La Saga del Clone… Come Doveva Essere

di Kaleb 18

marvels-september-2009-releases-20090615033857691Tutti i lettori di vecchia data di Spiderman non possono non ricordare una delle saghe che animò la serie negli anni novanta, ci furono tante critiche che col tempo si attenuarono, tanto che oggi molti la ricordano quasi con affetto, ovviamente sto parlando della Saga del Clone. Un giorno quando Zia May sembrava morta un losco figuro si aggirava nei pressi della casa della defunta, proprio questo sconosciuto si rivelò poi essere un clone di Peter Parker creato dallo Sciacallo durante alcuni dei suoi innumerevoli esperimenti. Così il clone assunse l’identità di Ben Reilly, prendendo il nome del defunto Zio Ben e il cognome da nubile della zia, rendendo così omaggio a quelli che nella sua memoria erano state le persone per lui più importanti, ma visto che si trattava di un clone di Peter con tanto di poteri e di senso eroico ben presto anch’egli decise di cominciare a pattuagliare le strade di New York assumendo l’identità del Ragno Rosso, dando vita a delle avventure molto interessanti che viderò anche l’ingresso sulla scena di personaggi molto carismatici come Kaine. Dopo non molto tempo cominciarono delle rivelazioni che ci portarono a quella che sembrava una sconvolgente verità, il Peter Parker che avevamo visto sino ad allora volteggiare non era altro che un clone che aveva sostituito il vero Peter, oggi tornato e convinto di essere un clone egli stesso.

Ebbero così inizio le avventure di Sensetional Spiderman che terminarono in Italia in venticinque numeri, dal numero 200 al 225 della serie regolare. Col proseguio della storia scoprimmo non solo che dietro a tutta questa trama c’era niente meno che Norman Osborn, che per inciso rapì proprio in quei numeri la figlia di Peter ed MJ creduta morta, ma che il vero Peter era quello che avevamo sempre conosciuto, fancedoci vedere il cadavere di Ben che diventava istantaneamente polvere, caratteristica dei cloni dopo essersi eroicamente sacrificato per salvare Peter dall’aliante di Norman, annullando così di fatto le rivelazioni che ci avevano sino ad allora accompagnato. Quello però che non tutti sanno e che la storia doveva andare diversamente e che, a causa delle incessanti lettere di protesta che in quel periodo subissarono gli uffici della Marvel, non se ne fece più niente. Finalmente oggi, o meglio a Settembre per gli Usa, ci verrà raccontato come doveva andare veramente la saga del clone, se invece di dare ascolto ai lettori si fosse continuato con quella linea editoriale che forse per una volta avrebbe portato ad un vero sconvolgimento di una delle più grosse serie di comics. Così Howard Mackie e Tom DeFalco ci racconteranno quello che nessuno ebbe il coraggio di pubblicare e che molti di noi si sono chiesti da allora. Sono felice di rivedere Ben Reilly un personaggio che personalmente ho molto amato e che spero che tra le infinite resurrezioni della Marvel Comics si faccia presto rivedere con un ruolo bello tosto che lo porti a quella posizione di ribalta che meritava. Per me la cosa più bella che la Marvel potrebbe fare oggi sarebbe affidare il personaggio a J.M Straczynski in una serie regolare che potrebbe scalare le classifiche e darci l’Uomoragno che tutti vorremmo leggere senza Brand New Day o altre imposizioni dovute alle esigenze di Amazing Spiderman.

See U in CyberSpace

  • Fabius Bile

    Sarebbe bellissimo il ritorno di Ben Reilly,altro che cap.

    Se starcchino scrivesse le nuove storie,chi comprerebbe quelle di Peter?

  • Kaleb

    Questo servirebbe a far capire a Quesada che non serve innovare ma avere scrittori con le OO per vendere :wink:

  • Fabius Bile

    Questo servirebbe a far capire a Quesada che non serve innovare ma avere scrittori con le OO per vendere :wink:

    Perch secondo te BND un’innovazione,a me pare un salto indietro di 20 anni.

  • Kaleb

    Beh dal loro punto di vista era innovare il concetto originale di spiderman in chiave moderna :dizzy:

  • Trovato un po’ di tempo per fare un salto…

    *_____*
    Bello… La storia di come sarebbe dovuto andare il tutto una cosa entusiasmante. :w00t:
    Anche se onestamente speravo pi in un ritorno effettivo di Ben Reilly.

  • Ben Reilly

    Evviva… :silly:beh che sia proprio io a scrivere un commento su questa cosa direi che d’obbligo! Che dire Ben Reilly era un personaggio molto interessante perch interagiva con i vecchi comprimari come il Peter degli esordi, era molto entusiasta del suo ruolo di Supereroe e finalmente l’uomoragno si creava un nucleo familiare da adulto senza ziette e preoccupazioni per infarti e malori vari! Inoltre Ben e Peter erano molto simpatici nella veste di Fratelli-Cugini-Amici. Insomma cast nutrito, belle storie, personaggi nuovi e misteriosi e il costume di ben reilly come Spidey mi piaceva un sacco. Inoltre Ben non era cos intimorito da Venome come ragno rosso lo stese molto facilmente con i suoi pungiglioni. In una sola parola MITICO!

  • eleclipse

    @Kaleb:”sarebbe affidare il personaggio a J.M Straczynski”

    Sarebbe sicuramete fantastico! visto che tutto quello che tocca diventa oro in pratica :lol:

    Bhe sembra molto interessante come pubblicazione…..vedremi ai fatti:tongue:

    Personlmente io sono contento che non sia tornato davvero; per me quando un personaggia ha detto tutto quello che doveva dire meglio lasciarlo stare piuttosto che prolungare artificialmente la sua vita, a volte mi chiedo se la Marvel non la pu smettere di vivere sui buoni prodotti del passato e iniziare a chiudere certe serie e iniziarne di nuove, senza far morire e resuscitare gente peggio di Gesu Cristo.

  • Resident

    Certo che pure alla Marvel i muri fatti di specchi gli piacciono tanto!

  • Echoes-kun

    Ne parlavo esattamente ieri sera con un mio amico di Ben Reilly!!!!

    E’ la saga che mi piaciuta di pi!!!

  • Valerio

    La cosa bella di quel periodo erano le (poche) storie dove i due ragni interagivano uno di fianco a l’altro (fumo e specchi, il pianeta dei simbioti, lady octopus..)
    Poi, a parer mio, il costume del ragno rosso era FENOMENALE! :D

  • carmelo mobilia

    “Sarebbe bellissimo il ritorno di Ben Reilly,altro che cap.

    Se starcchino scrivesse le nuove storie,chi comprerebbe quelle di Peter?”

    Nessuno t ha chiesto un cazzo su Cap ok? la domanda su Ben Reilly…bel personaggio ok, ma intenderlo meglio di una leggenda come Cap, personaggio cardine della Marvel, fa intendere che non ne capisci molto di comics…. :angry:

  • eleclipse

    Nessuno t ha chiesto un cazzo su Cap ok? la domanda su Ben Reilly…bel personaggio ok, ma intenderlo meglio di una leggenda come Cap, personaggio cardine della Marvel, fa intendere che non ne capisci molto di comics…. :angry:

    Nel tuo caso sarebbe bellissimo un ritorno dell’educazione e del rispetto dei pareri altrui :pouty:

  • mihawk

    tutto ci mi interessa tantissimo

  • ZER0

    Ho adorato, letteralmente, Ben Reilly. Tanto che per un periodo fu il mio nick nelle BBS di allora. Soprattutto quando credeva di essere, come poi si rivelato, il clone e non l’originale. La miniserie “Lost Years” la ricordo ancora con piacere.. Grazie anche al magico tratto di jrjr.

    Credo proprio che questo sar il mio primo albo dell’Uomo Ragno che comprer dopo che lo scempio di BND mi aveva indototto a interrompere la serie.

  • mi manca Scarlet spider…ma sono contento che abbiano ascoltato i fans facendo tornare Peter l’originale ufficiale…Ben doveva essere il ragno rosso e non l’unico uomo ragno con quell’orribile costume…

    un piccolo appunto…la figlia di Peter e MJ alla fine della saga si scopre essere realmente morta anche pure quello un punto che hanno cambiato lungo la via…doveva essere viva e cresciuta come nuova Goblin…

  • un passante

    vai ben vai ben, non sai quanto ti ho amato negli anni 90 (i miei anni delle medie)

    ps: ma che fine fece ragnocidio (enesimo clone di peter)

  • Kaleb

    In realt che io sappia, stato detto solo ai coniugi Parker che la figlia era morta ma le immagini fanno vedere che viene presa da Norman. :wink:

  • enrico

    perch defalco??? PERCH???
    a mio parere disegna da far schifo…..avrei preferito romita jr. o l’ottimo bagley