Lupin III e il mistero della nuova serie animata

di shikaku Commenta

La storia si sta ripetendo in maniera così simile all’anno scorso che sembra quasi un presa in giro per i fan: giunge la primavera e con essa la notizia di una nuova serie con protagonista Lupin III, ma poco tempo dopo una correzione di tiro fa virare l’annuncio verso progetti più “modesti”.

Dallo scorso autunno sono state realizzate una serie di iniziative volte a celebrare i quarant’anni della prima serie animata di Lupin; andata in onda per la prima volta nell’ottobre del 1971 fino alla primavera successiva la serie è quella classica in cui il ladro gentiluomo indossa la giacca verde e alla regia troviamo anche Hayao Miyazaki ed Isao Takahata, quei due che più tardi avrebbero fondato lo Studio Ghibli. Uno degli eventi più attessi era stato annunciato dalla rete televisiba NTV lo scorso aprile circa una nuova trasposizione animata del manga di Monkey Punch da mandare in onda nell’autunno, ma il progetto si è poi ma che poi si è ridotta ad uno speciale televisivo di 90 minuti trasmesso il 2 dicembre, Lupin III: Chi no Kokuin Eien no Mermaid.

Ora è toccato alla Toho l’ingrato compito di lanciare il grande annuncio e fare poi marcia indietro: lo studio cinematografico ha infatti organizzato per il 18 marzo una serata di celebrazioni al Roppongi Hills alla quale parteciperà lo stesso Monkey Punch, altri ospiti a sorpresa, ma soprattutto aveva in programma la proiezione di un video promozionale di una nuova serie che avrebbe debuttato ad Aprile. Dal sito dell’evento, tuttavia, è stato fatto un piccolo passo indietro visto non si parla più di serie ma più genericamente di un nuovo lavoro, senza specificarne dunque la natura. Una rettifica alquanto ambigua visto che dal 28 gennaio il sito aveva già preannunciato la realizzazione di un nuovo progetto in arrivo in primavera e che questo si sostanziasse in una nuova serie sembrava essere la naturale conseguenza dopo le vicende dell’anno scorso.

Questa smentita finisce dunque per essere un atteggiamento che lascia assolutamente interdetti e che rimanda al 18 marzo ogni altro possibile discorso per verificare se si tratta effettivamente di un nuovo intoppo sulla strada di questa ormai fantomatica serie o è solo un modo per tenere alta la suspance e la curiosità senza lasciar trapelare troppi dettagli.

Fonte [ANN]