Kyoto, una petizione per promuovere cinema e manga

di Regola 1

Il giornale Kyoto Shimbun ha annunciato Mercoledì che la Prefettura di Kyoto, la città di Kyoto e la Camera di Commercio e Industria hanno preso in considerazione una petizione per trasformare Kyoto in una “zona dai contenuti speciali” per promuovere la produzione locale di film, anime e manga. Se questo provvedimento venisse attuato, l’area potrebbe ricevere leggi che rimpiazzino quelle nazionali per aiutare lo sviluppo delle industrie locali e incoraggiare investimenti stranieri.

Alcuni dei funzionari di Kyoto hanno proposto cambiamenti che vorrebbero alleggerire le restrizioni sull’uso di esplosivi in spazi aperti come strade e semplificare il processo per gli stranieri interessati a film, anime e manga per ottenere i permessi necessari. Secondo il Kyoto Shimbun il numero di giovani artisti in Kyoto sta aumentando, e i funzionari sperano di poterli supportare.

Nei dintorni di Kyoto vi sono già alcuni studi cinematografici, il Museo Internazionale del Manga di Kyoto, la sede centrale della casa produttrice di giochi Nintendo, e diversi studi addetti alla produzione di anime. I rappresentanti di Kyoto, promuovendo la produzione locale di film, anime e manga, potrebbero anche sostenere il turismo e altre industrie presenti nella zona.

I funzionari stanno già lavorando alla petizione, e progettano una conferenza sull’iniziativa nel mese di Febbraio, prima di presentare a Marzo il progetto alla Camera del Giappone.

[Fonte\ Anime News Network]

  • Devub

    Spero che la petizione possa passare,specie se Kyoto ha un sacco di roccaforti nell’ambito anime,manga,cinema e videoludico.