La conclusione di quattro manga su Young Gangan

di Silvia Letizia 1

Il ventunesimo numero di quest’anno della rivista Young Gangan edita dalla Square Enix vedrà la conclusione di ben quattro differenti serie. Si tratta di Hanamaru Kindergarten di Yuto, Violinist of Hameln: Shchelkunchik di Michiaki Watanabe, Yuzuko Peppermint di Dai Sato e Masaru Gotsubo e Karasu di Kazuya Machida e Yukisuke Yanagi.

Il manga di Hanamaru Kindergarten (Hanamaru Yōchien) è una commedia che descrive le evventure scherzose e divertenti di un gruppo di bambini dell’asilo e del loro insegnante. Il manga ha ispirato anche una serie televisiva animata diretta dal regista Seiji Mizushima (Fullmetal Alchemist, Gundam 00) e dallo studio Gainax (Il mistero della pietra azzurra, Neon Genesis Evangelion) lo scorso anno. L’ultimo volumetto del manga, l’undicesimo, uscirà il 24 Dicembre di quest’anno.

Con la pubblicazione dell’ultimo capitolo di Hanamaru Kindergarten, l’autore ha anche annunciato che lancerà una nuova serie sulla stessa rivista il prossimo anno. Il primo capitolo di questa nuova serie, i cui dettagli sono ancora sconosciuti, uscirò sul secondo numero del 2012 di Young Gangan, il 6 Gennaio.

Un’altra serie di Yuto, dal titolo Sis Plus, al momento è in corso di pubblicazione sulla rivista Monthly Big Gangan.

Il manga Violinist of Hameln: Shchelkunchik (Il violinista di Hamelin: Lo schiaccianoci) è il sequel del manga fantasy di Michiaki Watanabe Il Violinista di Hamelin, pubblicato anche in Italia fino al nono volume e poi interrotto, che è stato serializzato sulla rivista Monthly Shonen Gangan dal 1991 al 2001. Entrambe le serie hanno come protagonista Hamel, un giovane ragazzo che viaggia attraverso terre fantastiche combattendo i demoni col suo magico violino gigante. L’ottavo e ultimo volumetto di Violinist of Hameln: Shchelkunchik uscirà a Gennaio dell’anno prossimo.

Dalla prima serie di Il Violinista di Hamelin sono stati tratti una serie animata nel 1996-1997 e un lungometraggio, nel 1996. Il sottotitolo della seconda serie, Shchelkunchik, è la parola russa che indica la schiaccianoci e fa riferimento al balletto classico scritto da Pyotr Ilyich Tchaikovsky.

Il manga Yuzuko Peppermint di Dai Sato e Masaru Gotsubo ha ispirato alcune action figures e un drama CD prima della sua conclusione, mentre da Karasu di Kazuya Machida e Yukisuke Yanagi è stata tratta una produzione teatrale con lo stesso titolo messa in scena dal gruppo di attori noto col nome di D-Boys. L’ottavo volumetto di Yuzuko Peppermint e il quarto volumetto di Karasu usciranno a Gennaio del prossimo anno.

[Fonte | ANN]
[Fonte |  Wikipedia]

  • Fabius Bile

    Se volete leggere i primi capitoli del violinista di Hamelin (per ora), potete andare qui:
    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx