Kuroko no Basuke, anime della primavera 2012

di Zyund 1

Ho deciso di recensire un’opera che ritengo davvero interessante, sia per l’ambientazione, dato che è un’anime sportivo, sia per i protagonisti che devo dire mi sono piaciuti da sempre; oggi vi parlerò di Kuroko no Basuke.
L’opera nasce come manga scritto e disegnato da Tadatoshi Fujimaki serializzato su Weekly Shōnen Jump e pubblicato dalla Shueisha. L’opera è ancora in corso e dal dicembre del 2008 ad oggi sono stati realizzati ben 16 volumi. L’anime è stato diretto da Shunsuke Tada, la trama è stata scritta da Noburo Takagi e le musiche sono di GRANRODEO sotto lo studio Production I.G.

Questa serie sportiva è incentrata sul Basket, il protagonista dell’opera è Kuroko, un ragazzo dalle scarse abilità in questo sport ma dotato di un talento incredibile nell’evitare di essere notato dalle persone, tanto da rientrare come sesto uomo nella squadra chiamata generazione dei miracoli, un team leggendario dove ogni giocatore ha delle incredibili capacità. Arrivati alle superiori, la squadra della generazione dei miracoli si è distribuita tra le varie scuole e Kuroko, deciso a battere i suioi ex compagni per fargli capire che il gioco del Basket non è un gioco individualista basato solamente sull’affinare i propri talenti, ma è uno sport di squadra fa la conoscenza di Taiga Kagami, un ragazzo deciso a battere personalmente tutti i giocatori della generazione dei miracoli.

Devo dire che come opera mi piace parecchio, forse perché sono un fan del manga, e forse è un po’ troppo presto per dare un giudizio definitivo al disegno, poiché non vi sono ancora state scene davvero importanti, ma per ora le animazioni non mi sono affatto dispiaciute. Devo dire, però, che l’eccessiva cura nel disegnare il canestro e la palla durante le partite non mi piace molto, poiché mi sembra sia un tratto troppo preciso e un po’ in contrasto con i disegni del resto dell’anime. Opening ed ending sono molto carine, ma ho trovato il testo un po’ troppo forte per il vero messaggio dell’opera e quindi un po’ in contrasto con il pensiero dell’autore. Purtroppo Kuroko no Basuke è un’opera molto particolare, poiché pur essendo un anime sportivo viene rappresentato un basket molto shounen e quindi pieno di azioni incredibili, ma difficilmente realistiche. E voi cosa ne pensate? Vi piace l’adattamento anime dell’opera?

  • UltimateFedo

    Sto aspettando la 3 puntata, ma diciamo che per ora mi sta prendendo molto come anime…! Non conosco il manga, quindi so giudicare per il momento lo storytelling, ma spero non faccia troppi richiami al ben pi celebre Slam Dunk, che ho sempre adorato.
    Kuroko no Basuke e Accel World sono gli anime che seguir con pi attenzione in questa season, seguiti a ruota da Saint Seiya Omega e Lupin the Third : Mine Fujiko to Iu Onna ( un vero scioglilingua questo titolo :silly: )