L’immortale: Recensione Komixjam

di Zyund 2

Oggi vi parlerò di un’opera che è stata trasportata in animazione solo negli ultimi anni (2008), ma il cui manga è ancora in corso di pubblicazione dal lontano 1994. Si tratta dell’Immortale, il cui titolo originario è Mugen no jūnin. L’immortale è un manga scritto e disegnato da Hiroaki Samura, mentre la trasposizione animata è stata gestita dall’unione tra gli studi Bee Train e Production I.G. La serie animata presenta solo tredici puntate che non rappresentano per completa la trama dell’opera.

La storia è ambientata nel secondo anno dell’era Tenmei (1782) durante la metà dello shogunato dei Tokugawa e segue le vicende di un samurai di nome Manji che ha ricevuto in dono un potere davvero molto particolare, la quasi completa immortalità. Manji, grazie al Kessen-chu, un verme che vive in simbiosi con il suo corpo e gli permette di bloccare il naturale processo di decadimento delle cellule e di rimarginare in poco tempo qualunque tipo di ferita gli venga inflitta è praticamente immortale. Le uniche cose che lo possono uccidere sono la morte per decapitazione o a causa di un particolarissimo veleno, per il resto, qualsiasi sua ferita si rimarginerà… Il verme gli è stato impiantato dalla sacerdotessa Aobikumi, una vecchietta che vive ben da 800 anni (cosa molto curiosa è il significato del nome della sacerdotessa, letteralmente significa “sacerdotessa che vive da 800 anni”)


Durante il suo cammino Manji viene in contatto con Rin Asano, giovane ragazza che gli ricorda immancabilmente la sorella, e che cerca vendetta contro l’Itto-Ryu, organizzazione che ha sterminato la sua famiglia. L’abile samurai dopo qualche indecisione iniziale decide di aiutare la ragazza e inizia così la caccia dei due protagonisti ai membri dell’Itto-Ryu. Nell’opera sono molto interessanti i combattimenti che sono cruenti ma molto ben fatti, l’unica pecca è la trama inconcludente della serie animata che lascia gli spettatori un po’ interdetti perché non conclude neanche la saga che sta descrivendo. Voi l’avete visto? Che ne Pensate?

Fonti: Wikipedia e Animeclick

Si ringraziano i BinKan Team per il fansub della serie: Link Episodi

  • Iack.ss

    Inquietanti sia le musiche che la storia, ma a chi piace il genere una grande opera! Lo sconsiglio ai deboli di “stomaco” :blink: , byez!

  • MrXCrash

    Deve essere una bella opera….peccato per il finale, visto ci che si dice….