Letter Bee!

di Shikamaru 7

Salve a tutti, sono Shikamaru, nuovo acquisto in casa Komixjam. Mi occuperò di scrivere articoli riguardanti le novità del mondo dei manga! Non ho altro da aggiungere, quindi vi lascio al primo articolo!

“Di ogni cosa al mondo il ‘cuore’ è la più indispensabile. Ogni cosa al mondo è governata dal ‘cuore’ e creata dal ‘cuore'”

Si apre con queste parole la novità targata Panini ed intitolata Letter Bee. Questo manga, la cui pubblicazione giapponese iniziò quasi in sordina nel 2006, sta ora riscuotendo un incredibile successo nella terra del sol levante, meritandosi l’ingresso nella top ten dei manga più letti! Proprio questo rapido successo ha convinto la Panini a tradurre questo capolavoro targato Hiroyuki Asada, che speriamo possa avere lo stesso successo che ha ottenuto nel suo paese d’origine. Di seguito una breve introduzione a questo manga, che in Giappone ha raggiunto i 4 volumi…

L’intera vicenda si svolge in Amberground, un grande paese (sullo stile post apocalittico) dove non esiste il sole, ed è stato perciò rimpiazzato da “Akatsuki”, un sole artificiale che risplende sopra l’omonima capitale. Ovviamente la potenza di questa luce non è paragonabile a quella del vero sole, e severe leggi anti immigrazione impediscono a chi non è in possesso di uno speciale permesso governativo di avvicinarsi alla capitale, obbligandoli quindi a vivere nell’oscurità.
In questo paese inospitale l’unico mezzo per comunicare con persone distanti è affidare le proprie lettere ai Letter Bee, incaricati statali (chi ha pensato “Cani del governo” alzi la mano) che per mestiere si spostano sulla superficie di Amberground per consegnare le preziose lettere. Il loro lavoro è però ostacolato dai Gaichu, enormi insetti corazzati che vengono attirati dal “cuore” degli esseri umani, e possono essere sconfitti solo da speciali armi capaci di far risuonare il cuore dei LB all’interno dei mostri.
Lag Seeing, il protagonista, viene trovato dal Letter Bee Gauche Suede in stato di incoscienza legato ad una casella postale. Attaccato alla sua spalla c’è un bollettino di spedizione, che rende Lag un pacco da consegnare a tutti gli effetti. Dopo le prime divergenze e una scoperta che Gauche farà su Lag, i due arrivano a destinazione come amici, tanto che Lag comincia a desiderare di diventare un Letter Bee! Il suo scopo però non è solo quello di guadagnarsi da vivere, lui vuole infatti ritrovare sia Gauche che la madre, rapita da alcuni uomini misteriosi prima dell’inizio della trama.

Personalmente non posso che consigliarvi questo manga, dato che con la sua ambientazione Steampunk e le sue atmosfere fiabesche saprà far commuovere anche il cuore più duro.

  • Cipo

    Benvenuto tra noi Shika :smile:
    Comunque ho giusto ieri comprato il primo volume e mi ha un p affascinato, lo ammetto, e spero che in futuro possa migliorare (sia a livello di trama che al livello di caratterizzazione dei personaggi).
    Anche se non capisco come mai in Giappone questo manga uscito nel 2006 finora siano usciti solo 4 volumi. Mi sembra che vada piuttosto a rilento…
    Sai dirmi perch? :happy:

  • Yamato

    Ti rispondo io: Tegami Bachi (o “Letter Bee”) esce su una rivista mensile (o meglio, su due: prima era sul defunto Monthly Shonen Jump, mentre ora su Square Jump), inoltre i capitoli sono pi brevi dei soliti mensili (sulle 35 pagine, al posto delle solite 45) e quindi ce ne vogliono 5 o 6 per formare un tankoubon… e il risultato sono all’incirca due albi all’anno!
    Rispetto al manga: l’ho seguito via scans ed carino, inoltre con il capitolo 13 migliora vertiginosamente… per l’edizione Panini una delle cose pi brutte che abbia mai visto: 3.90 euro per della carta riciclata…

  • Blurry

    Benvenuto shika, contiamo su di te!

  • Grazie per il benvenuto :lol:
    Speriamo che la panini non ci costringa ad uscite semestrali :tongue:

  • Lipocs

    Benvenuto Shikamaru!
    Mi sembra abbastanza bello come manga, spero di trovarlo nell’edicola vicino a casa mia lol
    Ciao e grazie!