Lights on: La saga di Final Fantasy – Final Fantasy Type-0

di shishimaru 6

Rieccoci a noi dopo i giorni di festa fra fine 2011 e inizio 2012. Per concludere la serie Fabula Nova Crystallis che in realtà è tutt’altro che conclusa visto che siamo in attesa del titolo Final Fantasy Versus XIII, spendiamo due paroline ora su Final Fantasy Type-0 più conosciuto in passato come Final Fantasy Agito XIII e concepito per dispositivi mobili, nome cambiato per una semplice ragione: per quanto i temi dei cristalli rimangano, di “XIII” non c’è quasi nulla. La decisione di mettere un titolo del genere in campo fu presa subito dopo quella di mettersi all’opera per gli altri due titoli del tredicesimo capitolo della grande saga e nel 2006, all’E3, fu annunciato proprio appunto per telefoni cellulari di nuova generazione in grado di poter far girare questo nuovo gioco che avrebbe dovuto dare accesso facile e veloce ai giocatori all’universo di FF XIII con tanto di gameplay ottimizzato, in grado di regalare una storia unica accessibile ovunque. Ma, due anni dopo, Square Enix annunciò la fine dello sviluppo su cellulari e l’inizio di quello su Sony PlayStation Portable. Il 18 gennaio 2011 invece arrivò l’annuncio del cambio di nome in Type-0 (che era già stato registrato a fine Dicembre dell’anno precedente) alla Square Enix 1st Production Department Premier di Tokyo con tanto di trailer reso pubblico il 27 dello stesso mese.

Non abbiamo molte notizie in merito ma sembra che in terra madre questo nuovo Final Fantasy abbia fatto abbastanza successo per essere un gioco su console portatile, vendendo più di 472mila unità nella prima settimana (Final Fantasy XIII-2 ne avrebbe fatti di più, ma neanche troppo) e ricevendo le solite buone recensioni da Famitsu (voto: 39/40) e da PlayStation LifeStyle lodando musiche, combattimenti e la storia, in particolare il suo finale.

Il gameplay non è proprio identico a tutti i più famosi predecessori in quanto qui si tratterebbe di giocare sì a un RPG ma con combattimenti in tempo reale e anche più “action” per così dire, in modo simile a Crisis Core: Final Fantasy VII e The 3rd Birthday, ma con tanto di barra ATB e controllo di più personaggi. Gli eroi sono ben dodici e gireranno di città in città portando a termine varie missioni e magari con dei cambi di party per avere i membri più utili per via di magie e armi diverse. A quanto pare, le invocazioni non mancano: ognuno dei 12 studenti  ha la propria creatura da invocare che rimarrà per alcuni minuti in gioco e potrà anche livellare. Per ora quelli visti sono Ifrit, Diablos, Odino e sicuramente ce ne sono altri!

Ovviamente sappiamo poco su personaggi e storia ma per ora possiamo dire che è tutto ambientato sul mondo di Oriens che ha su di sé quattro grandi nazioni fra cui il feudo Suzaku di Rubrum, l’Impero Milites, l’Alleanza Lorican ed il Regno di Concordia. Ognuno di loro ha un proprio emblema (una fenice, due tigri, un drago, una tartaruga) e un cristallo che conferisce una forza unica: il cristallo Suzaku dona il potere della magia, il cristalo Byakko ha poteri derivanti dalle armi, il Genbu quello dello scudo e Syoru quello dei Draghi. Una differenza coi restanti titoli della serie Fabula Nova Crystallis viene dai l’Cie, dove in Type-0 non si comportano nella stessa maniera di Final Fantasy XIII. Qui vengono marchiati dai cristalli delle varie nazioni e possono permettersi di indicare le nazioni stesse come devoti, ottenendo anche una lunga vita a costo della perdita dei ricordi in modo da diventare servitori migliori. La storia comincia nel bel mezzo del conflitto ormai già esploso fra le nazioni per colpa di Cid Aulstyne che avrebbe già inviato i propri sottoposti a Rubrum che viene soggiogata. È qui che i membri della Classe Zero si fanno avanti per combattere e vede i seguenti nomi: Ace, Deuce, Trey, Cater, Cinque, Sice, Seven, Eight, Nine, Jack, Queen e King oltre a Machina Kunagiri e Rem Tokimiya che fungono anche da narratori. Vi lascio con la lunga Opening del gioco.

  • grande, peccato che essendo su psp non ci giochero mai…ma perch il chocobo fa il verso del cavallo e quando corre si sente rumore di zoccoli?? mai fatto cosi nei precedenti titoli…mah

  • fantasiediale

    Mmm… ma qui in Italia non esiste! Arrivera mai? E sopratutto se arriva verr tradotto in italiano?

    • Dario

      certo che arriver tradotto! E’ appena uscito in giappone, nei prossimi mesi arriver in europa.

  • Mate89

    ^^ Penso di aver visto anche Ixion a meno che non fosse un cavallo sparafulmini qualunque ;)

  • crisp

    io farei uscire questo capito anche PSVITA visto le vendite non esaltanti della nuova console SONY.

  • ichigo2

    il FF per gruppi cosplayer XD