Katsuhiro Otomo: dettagli sul nuovo manga

di Silvia Letizia 1

Sul numero del quindici aprile della rivista Brutus edita dalla Magazine House sono stati rivelati nuovi dettagli a proposito della prossima serie di Katsuhiro Otomo. Si tratta del suo primo manga per una rivista di shōnen manga e della sua prima serie di lunga durata dai tempi di Akira. In particolare, la rivista ha presentato una lista di cinque parole chiave intitolata Katsuhiro Otomo, un nuovo inizio a proposito della nuova serie. Le cinque parole chiave sono le risposte a queste cinque domande:

Su quale rivista comincerà la serializzazione del manga? Weekly Shonen Sunday

In quale città Otomo ha svolto alcune ricerche per preparare questa nuova serie? Kyoto

In quale periodo è ambientata la storia? Periodo Meiji (1868–1912)

A quali fonti Otomo ha fatto riferimento? Bakumatsu Meiji Hyaku Monogatari (Cento storie ambientate nei periodi Bakumatsu e Meiji, un libro storico scritto da Hirotaka Ichiyanagi e Mizuki Kondō)

Quanto tempo c’è voluto per concepire la storia? Quattro anni

Stando a Brutus, Katsuhiro Otomo pensa di disegnare il manga da solo, senza l’aiuto di alcun assistente.

La rivista ha anche svelato alcune informazioni aggiuntive a proposito di Short Peace, la nuova antologia animata ispirata al lavoro di Otomo. Per produrre il segmento di tredici minuti intitolato Hi no Youjin (Infiammabile) e personalmente diretto dallo stesso Katsuhiro Otomo presso lo studio d’animazione Sunrise c’è voluto un anno di tempo. Il segmento è basato sul manga autoconclusivo con lo stesso titolo e racconta delle persone rimaste coinvolte nel grande incendio che nel 1657 ha arso la città di Edo (adesso Tokyo). Questo segmento è stato mostrato per la prima volta al pubblico a Giugno, nel corso del France’s Annecy, il più grande festival d’animazione mondiale.

Le differenti storie presenti in Short Peace sono basate su diversi temi propri della cultura e del clima giapponese. Quattro registi, incluso lo stesso Otomo, hanno diretto i diversi segmenti dell’antologia che, stando a piani, dovrebbe essere distribuita nei cinema. Yasumasa Tsuchiya (Steamboy, Freedom, King of Thorn, Hipira: The Little Vampire) è il produttore del progetto presso Sunrise.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • Manca solo LA domanda: perch proprio ora..a distanza di tanti anni…
    O forse la risposta molto semplice, se non ora, dopo anni e anni, quando ?

    4 anni sono un periodo molto lungo di preparazione perch Otomo sbagli, questo progetto potrebbe davvero riproporlo in maniera molto interessante…