La Vertical pubblica in america La storia dei tre Adolf

di Silvia Letizia Commenta

La casa editrice statunitense Vertical ha annunciato nel corso del Comic Con di New York, venerdì, che pubblicherà tre manga giapponesi ancora inediti negli Stati Uniti: Adolf ni Tsugu di Osamu Tezuka, Sakuran di Moyoco Anno e l’adattamento cartaceo di Byōsoku 5 Centimeter di Makoto Shinkai.

Il primo di questi manga, Adolf ni Tsugu, è stato pubblicato anche qui in Italia per ben tre volte, rispettivamente nel 1998 nel 2003 e 2010 grazie alle Hazard Edizioni col titolo di La storia dei tre Adolf. L’edizione Hazard ha rispettato la divisione originale del manga in cinque volumi per le prime due edizioni, mentre la terza è stata distribuita in tre volumi raccolti in un cofanetto. Tutte le edizioni hanno conservato la lettura alla giapponese, da destra verso sinistra, per rispettare la giusta direzione delle immagini e la corretta postura dei personaggi. Per la pubblicazione di Adolf ni Tsugu la Hazard ha ricevuto il prestigioso Premio Oesterheld “per aver favorito la comprensione e la conoscenza tra i popoli”.

Il manga di Adolf ni Tsugu segue la storia di tre uomini di nome Adolf nel 1930. Il primo è il ben noto Adolf Hitler, mentre gli altri due sono due sconosciuti il cui destino si va a intrecciare al loro omonimo più famoso. Il reporter Toge Shoei si reca in Germania in occasione delle Olimpiadi di Berlino, ma scopre che qualcuno ha ucciso suo fratello lì a causa di un certo documento contenente un segreto riguardante Adolf Hitler.

In Giappone, Wolfang Kauffman del Consolato Tedesco di Kobe sta cercando il documento. Il figlio di Kauffman, Adolf Kauffman, aspira a diventare un sostenitore della causa di Hitler ma il suo migliore amico, un ebreo tedesco di nome Adolf Kamil, è disgustato dall’odio razziale che Germania nazista nutre nei confronti del suo popolo.

Anche se i più famosi lavori di Osamu Tezuka sono il classico per ragazzi Asto Boy o il manga di Simba il Leone Bianco, il Dio dei Manga ha affrontato anche numerose volte nel corso dei suoi lavori delle tematiche ben più complesse, come lo stesso Adolf ni Tsugu dimostra egregiamente.

L’edizione americana del manga, che segue una precedente edizione curata dalla Viz e pubblicata col titolo di Adolf: A Tal of the Twentieth Century una decina di anni fa, sarà in tre volumi e con una nuova traduzione.

Per quanto riguarda gli altri due manga annunciati dalla Vertical, Sakuran, di Mayoco Anno, moglie del celebre registra, offre uno spaccato sul mondo dei cortigiani giapponesi. La storia segue le vicende di Kiyoha, una ragazza ribelle in un bordello che viene venduta e messa al servizio di alcuni cortigiani. Kiyoha cresce tra i ranghi di una nobile famiglia dell’epoca Edo facendosi strada grazie alla sua forza e alla sua tenacia. Il manga ha ispirato anche un adattamento dal vivo con protagonista la cantante Anna Tsuchiya, che ha prestato la sua voce al personaggio di Nana per la voce cantante nell’omonimo anime tratto dal manga di Ai Yazawa.

L’ultimo manga, è un adattamento del lungometraggio animato del regista Makoto Shinkai Byōsoku 5 Centimeter (Cinque centimetri al secondo), disegnato da Yukiko Seike e pubblicato sulla rivista Monthly Afternoon edita dalla Kodasha lo scorso anno.

[Fonte | ANN]
[Fonte |  Wikipedia]