Le Cronache a fumetti del Mondo Emerso

di Kernel 20

Cronache del Mondo EmersoGli amanti del genere fantasy probabilmente conosceranno già la celebre saga Le Cronache del Mondo Emerso, nata in anni recenti ad opera di Licia Troisi, scrittrice italiana. Diventati in breve tempo dei best seller, i capitoli che compongono la fortunata trilogia Cronache del Mondo Emerso, edita da Mondadori,  raccontano le avventure di Nihal, una giovane mezzelfa alle prese con il sogno di diventare una guerriera. Orfana di madre e, a seguito di un attacco da parte dell’esercito del male, di padre, apprenderà alcuni rudimenti di magia prima di essere ammessa in un’accademia per guerrieri (rigorosamente maschi). Nonostante vengano affrontate tematiche anche di un certo spessore, come l’uguaglianza formale uomo-donna o l’importanza della memoria storica, il romanzo era però caratterizzato da una certa superficialità nella narrazione dei contenuti. Scelta insolita, infatti, fu quella di partire con un personaggio di appena 14 anni, eccessivamente giovane a detta di una fetta di pubblico. La notizia che ha suscitato l’interesse di molti, compresi quanti a cui il romanzo non era piaciuto, è quella dell’imminente uscita di una serie a fumetti che ripercorrerà le avventure delle giovane guerriera dalle orecchie a punta. Costituita da soli quattro albi (ma chissà che in futuro non se ne aggiungano altri), Cronache del Mondo Emerso – Le Nuove Avventure di Nihal verrà ufficialmente presentata in anteprima il 27 maggio al Mondadori Multicenter di Roma e uscirà nelle fumetterie ai primi di giugno. Edito grazie alla collaborazione con la scrittrice Licia Troisi, autrice del romanzo da cui trae la propria ispirazione, il fumetto racconta avventure inedite della giovane Nihal, raccontate grazie alla penna (o forse dovremmo dire alla matita) di Giuseppe Ferrario, già autore di Milano Criminale, Justin Supermaxieroe e Il Giornalino, con la collaborazione del talento emergente Gianluca Gugliotta. La sceneggiatura è di un’altro italiano, Roberto Recchioni, collaboratore di David Murphy – 911, Diabolik e Dylan Dog. Alla presentazione ufficiale del fumetto saranno presente, oltre ai già citati autori, anche Marco Lupoi, direttore editoriale della Panini Comics. Ricordiamo, in ultimo, che sul sito della Panini Comics è già disponibile una preview delle prime otto pagine dell’albo numero uno.

  • Live

    ma perch avete messo tre news uguali? :biggrin:

  • Kaleb

    Me lo sto chiedendo anche io e faccio parte dello staff :blink:

  • Idraelen

    Deve essere successo qualcosa al server.
    [Secondo membro dello staff perplesso]

  • eh, sar presuntuosa ma quando ho preparato l’articolo ieri mattina non ce ne erano di simili - se no avrei fatto una news diversa… O

  • Faeryn

    Bello, il libro (avevo preso la raccolta della trilogia, quindi un unico tomo) mi era piaciuto molto!!
    E’ vero che argomenti molto impoertanti li tratta in modo superficiale, ma nonostante tutto l’ho gradito.
    Si legge velocemente e personalmente mi ero affezionata a Nihal ^-^

    Oltretutto se non ricordo male (non vorrei fare confusione) alcune scene erano descritte in modo quasi fumettesco stile manga.

  • Sirrus

    Un fumetto con la pretesa di essere un romanzo fantasy, ora sar un fumetto a tutti gli effetti.

  • Bonny

    il libro tanto scorrevole quanto scontato e superficiale… nonch estremamente banale nell’insieme. comunque, sar contenta la Troisi: per sua stessa ammissione trae molta ispirazione dai manga, dev’essere una soddisfazione per lei e per il suo portafogli :whistle:

  • kondar

    Sembra molto carino…questa saga non l’ho ancora letta…sono partito dalle “guerre del mondo emerso”…ma se la tipologia la stessa, allora mi fido…ma si sa quanto potrebbe costare il fumetto?

  • gcesare89

    trilogia carina si legge in 3 giorni speriamio nel fumetto
    voto personale 7-

  • Tsunade92

    E’ bello!! A me il libro era piaciuto un sacco e quindi sono contenta di vedere che ora uscito pure il fumetto! I disegni sono bellissimi (chiss per quanti piccioli ci vorranno per comprare tutti i volumi!)

  • Kernel

    il libro tanto scorrevole quanto scontato e superficiale… nonch estremamente banale nell’insieme. comunque, sar contenta la Troisi: per sua stessa ammissione trae molta ispirazione dai manga, dev’essere una soddisfazione per lei e per il suo portafogli :whistle:

    Il suo portafogli gradir molto, credo. Pare una di quelle saghe tipo Harry Potter o Twilight, anche se di minor successo.

    Sembra molto carino…questa saga non l’ho ancora letta…sono partito dalle “guerre del mondo emerso”…ma se la tipologia la stessa, allora mi fido…ma si sa quanto potrebbe costare il fumetto?

    Il fumetto coster 3.50 a volume ;)

    A titolo personale (un altro staffer piuttosto perplesso o.), il romanzo mi era parso molto banale, per cui ne ero rimasto un p deluso, per guardando i disegni del fumetto che sta per uscire ne sono rimasto piacevolmente sorpreso O.o

  • Mellie_Misora_Maru

    Il libro come storia nell’insieme mi piaciuto molto, ma scritto male… la Troisi meglio se fa la fumettista, o meglio l’autrice di fumetti! Forse molto pi portata!

  • Hiruma93

    il libro non scritto male…non egregio il contenuto o come trattato ma scorrevole e ben scritto(detto anche dalla mia prof d’italiano quindi…) certo non tolkien o altri autori ma non va paragonato a Twilight o Harri Potter….a me piaciuto e forse sono un p imparziale ma devo dire che ne ho letti di molti peggiori (e di libri ne leggo pi di fumetti…e ce ne vuole) ed il solo fatto che piaccia o che l’autrice ci sta guadagnando non un buon motivo per criticaremmm

  • Bonny

    il libro non scritto male…non egregio il contenuto o come trattato ma scorrevole e ben scritto(detto anche dalla mia prof d’italiano quindi…) certo non tolkien o altri autori ma non va paragonato a Twilight o Harri Potter….a me piaciuto e forse sono un p imparziale ma devo dire che ne ho letti di molti peggiori (e di libri ne leggo pi di fumetti…e ce ne vuole) ed il solo fatto che piaccia o che l’autrice ci sta guadagnando non un buon motivo per criticaremmm

    ma infatti non per quello che lo si critica. lo si critica per la banalit della storia, per le situazioni ridicole, per il comportamento puerile della protagonista, per la pochissima attenzione nei particolari dell’autrice e per la valanga di errori logici nel testo… poi oh, una questione di gusti: non si nega che sia scorrevole, ma a me sinceramente non piaciuto troppo.

  • Bonny

    dimenticavo l’editing pessimo, ma non colpa della troisi ^^

  • Sirrus

    L’autrice ci guadagna solo perch la Mondadori ha fatto una pubblicit pazzesca per un opera mediocre, spostando il peso anche sulla “giovane” et dell’autrice, per fare un po’ di notizia.
    Vi posso garantire che ci sono scrittori sconosciuti che non avendo le conoscenze giuste non guadagnano o non pubblicano niente.
    Una ragazzina che scrive a livello del pi banale manga, sconosciuta, e pubblica per la prima volta sulla Mondadori, chiaramente raccomandata. Non ci vuole un genio per capirlo.^^

  • *farfallina*

    il libro era carino e scorrevole, nonostante alcuni orrori e la trama un po banale… lei ci guadagner… speriamo che esca fuori qlcs di “carino”. Non so, non sono molto ottimista ___

  • Gatsu

    il libro mi ha fatto sinceramente abbastanza pena, il fumetto di certo non entrer a far parte della mia collezione .-.

  • ary

    ma scusate…perch dovete continuare a criticare(anzi,a sputarci sopra)i libri di licia?!?se a voi non sono piaciuti,bene,nessuno ve ne fa una colpa,ma io personalmente li adoro e non vedo tutti questi orrori di cui parlate…IMHO si tratta di un’opera fantastica,e anche se a voi non piace non vedo perch dibbiate insinuare che lei sia stata raccomandata o quant’altro…ripeto che secondo me uno dei libri pi belli in circolazione…e vi assicuro che l’unico fumetto che io abbia mai letto sono le witch,sei o sette anni fa,e leggo tutti i classici,da tolkien e le guin a brooks e bradley quindi…
    secondo me gli tutti scrittori,e ci tengo a sottolineare tutti,vanno rispettati per il loro lavoro,non importa se non ci piace il genere che scrivono o il loro stile…deto questo,l’articolo era ben fatto ed esauriente :smile:

  • Sirrus

    secondo me gli tutti scrittori,e ci tengo a sottolineare tutti,vanno rispettati per il loro lavoro,non importa se non ci piace il genere che scrivono o il loro stile…

    Tu hai dato il tuo giudizio. Noi diamo il nostro. O bisogna per forza dare giudizi positivi su tutto?
    Io lo critico perch a mio parere scritto da una bambina viziata che ha solo in testa i manga giapponesi, e che pensa di fare la scrittrice solo perch la Mondadori (che peraltro lei stessa critica sul suo blog perch anti-berlusconiana… l’ipocrita!) ha voluto fare la furbata pubblicitaria su una ragazzina che poteva piacere ai giovani.