La Saga di Kingdom Hearts: il punto della situazione (Parte 1)

di shishimaru 2

 

Forti di capitoli vari in nove anni, anche poco più a dire il vero, della serie targata Square Enix in accoppiata con la sorprendente Disney’s Buena Vista Games ho deciso di fare una specie di punto della situazione e provare a capire cosa aspettarci. Sarò ripetitivo ma voglio avvertirvi comunque: è molto probabile che vi aspetteranno degli spoiler (anche se in realtà tutto ciò si sa già) di quelli che vorreste strapparvi i peli per averli letti, quindi attenzione perché potrei decidere di mettere in mezzo anche i finali segreti! Cominciamo dall’inizio per davvero quindi. Se ci sono delle cose comuni alla realtà come alla fantasia, queste sono le conseguenze di azioni e anche soli pensieri; tutto ciò Xehanort ce lo fa capire, specie nei suoi diari. Tutto ciò che è successo è dovuto grazie a lui, una specie di protagonista – in realtà antagonista – onnipresente in ogni capitolo di Kingdom Hearts. Senza voler essere troppo pignolo, anche perché potrei sbagliarmi, diciamo che la sua voglia di voler conoscere ciò che gli era sconosciuto l’ha portato a viaggiare in qualche maniera fra i mondi, a conoscere il suo maestro e anche Eraqus che considerava come un fratello, a conoscere il Keyblade e la Guerra dei Keyblade di cui tanto è ossessionato insieme al X-Blade (leggete ‘X’ come chi), dopodiché ha conosciuto i Mondi e ne ha scoperto i suoi cuori. Giunto a una certa età, era giunto probabilmente il momento di cominciare a sbizzarrirsi il più possibile: forgiare il X-Blade e ottenere un corpo nuovo. Queste cose ci portano a una conclusione degna d’ogni Capitan Ovvio, dove neanche Capitan Giustino può nulla: il maestro Xehanort è molto probabilmente l’inizio di ogni disastro narrato nei videogame. Ha separato la luce del cuore di Ventus dalla parte oscura generando Vanitas che dopo farà in modo di combattere proprio con Ven e fallire, alla fine di Birth by Sleep è riuscito perlomeno ad evocare per nulla Kingdom Hearts e ottenere il corpo di Terra dopo averlo alimentato con tanta oscurità come se fosse una bestia da macello. Ultima ancora salvezza è stata Aqua con cui il “buon” Xehanort non ha davvero fatto i conti, portando momentaneamente al sicuro Ven… alla Land of Departure.
La Terra di Partenza è totalmente devastata e alla nostra maestra non rimane che mettere in pratica l’ultimo insegnamento di Eraqus: sigillare il mondo e i segreti del castello. Nessuno vi saprà orientare, assolutamente nessuno tranne lei stessa: Castle Oblivion o Castello dell’Oblio se volete, in cui tanti si perderanno e tanti fatti si succederanno. Per ultima cosa vediamo Aqua raggiungere Radian Garden e trovare un irriconoscibile Terra impossessato da Xehanort, con il cuore in battaglia contro sé stesso e i ricordi andati più o meno persi. Alla fine della battaglia Xehanort cerca di liberarsi di Terra usando il Keyblade contro di sé ma nell’ultimo istante Aqua si tuffa nel mondo dell’oscurità per mettere in salvo Terra. In BbS Final Mix vediamo un ulteriore episodio segreto in più, in cui Aqua attraversa il mondo dell’oscurità facendosi spazio non fra gli Unversed ma bensì Heartless e raggiungere un perduto Ansem che ricorda l’unico salvatore disponibile a mettere fine a tutto: Sora. Per finire, Aqua raggiunge anche uno dei mondi che aveva già visitato e che nel primo KH e non solo non era disponibile perché sprofondato nell’oscurità: il Castello dei Sogni, legato a Cenerentola (vi ricordo che il tempo nel mondo dell’oscurità sembra quasi muoversi più in fretta rispetto a quello della luce). La scritta “Volume Two” ci lascia un interrogativo non da poco: ci toccherà avere un altro spin-off in cui viene narrato il viaggio di Aqua, Riku, Ansem e il Re attraverso il mondo dell’oscurità? Per qualche ragione direi di no, specie perché la vedo dura vedere il proprio personaggio spostarsi continuamente in un mondo sempre buio, eppure ci starebbe. La prossima volta concludo il discorso in modo da poterci fare un minuscolo resoconto e dare giusto due idee ed opinioni per il futuro proseguire della storia.

  • Dark_Knight’92

    Ke storia ragazzi… mi dispiaciuto che il personaggio di Aqua non abbia avuto nessun “battibecco” con Xenahort, per rimane comunque un gran personaggio, come Terra e Ven… Birth by Sleep il migliore di tutti… aspettiamo il resto ; )

  • Fabrytom89

    Gran bell’articolo, in effetti, con tutti i misteri di questa saga, se non si fa il punto della situazione ogni tanto, si rischia di perdersi