nel Nuovo Mondo, ci sono tre possibilità di scelta e le sette rotte si sono ridotte a tre. Usando altri strumenti come l’Eternal pose poi rende ancora meno definite queste rotte. La spiegazione di Crocus, detta ormai 500 capitoli fa, è solo una spiegazione semplicistica e superficiale che non bisogna interpretare letteralmente.

 

Isole con assenza di magnetismo

Nel corso del viaggio abbiamo incontrato alcune isole che non presentano alcun campo magnetico e Oda ci ha sempre fornito una spiegazione per giustificare ciò. Le varie isole nel cielo (intese come le città costruite su vari cumoli nembi come Angel Island e Bilca) non presentano, ovviamente alcun tipo di magnetismo essendo costruite su “nuvole solide”. Ad esempio Nami, mentre si trovava a Wheatheria, non ha mai perso il magnetismo dell’isola degli uomini pesce. Skypea naturalmente fa eccezione, essendo un isola di terra vera e propria proveniente dalla Rotta Maggiore. Il log Pose non ha registrato il magnetismo di Thriller Bark, essendo un’isola proveniente dal Mare Occidentale e che quindi non presenta un campo magnetico sufficientemente grande tanto quanto quello delle isole della Rotta Maggiore,  e nemmeno quello dell’Arcipelago Sabaody, essendo isolette costituite su mangrovie.

Una volta entrati nel Nuovo Mondo si può scegliere tra tre possibili isole, che costituiscono l’inizio di varie rotte che si ricongiungeranno verso Raftel:  Raijin, Mystoria e l’isola del pericolo Rosso. Rufy sceglie la quarta isola, Punk Hazard, un’isola che non è dotata di magnetismo. Perché?

Io non credo sia un fenomeno momentaneo (Smoker afferma con sicurezza che i tre punti partenza registrabili sono sempre e solo tre) e pertanto la spiegazione deve essere un’altra.

Potrebbe essere il risultato dello scontro catastrofico tra Sakazuki e Kuzan che, oltre ad aver cambiato per sempre il clima dell’isola, potrebbe interferire con la registrazione del magnetismo.

Un’altra spiegazione, più ipotetica delle altre, è che il magnetismo venga schermato da una qualche tecnologia. Stiamo sempre parlando di una base del Governo, per di più luogo degli esperimenti di Vegapunk  e, quindi, è possibile che , per renderla irraggiungibile da persone ostili, sia protetta anche da questo punto di vista. Dopotutto  non abbiamo mai visto un Eternal Pose o un Log Pose puntare su una delle basi della Marina o del Governo, che potrebbero essere tutte schermate per renderle introvabili. I marines potrebbero avere metodi alternativi per spostarsi da una base all’altra e così si spiegherebbe come Smoker abbia fatto a raggiungere Punk Hazard …

Tutto questo parlare di isole e magnetismo mi ha fatto tornare in mente LOST che ora vado a (ri)guardare :D

Se ci sono dubbi/chiarimenti/osservazioni o punti in cui non siete d’accordo su ciò che dico (soprattutto sulla parte della navigazione nel Nuovo Mondo) ne discutiamo volentieri nei commenti, che sono sempre graditi! Alla prossima :)

  • Rodimus

    veramente in uno dei film di OP si vedono i mugiwara che finiscono per sbaglio in una base della marina sguendo un eternal pose XD anche se quello gliel’aveva fatto avere un ex ufficiale della marina quindi probabilmente usano quelli pure loro

    • Navarone una base della marina non propriamente canonica, visto che compare in episodi filler e in un movie… Comunque mi ero dimenticato di questo eternal pose, anche se Navarone (G-8) non neanche lontanamente importante quanto altre basi della Marina/Governo…

  • Cherub

    Io avevo inteso la questione di Punk Hazard diversamente:

    i nostri sono stati trascinati dalla corrente e dalle balene vicino PH, e sbarcano in questa isola.

    Smoker stupito perch si basa su informazioni parziali:
    non sa che i nostri hanno seguito “il flusso di balene”.

    O sbaglio?

    Certo che non sarebbe male se Oda stilasse una mappa completa del Paradiso, segnando tutte le isole visitate dalle SuperNove.

    • Uhm, si come l’ho intesa anch’io…

      I Mugiwara emergono nei pressi di quest’isola, abbastanza vicini da intercettare una lumacofonata d’aiuto e si dirigono l. Punk Hazard non ha magnetismo, quindi non una delle tre possibili isole in cui si pu iniziare il viaggio nel Nuovo Mondo…

      Smoker stava aspettando i Mugiwara a Raijin perch in quel momento nell’isola si stava scatenando una tempesta di fulmini e quindi l’ago del log pose che puntava l era quello pi turbolento… Conoscendo Rufy, Smoker sapeva perfettamente che avrebbe scelto la rotta pi pericolosa ma non poteva prevedere che si sarebbero diretti a Punk Hazard…

  • Garp

    Ottimo articolo :lol:

  • vaghi

    Il mio dubbio questo: ma se rufy attraversa per due volte la linea rossa vuol dire che all’inizio del viaggio si trovava gi nel nuovo mondo! Oppure la geometria del mondo di op possiede una dimensione aggiuntiva e la linea rossa in realt un portale?

    • Rufy partito dal Mare Orientale, salendo lateralmente lungo la Red Line e attraversando le Reverse Mountain!! :lol:
      http://desmond.imageshack.us/Himg132/scaled.php?server=132&filename=opreversemountain02mm7.jpg&res=landing

      • bluclaudino

        Io ho lo stesso dubbio XP
        Innanzitutto: la reverse mountain si trova sulla linea rossa? Se cos fosse, attraversandola di nuovo rufy tornerebbe nel lato da cui partito, e ci vorrebbe dire che Foosha nel nuovo mondo, cosa che non avrebbe senso.. Seconda cosa: i 4 mari, si trovano tutti sulla rotta maggiore? Se no, dove si trovano? Ma se si trovano sulla rotta maggiore, allora la reverse mountain dove si trova? Non certo sulla linea rossa, altrimenti due dei quattro mari sarebbero nel nuovo mondo O_o Sono un po’ confuso XD

      • Si c’ un po’ di confusione :happy:
        Ho fatto questo disegnetto che credo sia completo:
        http://img705.imageshack.us/img705/4186/img092c.jpg
        La Reverse Mountain una montagna le cui correnti ascensionali che partono da quattro mari si uniscono in unica corrente che sfocia nella Rotta Maggiore.
        I quattro Mari si trovano sopra e sotto la fascia eqautoriale chiamata Rotta Maggiore.

      • kaito

        grazie a questo disegno dopo oltre 10 anni ho capito la geografia di OP…grazie :D

        era veramente una cosa che faticavo a capire…

      • ruffy

        bellissimo il tuo disegno xD

        cmq non hai segnato marijoa, mancanza grave!!! dovrebbe essere giusto dalla parte opposta del mondo rispetto alla reverse mountain, giusto?

      • salvo

        ecco il disegno completo: http://it.wikipedia.org/wiki/File:One_Piece_World.png

        Fonte: wikipedia.

      • ningen

        Nel disegno di wiki il nuovo mondo dovrebbe essere quella striscia di rotta maggiore che va da Marijoa a destra, e da sinistra alla Reverse Mountain. Tutto intorno alla rotta maggiore c’ la fascia di bonaccia (ogni volta che lo sento penso a fibonacci :biggrin: ), per cui per chi sta nei mari normali molto difficile, anzi diciamo pure impossibile, andare nella rotta maggiore, se non attraverso la Reverse Mountain. Questo quanto ho capito io…

      • Mascio

        Grazie a te ho finalmente capito la geografia di One Piece xD

      • Diego

        Ma quindi come si fa a uscire dalla rotta maggiore? L’unico modo attraversare la calm belt?

      • Bella domanda… Avevo gi provato a rispondere qua: http://www.komixjam.it/botta-e-risposta-5-memorie-di-one-piece-52/
        Sostanzialmente non ho cambiato idea, anche se sono solo ipotesi… Per una via di fuga ci deve essere e prima o poi Oda dovr svelarla…

      • bluclaudino

        Continuo a non capire due cose:

        1) il nuovo mondo formato dai mari Settentrionale ed Occidentale?
        2) Foosha e l’isola Down si trovano nel mare orientale, allora perch attraversare la reverse mountain per andare nella rotta maggiore? Attraversandola ci si troverebbe in uno dei due mari del nuovo mondo!

      • ningen

        Da come l’ho inteso io il mondo di Op ha due “anelli”. Il primo la red line, il secondo la rotta maggiore che si interseca con la red line. Imaggina una sfera con una croce lungo tutto il globo, per rendere meglio l’idea.
        Il nuovo mondo semplicemente l’altra striscia di rotta maggiore. Dal disegno di Caesar immaginati che sia racchiuso in una sfera e tutto sar pi chiaro :wink:

      • Rotta Maggiore (Paradiso+Nuovo Mondo) = equatore
        Red Line = meridiano + antimeridiano di Greenwich

        La prima parte della Rotta Maggiore (o paradiso) si trova tra i mare dell’est e del sud.
        La seconda parte della Rotta maggiore (o Nuovo Mondo) si trova tra i Mari del Nord e dell’ovest.

        Si, teoricamente possibile, per esempio, entrare nel Nuovo Mondo direttamente dal Mare settentrionale attraversando la fascia di bonaccia ma sarebbe un suicidio essendo un tratto di mare senza venti e pieno zeppo di mostri marini. Solo la Marina (e le piratesse Kuja) conoscono una tecnica per navigare in queste acque, ma non senza rischi.
        Oltretutto l’entrata ufficiale che ogni vero pirata deve affrontare sono le Reverse Mountain. Rufy e ciurma stavano quasi per entrare nella RM tramite una fascia di bonaccia ma Rufy non ha voluto assolutamente e sono dovuti tornare indietro a cercare l’entrata ufficiale…

      • bluclaudino

        Mmmmm, no, mi sa che non mi avete capito.. Rufy nel mare Orientale, la R. Mountain separa i 4 mari, quindi che fa? Sale, fa un giro di 45 gradi e si infila nella rotta maggiore? Dalle immagini non affatto cos, si vede che semplicemente tira dritto e viene buttato dall’altra parte attraversando tutta la linea.. Secondo me c’ proprio un errore topografico di fondo :ermm:

      • Kimo

        @ bluclaudino

        non mi sembra difficile da capire da capire, e poi l’immagine di quando sono in cima un’immagine piccola, probabilmente hanno fatto un giro di 45 gradi, ci sar una lieve curvatura in alto che ti re-indirizza verso la rotta maggiore.
        per favore, non sollevare questioni inutili, la mappa di Ceasar non sar un capolavoro artistico ma chiaro come funziona il mondo.
        se ancora non capisci mandami il tuo indirizzo e ti mando un plastico.

      • No blu avevi capito in partena e ora ti sei perso,ben 2 mari si affacciano sul new world; per impossibile entrarvici direttamente a causa della fascia di bonaccia!

      • bluclaudino

        Ho trovato un’immagine che lo spiega bene, ora ho capito :p

        http://images.wikia.com/onepiece/images/d/d9/Opreversemountain01ck5.jpg

      • inoshikacho

        ..e basta con sti fake!!

      • Blu in realt tu avevi indovinato al primo colpo, mare occidentale e settentrionale si “gettano” direttamente sul nuovo mondo, solo che per via della fascia di bonaccia impossibile arrivarci direttamente.

      • Kimo

        bravo, vedi che semplice semplice?

  • Fabrytom89

    Teoricamente per, se avesse potuto attraversare la fascia di bonaccia vicino alla reverse mountain sarebbe sbucato vicino a Raftel, nel Nuovo mondo. Mi pare strano che la Marina e il Governo Mondiale non abbiano mai pensato ad una cosa del genere. :ermm:

    • Dal mare settentrionale e occidentale, la Marina (teoricamente) pu entrare direttamente nel Nuovo Mondo. Perch non si riesca comunque a raggiungere Raftel ancora un mistero e lo scopriremo solo alla fine.

  • ningen

    Bell’articolo, non so perch ma ero convinto che anche nel nuovo mondo le rotte possibili da seguire fossero 7… Ricordavo male. A proposito di queste 7 rotte, non che c’ un qualche collegamento con i membri originali della flotta dei 7? Magari che ne so i membri sono appunto 7 perch ognuno di essi ha scelto una rotta diversa (o viceversa le rotte sono 7 perch solcate dai membri della flotta dei 7). Ok la sto sparando grossa :pinch:

    • Il collegamento potrebbe esserci nel numero sette… La Flotta dei 7 nasce ufficialmente per catturare pirati… Forse, in origine, l’intento era quello di assegnare ognuna di queste sette rotte ad un flottaro, per scongiurare l’avanzata dei pirati verso il Nuovo Mondo… Progetto che evidentemente sarebbe fallito, visto che ogni flottaro fa quello che gli pare…

  • Son Anthony

    Scusate se lo scrivo qui ma Kenpachi Rulez!!!
    Cmq anch’io ho sempre immaginato la red line come il meridiano principale e la RM con l’equatore!
    Infine “tagliare” la strada per il nuovo mondo sicuramente possibile ma non credete che questo escamotage, porterebbe disonore al pirata che lo ha usato?

  • Fauno

    :sick: Dopo pi di dieci anni, che casino ancora!

  • Omnislash90

    Comunque non so se ricordo male ma la rotta dei Mugi non gi variata in passato rispetto alla rotta iniziale scelta?
    Io ricordo che la rotta iniziale fu quella che partiva con whiskey peak e proseguiva per Little Garden. Poi per fanno rotta ad Alabasta con l’eternal pose di Robin. Successivamente il log pose punta verso skypea. Quindi teoricamente sapevamo gi che, a dispetto di Crocus, si poteva cambiare rotta.
    Domanda. Supposta vera l’ipotesi del cambio rotta, una volta sbarcati su Jaya non era pi facile aspettare che il log pose registrasse il magnetismo cambiando, appunto, rotta invece di fare tutto il casino per raggiungere l’isola nel cielo? Capriccio di Rufy? Boh!

    • La rotta che parte da Whiskey Peek, anche se non ci fosse stato l’etarnal pose, avrebbe condotto comunque fino ad Alabasta…
      Un cambio rotta, invecem c’ stato sicuramente quando si sono diretti a Jaya ( e forse anche a Drum)…

      Certo che era pi facile aspettare la registrazione di una nuova isola da Jaya… Infatti c’era questo rischio quando si sono recati l:
      http://cdn.mangaeden.com/mangasimg/3f/3febfd6f73d3577fc5951ffa2b4cfd799a6be146610cb766567222f8.JPG

      Altri pirati, come Bellamy, avevano registrato il magnetismo dell’isola nel cielo ma non credendo nella sua esistenza sono ripartiti da Jaya…
      Rufy, naturalmente, voleva assolutamente andare in cielo….

  • aentun

    C’ poco da fare, la spessore e la qualit di questi articoli e approfondimenti fanno la differenza, chi appassionato apprezza, parecchio.

  • sassasa

    ormai diventato un appuntamento al pari del capitolo l’angolo Memorie di One Piece di Caesar!