Le static figures di One Piece

di IORI_17 35

Oggi introduco un argomento che spero di trattare a lungo: le static figures di One Piece. Innanzitutto precisiamo che una “figure” è una statuetta che può essere fatta di plastica, resina, metallo o più comunemente in pvc e c’è una suddivisione tra “static” e “action”: le prime come suggerisce il nome sono statiche con al massimo qualche accessorio per personalizzare il soggetto, mentre le seconde hanno delle articolazioni a braccia e gambe almeno.

Attorno a One Piece è stato creato uno dei più redditizi mercati del campo con numeri di vendita che continuano a salire e non sembrano volersi fermare, tutto ciò grazie anche a Megahouse, Banpresto e Bandai che sono i maggiori produttori di figures dedicate a Luffy & Co. vendute in grande scala e suddivise in serie. Quindi vediamo nel dettaglio cosa offrono queste tre produttrici:

BANDAI

Partiamo dalla Bandai, ultima arrivata nel mercato e che si è fatta strada partendo con prezzi accessibili a tutti. La linea che produce è denominata Figuarts Zero, dove “Zero” sta per “zero articolazioni” a differenza dei Figuarts venduti precedentemente. Questa linea è caratterizzata da un gran numero di personaggi disponibili, infatti da novembre 2010 ad oggi sono usciti ben 27 figures e ce ne sono già tante altre in programmazione per i prossimi mesi. Da poco questi prodotti sono ufficialmente importati in Italia da Cosmic Group, grazie alla quale questi oggetti sono diventati molto più facilmente accessibili, che applica sulle scatole il proprio bollino (di solito nella parte inferiore della scatola) come segno di originalità al posto del famoso bollino TOEI.

L’altezza media dei Figuarts Zero (abbreviato in FA0) è di 16 cm, ma è possibile trovare personaggi come Barbabianca o gli ammiragli alti sui 20/22 cm o Luffy e Buggy che sono alti sui 14/15 cm. La maggior parte delle figures ha delle parti intercambiabili come la testa o accessori vari per modificare la posa e l’espressione del personaggio, mentre in tutti è presente una base alla quale fissare il personaggio riportanti il suo nome ed uno stemma e purtroppo non tutti possono essere tenuti in piedi senza base. In media è possibile trovarle in fumetteria o in rete sui 20€, ma i personaggi più grossi arrivano a costare anche più di 30€, con almeno un’uscita nuova al mese ed un massimo (per ora) di 4, da sottolineare che tra l’uscita ufficiale giapponese e quella italiana intercorre un mese o poco più di tempo. Un punto a favore di questa serie è che i personaggi sono prodotti in scala, quindi è facilmente notabile la differenza di stazza che può esserci tra un Barbabianca ed un Luffy affiancati.

BANPRESTO

La particolarità dei prodotti Banpresto è che sono quasi sempre venduti in set da almeno due personaggi, questa casa è conosciuta per la serie DX che si divide poi in altre serie a seconda del tipo di personaggio prodotto. Abbiamo i “The Grandline Men” la cui prima uscita risale all’agosto del 2009 e conta attualmente 21 figures sul mercato, gli “Ouka Shichibukai”  composta da 8 figures pubblicate tra l’agosto e il novembre del 2010, i “The Title od D.” , i “Marine Figures” e i “The Grandline Children” di cui fanno parte 4 personaggi per serie e le più recenti “The Grandline Lady” per ora composte da un solo set. Ci sono state molte altre uscite speciali di cui però parleremo più approfonditamente un’altra volta.

L’altezza media di questi prodotti è di 18 cm, un singolo set con due personaggi viene venduto ad almeno 40€ ed il numero di uscite e personaggi disponibili è di poco superiore a quelli Bandai. Queste figures non hanno parti intercambiabili o una grande scelta di accessori da applicare ma presentano una maggiore cura nei dettagli ed una migliore colorazione rispetto ai Figuarts Zero. Se può essere considerato come un lato negativo va detto però che tutti i personaggi sono alti uguali, che si tratti di Kuma o di Zoro l’altezza è sempre 18 cm. Quello che personalmente ritengo un punto a sfavore di questa serie è la base: un semplice cerchio completamente nero nemmeno tanto basso uguale per tutti al quale vanno fissati i personaggi che altrimenti non possono essere tenuti in piedi.

MEGAHOUSE

Arriviamo ai più famosi e agoniati Portrait Of Pirates (POP) prodotti dalla Megahouse. Chi non ne ha mai sentito parlare si starà chiedendo cos’ha di tanto particolare questa serie, la risposta è molto semplice: una cura dei dettagli maniacale. Dall’aprile 2004 questa linea si è arricchita con un gran numero di personaggi migliorandosi ad ogni nuova uscita, tanto da essere fin da subito inserita tra i prodotti catalogati come “Excellent Model” della Megahouse. Queste figures sono prodotte in scala, mediamente si aggirano sui 22 cm ma ci sono eccezioni che arrivano a misurare più di 30 cm o meno di 20 nel caso dei chibi (ovvero i protagonisti da bambini), e di solito sono vendute a non meno di 70€ l’una, una cifra non indifferente per chi è intenzionato a tirar su una bella collezione. Da poco anche i POP sono ufficialmente importati in Italia da Cosmic Group e questo non può che rendere felici i collezionisti nostrani in quanto questa linea è sicuramente più rara dei suddetti FA0, infatti in Giappone ogni nuovo pezzo viene messo in prevendita su diversi siti del settore che dopo solo poche ore fermano i preordini per “sold out”.

Come già detto questa è la linea per eccellenza in quanto a cura nei dettagli, ma uno degli aspetti più stimolanti di queste figures è la versatilità e particolarità degli accessori offerti: per esempio è possibile aprire la testa di Brook come lo si vede fare nel manga o fare lo stesso con la pancia di Franky trovandoci dentro le famose bottiglie di cola, Crocodile ha i vari uncini intercambiabili e Aokiji ha diverse pose e modi per tenere la spada di ghiaccio. Anche queste figures hanno una base personalizzata su cui poggiarle, ma possono comunque rimanere erette senza, fattore che ritengo davvero importante oltre che per donare un qualcosa in più alla figure in sè anche per lo spazio: ad oggi la Megahouse ha distribuito 86 personaggi contando le riedizioni ma non le versioni limitate, quindi se qualcuno volesse collezionare qualche figures necessiterebbe di uno spazio libero non indifferente valutando le dimensioni di questi pezzi. Anche i POP grazie a Cosmic Group arrivano in Italia con poco più di un mese di ritardo rispetto al Giappone, anche se importandoli direttamente si potrebbe risparmiare riuscendo ad aggiudicarsi i pezzi in preordine che solitamente sono scontati.

Credo di aver finito col dilungarmi un po’ troppo, dalla prossima volta vedremo nel dettaglio le figures di ogni linea ed inizieremo a parlare delle prossime uscite, spero di non esser stato prolisso e poco chiaro, in tal caso fatemi ogni domanda che avete nei commenti.

  • Nico1212

    :alien: :silly:

  • Tanuki chin

    che figata senza confini la baia di marine ford ricostruita nei minimi dettagli!con tanto di ammiragli, shichibukai (o come si scrive), pacifista e via discorrendo! sbavissimoooo :cwy:

  • bluclaudino

    Stratosferici! Mi spiace non ci sia qualcosa del genere per Naruto, ma forse meglio cos, fare fuori tutti i soldi da parte in 1 giorno :D

    • the-onlycamus

      a lucca ho visto le prime FA0 di naruto shippuden (naruto e sasuke) e “se ti interessano” anche quelle di bleach (ichigo e aizen durante l’ultimo scontro

      • the-onlycamus

        )

      • bluclaudino

        Cio cosa sarebbero queste FAZero?

      • bluclaudino

        Ok trovato, non avevo letto l’abbreviazione nell’articolo! ^_^

  • doncosciadipollo

    Io sono un collezioninsta di POP, ho cominciato lo scorso anno circa e al momento possiedo cira 30 POP (in pratica le ultime uscite, dato che recuperare vecchie POP come le neo molto molto dispendioso, Bellemere ad esempio non si trova sotto i 200).
    Detto questo non posso che aggiungere che le POP sono praticamente il TOP, in quanto a qualit sono veramente eccezionali, sono bel proporzionate tra di loro e, come detto nell’articolo, hanno parecchie parti di ricambio ed effetti. L’unico difetto, se cos si pu chiamare, che riuscire a pre-ordinarle dal giappone diventa sempre pi difficile: Zoro Time Skip e Kizaru sono durati circa 1 minuto prima di andare sold out :dizzy:

    • IORI_17

      Ciao doncosciadipollo, abbiamo gi parlato su un altro sito, non pensavo avessi recuperato 30 POP in un anno, quanti soldi ti sono andati via? O_O

      • IORI_17

        Dimenticavo, su Onepieceworld, sono IORI anche l, mi ero iscritto proprio per il thread sulle figures.

      • doncosciadipollo

        ciao IORI :wink: quindi quanti soldi ho speso? Parecchi devo dire, cos di getto penso di aver superato i 1500 e detto cos la cosa mi fa anche paura :dizzy:
        C’ da dire per che sono stat diluiti nel tempo e anche adesso questa passione mi costa circa 60-70 al mese e non avendo altri vizi particolari riesco a mantenerla tranquillamente. L’unico problema stato all’inizio quando ho dovuto recuperare qualche arrretrato, adesso che sono in “pari” con le uscite mi viene tutto molto pi semplice :biggrin:

      • IORI_17

        In effetti un hobby dispendioso ma se l’unica cosa che si porta avanti ce la si pu fare, anch’io quando ho iniziato a recuperare manga facevo partire 50/60 al mese che per le mie finanze erano uno bello sforzo. Da qualche mese invece mi sono fissato con le static figures e anche questa volta ho speso un bel po’ (per le mie tasche), infatti ora mi sono dato una calmata aspettando i nuovi POP dei mugiwara, ma ogni volta che vedo qualche offerta la voglia di comprare fortissima. :dizzy:

      • non ho una mail

        ma poi li mostri a qualcuno? 1500 euro sono un bel investimento in esperienze… se intendi

      • bluclaudino

        Lo bannate vi prego.. Questo proprio non cela fa..

      • doncosciadipollo

        @non ho una mail (e neanche un cervello a quanto pare :whistle: )
        fortuna vuole che (al contrario tuo a quanto pare ) io non abbia bisogno di spendere per certe esperienze… se intendi

      • non ho una mail

        intendo viaggi, vai in giro conosci gente, scambi opinioni… non ti legare alla tua casa e se gi vai in giro allora potresti spendere ancora pi soldi in quello e fare esperienze ancora migliori

      • bluclaudino

        Non ho parole, sei di una tristezza/invidia immonda..

  • the-onlycamus

    I POP sono fantastici , ma preferisco i FA0 :w00t: , vi siete dimenticati la serie s.h. figuarts (anche se per ora conta solo 4 personaggi e nn si sa nulla su le altre uscite )

    • IORI_17

      Le ho omesse volontariamente in quanto sono action figures e nemmeno tanto belle (a mio parere).

      • the-onlycamus

        si effettivamente :ermm: (a parte luffy e ace “secondo me”) ti do ragione

  • Furanki

    Quelli della Megahouse sono fantastici! Quanto mi piacerebbe collezionarli! Peccato costino un occhio della testa…

    • IORI_17

      Se tieni d’occhio ebay ogni tanto qualche asta viene chiusa ad ottimi prezzi, bisogna aver pazienza ed essere pronti a puntare al momento giusto.

  • Fauno

    Bravo, ottimo articolO! ;-)

    • IORI_17

      Grazie. :cheerful:

      • Fauno

        Prego!

  • fantasiediale

    Cosa ne pensate dei POP importati dalla cina? Ho confrontato due pezzi uno di manifattura cinese e uno jap… sono identici… unica differenza il prezzo! quello cinese si trova a meno di 20!!!

    • IORI_17

      Non sono un esperto, ma persino io mi accorgo se ho sotto mano un originale o un fake, soprattutto con i POP che hanno livelli di dettaglio altissimo. Per quanto mi riguarda non prenderei mai volontariamente un fake.

      • non ho una mail

        che sono prodotti tutti e due nello stesso posto ma con poi brand diversi, hahahahaha

  • cigna

    io ho preso quest’anno a Lucca Comix il personaggio Marco la fenice della Bandai ;lo ho pagato 35 euro…successivamente mi sono informato sui personaggi di one piece e devo dire che ho subito visto che i piu costosi ed anche i piu belli e conosciuti sono quelli della P.O.P..comunque sia vedendo le foto il mio marco non mi sembra affatto peggio dispetto a quello della P.O.P , anzi a me piace anche di pi…ovviamente si vede che i colori e la cura nei dettagli sono pi maniacali, ma consideratosi l’elevata differenza di prezzo credo che i personaggi della bandai siano ottimi prodotti ben rifiniti inferiori ovviamente alla P.O.P ma comunque sia dei bei personaggi da collezionare…

    • IORI_17

      Il Marco che hai tu piace tantissimo anche a me e non appena trovo l’occasione non me lo lascio scappare.
      Il fatto che i POP oltre ad essere pi dettagliati (fattore pi importante) sono anche pi grandi, i FA0 hanno un prezzo contenuto ma sono anche molto piccoli. Per fortuna chiunque pu scegliere in base ai suoi gusti e finanze tra Bandai, Banpresto e Megahouse.

      • cigna

        certo verissimo quello che dici…ho fatto caso anche io al fattore della grandezza..siccome ho inizato ora la mia “collezione” tu cosa mi consiglieresti; continuare a comprare i personaggi bandai ed avere una collezione piu vasta oppure collezionare i personaggi della maega house (p.o.p) ed avere una collezione meno vasta ma magari qualitativamente migliore?e poi un altra domanda facendo una vetrina dove ci sono personaggi ban dai e P.O.P si vede molto la differenza di scala dei persoanggi? grazie :)

  • IORI_17

    Per qualit-quantit dipende solo da te, personalmente avevo deciso di comprare solo POP puntando sulla qualit ma poi ho trovato varie offerte e ho finito per iniziare con i FA0 e sono rimasto piacevolmente sorpreso, quindi continuer con questi che hanno un buon numero di personaggi e prezzi accessibili integrando con i POP pi belli e che riesco a permettermi, per ora cercher di recuperare la ciurma in uscita, ma mi piacerebbero tantissimo pezzi come Crocodile, Perona o gli ammiragli.

    La differenza di scala te la dovresti studiare bene, perch per esempio Law Bandai che piuttosto piccolo stonerebbe di fianco a Luffy POP ed allo stesso tempo il Marco che hai tu potrebbe andar bene di fianco al POP di Barbabianca visto che quest’ultimo mastodontico anche nel manga (tralasciando che il POP di Marco uno dei meglio riusciti leggendo i pareri di chi lo possiede.

    • cigna

      si ovviamente poi chiaro che gusto personale essendo che la collezione la fa chi li possiede :) molto bello il p.o.p di marco ,l’unica cosa che poco accentuato ovviamente a mio parere, il fuoco azzuro della fenice che in quello bandai risalta di pi con lo “spuntamento” delle ali…riguardo a crocodile ceredo che sia spettacolare quello della p.o.p in quanto anche uno dei miei personaggi preferiti…:), come anche eneru e occhi di falco…persino moria che odio con tutto me stesso “bellissimo” :) grazie mille dei consigli :)

  • cigna

    avrei una domanda io ho acquistato come precedentemente detto dei personaggi della serie figuarts zero di one piece nella versone comics group che come dice l’articolo sovrastante non hanno il marchio toei ma l’adesivo della comics group con scritto”importato e distribuito in esclusiva per l’Italia da comics group”…ora la mia domanda era questa i prodotti importati comics group hanno un valore inferiore a quelli toei? la mia solo una curiosit anche perch non ho intenzione di fare una collezione per venderla…grazie mille:)

  • Stefano

    ciao a tutti, Banpresto e Megahouse da quali aziende si fanno produrre le Action Figure????? vi prego di rispondermi !! :)