Kaizoku Sentai Gokaiger episodio 44, “Una meravigliosa santa notte”

di tappoxxl Commenta

Ebbene si! I Super Sentai vi animeranno il sabato sera…e con un episodio natalizio! Lo so che Natale è passato da un pezzo, però cosa posso farci io?!

Innanzitutto devo scusarmi con chi martedì si aspettava, come di consueto, che uscisse l’articolo, ma, per miei impegni personali, ho dovuto rimandare alla prima data disponibile l’uscita della recensione. Per evitare di farvi mancare l’appuntamento con i Gokaiger, ho deciso di coprire il buco che c’era questa sera. Quindi, non uscite, non andate a divertirvi, chiudetevi in camera e incollatevi davanti al pc. Io li ho già visti e quindi esco…ahahhaha!

Riassunto:

Negli episodi precedenti avevamo assistito alla scesa in campo del temibile Damaras che in breve tempo si era disfatto della ciurma, lasciando in vita il solo Professore. Questi, dopo aver preso coraggio è riuscito a salvare i suoi compagni e a sconfiggere il “guerriero più forte dell’universo”. Grazie anche al tradimento di Basco, i Gokaiger sconfiggono anche questo nemico e torna la pace sulla Terra, per ora.

Episodi 44, trama:

In questo epidosio, il clima iniziale è molto allegro e festoso, difatti siamo sotto le feste e Luka, grazie all’aiuto di Gai, tenta di capire cos’è il Natale. Si recano da un Babbo Natale accompagnato da un Panda e, dopo uno strano dialogo, la scena si sposta su dei ragazzini che stanno addobbando un albero di Natale. I bambini vengono attaccati da un nuovo comandante di Zangyack, che con l’aiuto di una bacchetta magica, trasforma le persone in bambole. Questo nuovo temibile nemico riesce a trasformare Gai che si era sacrificato per salvare una giovane ragazza indifesa. Luka, adirata col nemico, assieme ai suoi compagni, capisce come far tornare normali le persone colpite dall’incantesimo e con uno stratagemma riesce a far tornare Gai e tutti gli altri, normali. Ma lo scontro non finisce qui e i Gokaiger, per vincere, sta volta usano delle nuove Ranger Keys, donata da Babbo Natale a Luka. Queste sono le Ranger Keys dei Battle Fever e con il loro potere lo scontro non è più impari come sembrava essere.

Commento:      

Molto strani i Battle Fever. Costumi che non mi piacciono e maschere/caschi davvero brutti, però nell’insieme risultano simpatici e gradevoli alla vista. Presi singolarmente, bleah! Carina la trasformazione natalizia di Gai. Ottimo come sempre il lavoro dei ragazzi di Italian Sentai Subranger.

Qui troverete il link per scaricare l’episodio in HD.