Museo d’arte Ghibli: da Giugno una mostra speciale

di Silvia Letizia Commenta

Si trova a Mitaka, un sobborgo a ovest di Tokyo, il Museo d’arte Ghibli. Aperto al pubblico nel 2001 per volontà di Hayao Miyazaki, è incentrato sulle opere dello Studio Ghibli e su tutto l’immaginario collegato a esse.

Il primo direttore del museo, nonché suo effettivo progettista, è stato Gorō Miyazaki, figlio di Hayao Miyazaki che, nel 2005, ha lasciato l’incarico per dedicarsi al lungometraggio d’animazione I racconti di Terramare prodotto dallo Studio Ghibli. L’attuale direttore del museo è Kiyofumi Nakajima.

Il Museo d’arte Ghilbi ospita già numerose attrazioni tra le quali una mostra permanente che spiega come viene realizzato un film d’animazione dello Studio, una mostra non permanente sulle opere dello Studio o altre realtà del mondo dell’animazione (nel 2006 la mostra, ad esempio, è stata dedicata all’Aardman Studios incentrandosi su Wallace e Gromit) e un cinema interno al museo, dove vengono proiettati in esclusiva corti d’animazione prodotti dallo Studio Ghibli.

L’ultima notizia sulle novità introdotte nel Museo riguarda una mostra speciale che si svolgerà a Giugno durante la quale sarà possibile entrare a contatto con alcune riproduzioni a grandezza naturale di famosi elementi che hanno fatto da sfondo ad alcuni film d’animazione dello Studio. Tra questi, una riproduzione del gattobus (nekobus) di Il mio vicino Totoro.

Nel Museo era già presente un gattobus di peluche come istallazione permanente, ma era di piccole dimensioni e solo ai bambini era permesso entrare per giocare i piccoli makkuro kurosuke (nerini del buio o corrifuligine) di peluche presenti all’interno.

Questa volta, invece, nella prima stanza del Museo d’arte Ghibli farà bella mostra di sé un gattobus grande abbastanza da poter ospitare anche persone adulte. Dall’interno del gattobus i visitatori potranno vedere una riproduzione dello scenario naturale già visto ne Il mio vicino Totoro.

Una volta scesi dal gattobus, nella seconda stanza, i visitatori potranno accedere alla riproduzione dell’antico negozio situato nell’area di Tokyo presente nel film Mimi wo sumaseba (Tendi l’orecchio). La seconda stanza ospiterà anche il ristorante visitato dagli spiriti di La Città Incantata, così come il negozio di cappelli dove lavora Sophie di Il Castello Errante di Howl e la lussureggiante foresta degli Shishi-Gami di Princess Mononoke.

La mostra, denominata Nekobus kara Mita Fūkei-ten avrà luogo dal 4 Giugno di 2011 fino a Maggio 2012.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]