Manuale di sopravvivenza: viaggio a Tokyo

di akito89 55

tn_logotok.png

Buongiorno ragazzi, oggi si parla di Tokyo! Questo manuale di sopravvivenza ci indica le cose più importanti che dobbiamo sapere prima di fare un viaggio in Giappone. In quest’articolo ci parla un ragazzo americano che ha avuto l’occasione di visitare la capitale nipponica e mettendo a frutto le sue esperienze ci mette in guardia su tutti i comportamenti e le stranezze presenti nella grande città ma incominciamo dall’inizio:

Sei strano!

tn_lucky-star-46-noscale

Mi spiace ma è così, il tuo naso è buffissimo, i tuoi capelli strani, la tua borsa fa schifo e…come cavolo ti sei vestito/a? Potrai trovare conforto nel fatto che ci sono diversi milioni di stranieri che stanno visitando il paese oltre a te, ma questo non basta a fermare le occhiatine curiose che ti accompagneranno per gran parte della durata del viaggio. Niente pregiudizi o razzismo, sei fisicamente diverso da ognuno di loro e le probabilità che tu sia più slanciato o più “in carne” sono davvero alte. A proposito di apparenza, pare che ragazzi e ragazze del posto abbiamo uno stile molto elaborato nel modo di vestire quindi, se capiti nel posto sbagliato con la tua felpa preferita, potresti essere additato come “kakkoikunai” tradotto nel gergo comune, uno sfigato.

La faccenda cambia se hai capelli biondi, il tipico colore moro dei capelli asiatici rende la classica biondina una vera rarità, quindi non stupitevi più di tanto se siete allo Zoo e i bambini al posto che guardare gorilla e compagnia bella fissano morbosi i vostri capelli color platino, sarete come un fulmine a ciel sereno!

Meglio portarsi dietro molti soldi

tn_ist2_1668489-yen

Se stai andando in Giappone molto probabilmente ti dirigerai a Tokyo. Bene, allora tieni presente che Tokyo, subito dopo Mosca, è la città più costosa al mondo. Il pranzo potrebbe costare molto di più di quello che ti saresti aspettato, o aspettata! Maledizione, ci sono certi distributori automatici così cari che pagheresti di meno mangiare in un ristorante dei nostri. Per quanto riguarda il viaggio, anche quello è molto dispendioso quindi si consiglia di sfruttare ogni minuto ed attimo libero per godersi l’ambiente e naturalmente, come d’obbligo, approfittare per farsi qualche regalino tipico: action figures, manga originali, riviste manga, oggetti popolari e quant’altro senza dimenticare il peso economico di quest’ultimi nel proprio budget.

Come opzione in più non sarebbe una brutta idea avere anche una carta di credito, molto utile per prevenire piccoli saccheggi. In caso usiate carte di credito o qualsiasi altro mezzo elettronico, fareste meglio ad avvisare la vostra banca o compagnia creditizia della vostra visita estera.

Andare in bagno potrebbe rivelarsi un calvario!

tn_feww.png

Nessuno è consapevole delle funzioni del proprio organismo finché non si trova in un paese estero. Ci sono toilette abbastanza semplici da utilizzare, ma altre volte non si è così fortunati quindi ci sono alcune cose che dovresti conoscere prima di recarti ai servizi:

Il bagno in cui ti sei adagiato potrebbe avere molti più pulsanti di uno Space Shuttle:

Il Giappone è la culla delle toilette bizzarre, schiacci un bottoncino e potresti sentire un lieve spruzzo d’acqua calda solleticarti…ci siamo capiti. Ne schiacci un altro e parte una dolce melodia rilassante che copre i rumori “intimi”. All’inizio tutto ciò può sembrare sgradevole, ma una volta abituati diventa tutto più piacevole.

Il bagno in cui ti sei adagiato potrebbe assomigliare ad un buco nel pavimento:

L’esatto opposto del “bagno spaziale” è la classica turca, un buco fatto nel pavimento. Non è molto piacevole sia per la posizione scomoda sia per il rischio di non centrare il bersaglio, ma al contrario, di prendere in pieno i pantaloni! La cosa peggiore di queste strutture è che nella maggior parte dei casi sono prive di carta igienica, cerca di ricordartelo una volta lasciata la camera del tuo albergo.

Non sempre sei il benvenuto

gred.png

Molte porte vi saranno aperte e sulla soglia della porta ci sarà un ragazzo o ragazza a strillare “Irrashaimase!” la tipica parola di benvenuto, ma non sempre ciò avviene. Nei casi incresciosi in cui non siamo benvenuti bisogna tenere presente che non è tanto una questione razziale quanto culturale. Da molti non sono ben viste le relazioni extra-comunitarie e, ad esempio, in molti locali notturni non sono ammessi stranieri e nel momento in cui si cerca di entrare un omaccione vi si parerà contro dicendovi “japanese only, please”. Non è l’unico episodio, infatti nei bar più antichi e tradizionalisti si può facilmente trovare un’insegna come quella in foto, ma non prendetevela: semplicemente entrate nel bar successivo.

I soldi saranno i tuoi migliori amici

tn_dfcsfafaf.png

Riferito alla moneta liquida, dato il costo elevato della vita in Giappone e i frequenti spostamenti sarete costretti molte volte a comprare prodotti presso i konbini. Bene, se prima si era parlato dell’opzione carta di credito in questa eventualità è totalmente da scartare, per scoprire meglio il perché andiamo a scoprire cosa sono questi konbini. Quest’ultimi sono dei piccoli negozi sparsi praticamente ovunque nel territorio, aperti 24h su 24h per 365 giorni l’anno, hanno il vantaggio di offrire qualsiasi prodotto a prezzi ragionevoli, ovviamente sono molto piccoli e poco “lussuosi”.

Tieni sempre con te il passaporto

12356-a18bf3-passaport

In qualità di visitatore devi sempre tenere con te il passaporto, non importa dove non importa quando. È considerato, e lo è di fatto, un crimine non avere con sé il proprio passaporto. Se venissi fermato dalle autorità per una qualsiasi ragione dovrai mostrarlo, se non lo farai sarai portato in stazione (non quella ferroviaria, quella penitenziaria). Probabilmente non vi capiterà ma sappiate comunque che la polizia ogni tanto fa dei controlli, per qualsiasi ragione e in qualsiasi luogo, è raro ma può capitare.

Lo spostamento mediante mezzi pubblici è un trauma

tn_qdfqw.png

Nella città di Tokyo i trasporti pubblici sono i mezzi preferiti per spostarsi da un luogo all’altro, treni, metropolitane, autobus, macchine e quant’altro assieme a tonnellate di persone. In Giappone si dice che non hai mai veramente vissuto finché non sei stato spinto dentro un treno affollato, che botta di vita! Fortunatamente nei luoghi più popolati e visitati, le stazioni riportano scritte non solo madrelingua ma anche in inglese tuttavia le mappe ad un primo impatto vi faranno girare la testa dalla loro complessità, non fateci caso è solo questione di tempo: dopo un po’ ci si fa l’abitudine. Infine cito letteralmente l’autore :D

Hell, if you’re going to Akihabara, just follow the nerds.

Le buone maniere

tn_facemask19807_wideweb__470x3520-noscale

Non voglio dire che tu sia maleducato, ma la cultura Giapponese è abbastanza lontana dalla nostra ed è bene conoscere cosa fare e cosa non fare. Devi starnutire? Fallo liberamente, come vuoi. Devi soffiarti il naso? Non farlo, piuttosto “tira su”. Sii molto gentile con le persone più vecchie di te, non mangiare e camminare allo stesso tempo e non alzare la voce per richiamare l’attenzione di qualcuno. Un’ultima cosa: saprai che quando entri in un’abitazione ti devi togliere le scarpe, ma non tutti sanno che in molte abitazioni anche l’entrata in bagno necessita di un paio di pantofole a parte, saranno proprio accanto all’uscio, usale.

Siamo giunti alla fine, se qualcuno vuole aggiungere qualcosa non si faccia scrupoli^^

[Fonte:japanator]

  • ON!ZUKA

    Mamma mia che palle…
    Capisco la differenza culturale, mi sta bene pure il cesso canterino-spruzzino.
    Vada per le ciabatte…

    Ma i locali notturni vietati agli stranieri?
    E che ci vado a fare? Mica solo per i manga! :getlost:

  • LorenX

    Ottimo…avevo programmato per il futuro(spero non molo lonatano) di andare a Tokyo,e queste cose,seppur ”semplici”,sono delle ottime informazioni

  • brookie

    missa ke io me ne star nella mia bella italia tanto bravi a scrivere manga qnt scassapalle sti giapponesi :dizzy:

  • battax

    Mi piaciuto un sacco questo servizio… comunque normale fissare uno straniero, noi per esempio lo facciamo con i tedeschi ed i loro classici sandali con i calzetti bianchi :lol:
    Altrettanto vero che a noi italiani ci riconoscono immediatamente senza che apriamo bocca in qualsiasi parte del mondo!!

    Comunque (tornando al post) penso che, vista la rigidit dei giapponesi, non saranno poche le persone che fanno figuracce in giro…

  • PaK

    Articolo molto interessante ! attendo un altro articolo su questo argomento !! :D

    boh , io non ce la farei a non soffiarmi il naso.. che dicano quello che vogliono…
    enorme rispetto per loro , ma certe cose non posso cambiarle… anche antiigenico…

    un giorno ci andr !!! :D

  • fotony

    io sono stato in giappone esattamente un anno fa e la questione dei prezzi e totalmente sbagliata….se si vuole mangiare in un chiosco lo si pu fare tranquillamente con non pi di 7/8 euro mentre per i ristoranti anche “quelli di moda” un pasto abbondante raramente supera i 20/30 euro se si vuole mangiare il sushi potete cavarvela con le stesse cifre di prima….per quanto riguarda gli alberghi (e sottolineo alberghi non ostelli) dalle tradizionali ryokan (un po + care) a dei discreti 3 stelle la spesa per una doppia si pu aggirare tranquillamente attorno agli 80 euro…..QUINDI PER FAVORE SMETTIAMO DI DIRE CHE IL GIAPPONE E’ CARO….pech una cavolata….in 20 giorni aereo compreso…mangiando come un vitello e visitando Tokyo,Hiroshima,Nara,Nikk?,Kyoto e Osaka,comperando almeno una quarantina di action figures + una svariata quantit di altre cazzate assortite (tecnologiche e non),me la sono cavata con poco meno di 3000 euro…

  • Kykky

    Ragazzi io son stato a Tokyo ad agosto……………….
    Non vero che cos costosa!
    con 10 euro si mangiava al ristorante!!
    Ok lo yen adesso si rafforzato di un 20% ma questo non cambia le cose!
    Posso solo dirvi che con le carte di credito c’ da far attenzione poich non tutte vengono accettate.
    La poste pay non sempre buona, l’albergo non me l’ha accettata mentre i negozi di akibahara si!

  • jack0_niisan

    nessuna info sui bagni pubblici…ci sarebbero state tante altre cosa da dire! :ninja:

  • diablo454

    quando sar capace di imparare la tecnica della sostituzione x entrare nei locali, di fare spiderman x poter andare al cesso…..magari un pensierino me lo farei per andare in giappone :cheerful: basta ke nn ci siano in affitto case maledette come quella di the grudge xk me la rifilerebbero subito visto ke di giaponese so solo dire dattebayo :biggrin:

  • Fabio

    Ho sempre ammirato la cultura giapponese e poi sono alcuni accorgimenti che bisogna fare anche quando vai da altre parti no?La severit giusto per quieto vivere, cos che nessuno pensa di stare a casa propria, e grazie a questo articolo sono pi convinto di andare in giappone l anno prossimo per i miei 18 anni…Mica sapete dove posso vedere il costo del biglietto?Grazie in anticipo^^

  • Sirrus

    sei fisicamente diverso da ognuno di loro e le probabilit che tu sia pi slanciato o pi in carne sono davvero alte.

    Oddio… e che rischio io, allora? O_O

  • S

    figa ‘sta guida :sideways:
    quasi quasi non ci vado pi XD
    no vabb credo che capiranno che non lo fai a posta perch sei straniero e non hai la loro cultura… non so perch ma li ho sempre visti come gente priva di cose come queste. e vabb…

  • joker

    francamente mi chiedo cosa abbiano da guardare il fisico diverso degli stranieri quando da loro godzilla c’ un gg si e uno no.

  • AZ3TA

    Articolo Molto Carino:)…Certo che pero’ sono strani questi giapponesi! :lol: La cosa dello scarso igiene non riesco a mandarla giu’ pero’ :dizzy:

  • Roxas

    Spero che se un giorno dovessi andare in Giappone rispettare queste “regole” ne vada la pena! Comunque bella guida xD Grazie

  • avendo vissuto quest’esperienza 4 anni fa posso confermare alcune cose e smentirne totalmente altre: il discorso “diversi” totalmente vero, ma non ti guardano tutto il tempo come un diverso, ti ignorano proprio! se cerchi di fermarli per chiedere un info 8su10 continuano dritto o ti dicono di non capire, negli altri 2 casi trovi le persone + gentili del pianeta che ti porterebbero per mano :tongue: (ma sono veramente poche)
    Discorso soldi, anche qua non l’ho trovato affatto vero, certo sono andato in un periodo in cui l’euro era paurosamente potente nei confronti dello yen soprattutto
    Portatevi sempre il passaporto! i poliziotti mi hanno fermato una volta…sono stati cortesissimi certo, ma hanno impiegato circa 1-2 ore per fare i controlli perch non di un incapace cosmico e se in piu non hai un documento potrebbero diventare ancora piu pesanti…
    La metro decisamente il top, ci sono zone piu periferiche che effettivamente sono scritte solo in kanji, ma quale idiota va all’estero e non si procura una mappa della metro/citt?? basta confrontare e hai fatto, e le tratte le paghi in base a dove vuoi andare…(se erroneamente non fai la tessera per tutto il soggiorno)

  • lazzapeppers

    x nei manga nn traspare tt questo “rigore”…o i mangaka sono delle pecore nere della societ oppure fanno manga in un certo modo xk sanno ke 1prodotto ke si esporta in tt il mondo…

    articolo interessante cmq…

  • ma che me ne frega… io vado a tokyo e faccio l’italiano!! pazienza se faccio figure di merda quando starnutisco o se mangio un panino mentre corro!! cmq bell’articolo, considerando che ci andr prima o poi in JAPAN! e poi che razza di cessi hanno!?!?!? :dizzy:

  • E3boss

    Sti giapponesi hano bisogno di imparare a vivere mi sa XD non un caso che quando vengono qui poi non se ne vogliono pi andare e non mi riferisco solo al fatto che ci sono migliaia di monumenti da fotografare XD
    Sono oltremodo esagerati su tutto, che due maroni…

  • lazzapeppers

    ma che me ne frega… io vado a tokyo e faccio l’italiano!! pazienza se faccio figure di merda quando starnutisco o se mangio un panino mentre corro!! cmq bell’articolo, considerando che ci andr prima o poi in JAPAN! e poi che razza di cessi hanno!?!?!? :dizzy:

    il fatto di caratterizzarci quando andiamo all’estero xk siamo esibizionisti e urliamo cm se ci fossimo solo noi…una cosa ke mi da 1fastidio e mi fa vergognare in una maiera…

    tipo i film di verdone lo fanno vedere molto bene questo aspetto…

    cerchiamo di migliorare la nostra reputazione…

  • lazzapeppers

    Sti giapponesi hano bisogno di imparare a vivere mi sa XD non un caso che quando vengono qui poi non se ne vogliono pi andare e non mi riferisco solo al fatto che ci sono migliaia di monumenti da fotografare XD
    Sono oltremodo esagerati su tutto, che due maroni…

    penso siano i cinesi quelli…(nn sono la stessa cosa anke cm fisionomia)

  • gi a volte si fa confusione tra japponesi e cinesi

  • lazzapeppers

    i cinesi hanno la pelle + gialla e sn + brutti esteticamenti (spero ke nessun cinese legga), mentre i giapponesi sn molto pi simili a noi anke gli occhi sono meno “a mandorda” rispetto ai cinesi… :ninja:

  • Tony Manero

    Divertente!
    Ma l’inglese lo parlano tutti e bene?

    i giapponesi parlano l inglese come lo parliamo noi italiani, e con questo ho detto tutto…

  • gianluca

    alcune cose scritte sono vere altre no, il fatto che carissima non vero anche se quando sono andato io nel 2007 1 valeva 160 yen (ho trovato molto pi cara los angeles, san francisco e las vegas qust’ultima specialmente), lo stesso dicasi per il fatto che tutti ti fissano, a tokyo questo non succede per fuori dalla metropoli nei piccoli centri un p lo fanno. per il trasporto pubblico finch vi muovete in metropolitana o in treno non avrete nessun problema le indicazioni sono anche in inglese cos come le mappe delle linee, da annotare che sono puntualissimi spaccano il secondo e soprattutto ogni capo linea puliscono i vagoni!!! inoltre a chiunque io abbia chiesto informazioni mi hanno sempre risposto cordialmente, anche se un p difficile capire il loro inglese. i bagni come quelo in foto si trovano prevalentemente nei luoghi pubblici, ma scusate perch da noi non si trovano le turche? detto questo io consiglio a chiunque di andarci sensa farsi troppi problemi anche se non si conosce benissimo l’inglese (il mio pessimo!)

  • bau

    i jappo l’inglese lo parlano in modo spettacolare! tipo aggiungono sempre le ” o ” in fondo alle parole ^^

  • Fabio

    io sono stato in giappone esattamente un anno fa e la questione dei prezzi e totalmente sbagliata….se si vuole mangiare in un chiosco lo si pu fare tranquillamente con non pi di 7/8 euro mentre per i ristoranti anche “quelli di moda” un pasto abbondante raramente supera i 20/30 euro se si vuole mangiare il sushi potete cavarvela con le stesse cifre di prima….per quanto riguarda gli alberghi (e sottolineo alberghi non ostelli) dalle tradizionali ryokan (un po + care) a dei discreti 3 stelle la spesa per una doppia si pu aggirare tranquillamente attorno agli 80 euro…..QUINDI PER FAVORE SMETTIAMO DI DIRE CHE IL GIAPPONE E’ CARO….pech una cavolata….in 20 giorni aereo compreso…mangiando come un vitello e visitando Tokyo,Hiroshima,Nara,Nikk?,Kyoto e Osaka,comperando almeno una quarantina di action figures + una svariata quantit di altre cazzate assortite (tecnologiche e non),me la sono cavata con poco meno di 3000 euro…

    Grazie mille per questo commento, grazie a te ho convinto mia mamma a farmi andare in Giappone l’anno prox ti adoro xDDDDDDD

  • Solo

    :lol: :lol: che bell’articolo,xD che bizzari che sono i giapponesi xD

  • maxpayne

    mi sono sempre chiesto come mai per entrare in casa si tolgono le scarpe…qualcuno mi sa risp?

  • Sirrus

    mi sono sempre chiesto come mai per entrare in casa si tolgono le scarpe…qualcuno mi sa risp?

    Igiene. Visto che i letti, i tavoli, e la mobilia in generale, tradizionalmente ti obbligano a stare a contatto con il pavimento con quasi tutto il corpo.
    E’ un po’ come se camminassi con le scarpe sopra il letto o sul tavolo della cucina.

  • Bene ragazzi, noto con piacere che l’articolo vi piaciuto^^
    Ringrazio anche chi nei commenti ha lasciato esperienze personali confermando o smentendo alcuni aspetti ma ci tengo a precisare che nessuna parola stata inventata da me ma al contrario stato tutto preso da altre esperienze passate. Tutto sommato penso che sia, in ogni caso, una buona linea guida per chi volesse pianificare le sue prossime vacanze :wink:

  • Silvia

    Si, la questione dei soldi un po’ diversa da quella che affremi. In Giappone c’ moltissima scelta, (a differenza dell’Italia), perci puoi mangiare in un risptorante super-lussuoso dove ti pelano, oppure con 5 euro mangi a saziet in un Kombini, dove la roba non solo costa poco ma anche buonissima (i controlli su queste cose sono molto rigidi).

  • Tsunade92

    Ma qualcuno di voi sa quanto costano i kimono? Io li adorooo!!

    Per stato interessantissimo leggere quest’articolo..Devo dire che sono rimasta molto sorpresa quando ho letto che alcuni locali sono riservati ai soli giapponesi..non me l’aspettavo, ma va b che ci devo fare..paese che vai usanze che trovi, no?

    Sarebbe bello passare un 5 mesi l simil scambio culturale voi che ne dite?

  • In Giappone c’ moltissima scelta, (a differenza dell’Italia), perci puoi mangiare in un risptorante super-lussuoso dove ti pelano, oppure con 5 euro mangi a saziet in un Kombini

    si proprio quello che c’ scritto sopra^^

  • Nero

    Uuuu che strazioo!!!
    …Mi venuta la paura della metropolitana!! :silly:

  • mayuri_kurotsuchi_88

    Sto ripensando seriamente all’organizzare una gita in giappone … mamma mia quante regole … non mi permetto di criticarli xk non giusto, aggiungo ke se io mi apro un locale e sulla porta ci scrivo “Only Italian please” sono sicuro ke mi pigliano x razzista e mi fanno 300 servizi sui vari TG … x non parlare delle trasmissioni RAI ke mi lapiderebbero senza lasciarmi via di scampo …

    Questione cess… azz tengono all’igiene e usano quei bagni di m**** XD

    Sulle scarpe non ho niente da dire … secondo me si potrebbe anke introdurre da noi … anzi na mia amika lo fa a casa senza sapere nulla di cultura giapponese ( pure & semplice ossessione x le pulizie XD) … x le ciabbattine del bagno mi sembra normale, non na bella cosa camminare scalzi nel WC ^^

    SALUTI & RISPETTO ^^

  • Sirrus

    Questione cess… azz tengono all’igiene e usano quei bagni di m**** XD

    La turca il sistema pi igienico di tutti, dato che le chiappe non toccano niente su cui altre chiappe hanno fatto i loro comodi^^
    E’ sicuramente il pi scomodo, ma anche il pi igienico.

  • Federintronato

    Giappone, giappone…quante regole… :sad:
    Ma in fondo chissene importa! Ci devo andare assolutamente!!! :lol:

  • dreida

    OMG!!!una cultura tanto diversa quanto lontana…
    la cosa che mi ha lasciato pi basito???non potersi soffaire il naso!!O.o

  • mayuri_kurotsuchi_88

    Questione cess… azz tengono all’igiene e usano quei bagni di m**** XD

    La turca il sistema pi igienico di tutti, dato che le chiappe non toccano niente su cui altre chiappe hanno fatto i loro comodi^^
    E’ sicuramente il pi scomodo, ma anche il pi igienico.

    LOL sono d’accordo ma se sbagli a prendere la mira l’igiene va a farsi benedire e se ti scordi di portarti la carta igienica trovi un motivo in + per bestemmiare oltre al principale (ke non cito xk sono un signore XD)

    SALUTI & RISPETTO ^^

  • Skullo

    rag scusate ma potete dirmi le differenze (tutte le differenze) tra i jappo e i cinesi? tipo i manga e i videogiochi vengono fatti in jappone no? x piacere illuminatemi

  • Divertente!
    Ma l’inglese lo parlano tutti e bene?

    i giapponesi parlano l inglese come lo parliamo noi italiani, e con questo ho detto tutto…

    Allora nel caso occorrer sfoderate il nostro tipico gesticolio tutto italiano :biggrin:

    dipende da dove vai, a tokyo quasi nessuno e chi lo parla non lo vuole parlare…a kyoto lo parlano praticamente tutti e sono molto + gentili e disponobili…cmq anche chi lo parla normalmente ha uno slang stranissimo che io adoro! per esempio great (grande, che si pronuncia greit) loro lo pronunciano guretto(se devi chiedere di Mazinga dirai Guretto Mazinga! eheheh), pink invece diventa pinku! ecc

  • ZER0

    Ho passato undici giorni (stupendi, tra l’altro) a Tokyo, e onestamente non ho trovato una cosa una in comune con questa “guida” (che, pi che guida, chiamerei “appunti casuali in ordine sparso”).
    Parlando di guide serie, mi sono trovato molto bene con quella della Lonely Planet. In ogni caso, leggendo dai commenti, mi sembra che in giappone ci siamo stati in tanti: e credo sarebbero molto pi affidabili questo tipo di resoconti piuttosto che l’articolo di questo americano. :)

    Parentesi: non so voi, ma io il Ramen lo adoro. E a Tokyo lo trovavo a 320 yen. Considerando che il cambio all’epoca era 1 euro= 137 yen, e con un Ramen ci pranzi, vi rendete conto da soli che mangiare in giappone non affatto caro. Come tutte le cose, bisogna sapere dove andare. Chioschi e certi ristorantini tipici, sono i posti migliori. Lasciate perdere quelli di lusso.

  • NeoX

    E pensare che in cina in molti luoghi tradizione “ruttare” a fine pasto per essere educati, il significato simbolico “ho gradito il pasto” :)

  • Kva

    Una cosa che mi sono sempre chiesto: ma come sono le ragazze giapponesi? :whistle: Di recente hanno trasmesso su mtv per la 100000 volta il servizio di Pif e proprio alla fine si vede una graziosa fanciulla con minigonna di circa 5/10 cm… e io che credevo che fossero i mangaka che esageravano con i loro disegni :biggrin:

  • Mi dispiacerebbe fare figure poco carine davanti ai jappos, per non mi si pu proprio dire di non starnutire. Se non starnutisco crepo, essendo un soggettone tutto allergico. Per quanto riguarda i prezzi, b vero che si dice che il jappone caro, per sono d’accordo con cjhi ha scritto che tutto ci una balla. In sostanza penso che il jappone possa essere visitato senza scialacquarsi i risparmi di una vita, basta essere bravi e pazienti nello sciegliere i dove e i come di ogni cosa (d’altra parte utile farlo per ogni circostanza! :silly: )

    Concludo dicendo che i cessi sn qualcosa di indispensabile e che preferirei uno space shuttle (anche se mi andrebbe meglio un trono come quello di casa… :biggrin: ) e che se mai riuscir ad andare in Japan, svaliger completamente i negozi di action figures dei pokmon e di tutto ci che mi piace dell’universo Manga & Anime, compresa una bella giubba dell’AKATSUKI !!!!! :biggrin:

  • power.manga

    bene bene bene articolo strafigo ! Dio, non vedo l’ora di andarci, per ragazzi la storia di soffiarsi il naso, capisco ke l sia maleducazione per per noi italiani e forse non solo una schifezza non soffiarsi il naso!
    Capisco il rispetto delle regole ma questa non la potrei proprio seguire -_-< :w00t: :happy:

  • Bastard

    in compenso per loro non affatto maleducazone fare rumori con la bocca per mangiare il brodo

  • layla76

    mmm ecco finalmente svelato il mistero di certi strani bottoncini che vedevo nei bagni dei ristoranti giapponesi di milano… O_O

    bagni a parte, sono troppo affascinanti i giapponesi! in fin dei conti bello vedere che qualcuno d ancora cos importanza alle buone maniere…anche se magari un po’ eccessivo non potersi soffiare il naso…
    beh devo solo trovare abbastanza soldi x pagarmi il viaggio..

  • *farfallina*

    bello il giappone: forse il mio sogno pi grande andarci, e trovare qualche amico che mi ci accompagni dura, dato che non molti condividono la mia passione per il sol levante. Ma sono tutte queste piccole e grandi diversit che fanno crescere in me il desiderio di andarci XD
    Alcune cose effettivamente sono moolto strane, per anche per loro noi siamo altrettanto strani quindi non c’ da preoccuparsi XD
    Ecco, pi che altro, riguardo il fatto di soffiarsi o meno il naso, e di poter starnutire liberamente, mi venuta in mente una cosa: non so quanto possa essere gradevole vedere una persona che dopo ore che non si soffia il naso, starnutisce liberamente XD poi gusti loro ^^

  • tesa89

    Devi starnutire? Fallo liberamente, come vuoi. Devi soffiarti il naso? Non farlo, piuttosto tira su.

    oh mio diooo ora capisco xk il ragazzo ke due anni fa mi dava lezioni di giapponese tirava sempre su col naso e ogni volta k gli kiedevo se voleva un fazzoletto rifiutava!!!!! :shocked: xo ke skiiifo ke faceva!!! tutta un’ora a sentire questo sniff sniff c’era da morire dallo skifooooo!!!!!
    questa cosa non la capisco proprio…ke poi ke senso ha mettere i bagni turki se poi nn ti danno la carta igienica!!!!cmq a parte questo adoro il giappone e non vedo l’ora di poterci andare…devo solo riuscire a trovare minmo 3000 euro!!!! e dire poco cavlo dove li trovo 3000 euro???cmq rag andate su facebook ke ci sono un sacco di gruppi dedicati al giappone e ai giapponesi!!!!byeeee ps stupe qst blog!!!!

  • Iolanda

    Chi l’ha detto che Tokyo cara? Il Giappone meno caro dell’Italia, basta con questo falso mito.
    Ad Akihabara non ho speso pi di 850yen per due portate + acqua + th (queste bevande sono quasi sempre gratis), se poi si prende da mangiare nei konbini i prezzi non sono solo “ragionevoli”, direi stracciati.
    Provate a comprare una bottiglietta d’acqua a Piazza Navona o un panino in un qualunque sfigatissimo alimentari a conduzione familiare che alle 19 sta gi chiudendo perch la madre di famiglia deve andare a cucinare.
    Provate a dormire una notte in un Bed&Breakfast a Roma (parlo di Roma proprio per fare un confronto “alla pari” tra capitali). Quando mi andata bene ho speso 30 in in doppia per una camera non proprio pulita e bagno in comune (non il massimo dell’igiene). Lasciamo perdere poi il personale che cerca sempre di fregarti.
    A Tokyo spendo, la settimana di ferragosto, 35 in doppia in ryokan A SHIBUYA (quindi non proprio il quartiere sfigato di turno) con bagno privato, e se conoscete i giapponesi sapete che per la pulizia sono i numeri 1.
    Avrei potuto trovare soluzioni ancora pi economiche, ma mi sono voluta concedere il lusso di Shibuya.
    A Kyoto pernotto in un ryokan a 2 minuti a piedi dalla stazione: 20 a persona in doppia.
    Considerando poi che pago questa cifra perch il cambio non proprio favorevole, potete immaginare i prezzi stracciati se l’euro fosse pi forte.
    L’unica cosa che ho trovato sicuramente pi cara rispetto al nostro paese sono i trasporti, ma sul rapporto qualit prezzo non c’ confronto tra trasporti italiani (dai bus alla metro ai treni) e trasporti giapponesi. Anzi diciamo che i trasporti italiani non possono confrontarsi con nessuno, forse con qualche paese dell’est europeo che non ancora uscito dal medioevo.
    Chi non informato e legge questo articolo si fa passare la voglia di andarci.
    Sveglia, che in questo paese a parte la gastronomia tutto il resto va a puttane.

  • Chiara otokawa

    Nn e’ vero che non ti puoi soffiare il naso infatti per strada ti regalano fazzoletti .
    Per quelli che vogliono andare in giappone non fatevi intimorire da queste cose sono solo diversi comportamenti =)

  • Max

    Ciao.
    Sono stato a Tokyo lo scorso giugno.
    Be senza giri di parole,io non so chi sia questo americano che ha scritto questo “trattato scientifico” su tokyo, anzi guarda secondo me non ci e’ neanche stato……..non mi dilungo sulle fesserie che ho letto, dico solo a chi a voglia e la possibilita’ di intraprendere un viaggio nella terra del sol levante di non dare retta assolutamente a questo tizio.Partite e vedrete che tornerete con una voglia matta di ritornarci……..tranquilli………..si mangia anche con poco degli eccellenti piatti,per l’alloggio tokyo offre una miriade di possibilita’ dalla piu’ economica alla piu’ lussuosa,……….poi lasciatemelo dire I giapponesi sono simpaticissimi ed e’ un popolo fantastico, naturalmente e’ un’altro cultura e modo di vivere ma l’educazione civica che si respira in quei luoghi e impareggiabile…..datemi retta partite con la mente sgombra e tornerete da una esperienza incredibile.Per qualsiasi informazione c’e’ la mia mail.
    un saluto.
    MAX

  • xfred17

    non ho mai letto cos tante baggianate insieme!
    siamo sicuri che sto tizio non abbia scambiato parigi per tokyo, o londra per tokyo!
    andate in giappone e siate voi stessi.