K-ON!, la portata del fenomeno

di Silvia Letizia Commenta

Con il consenso degli editori della rivista, sabato scorso il sito web Narinari.com ha diffuso l’articolo della rivista Nikkei Entertainment sulla portata del fenomeno K-ON!. Prima che il numero di dicembre del Nikkei Entertainment uscisse, venerdì la stessa Nikkei aveva già rivelato che solo le vendite dei prodotti legati al franchise dell’anime di K-ON! avevano superato i quindici miliardi di yen (quasi 140 milioni di euro), in base a questi dati di vendita:

– Copie vendute dei trentanove cd legati alle due stagioni animate: quasi tre milioni

– Copie vendute dei blu-ray e dei dvd: più di un milione

– Copie vendute dei volumi originali del manga di kakiflu: due milioni e mezzo

– Numero di diversi oggetti legati in qualche modo al franchise: più di mille

Tra le compagnie che stanno collaborando con il film di K-ON!, in uscita nei cinema il 3 Dicembre: la catena di negozi LAWSON, la catena di ristoranti fast-food Lotteria, la catena di ristoranti per famiglie Denny’s, il parco di divertimenti Universal Studios Japan e i negozi Lumine.

Nonostante il successo commerciale dell’opera, l’emittente televisiva TBS, che trasmette la serie animata di K-ON ha detto che nel suo secondo quarto (da luglio a settembre), la serie ha registrato un calo. Tuttavia, considerando che l’evento K-On! Live Event ~Come with Me!!~ ha portato alla vendita di più di sessantamila copie tra dvd e blu-ray, e la prossima uscita del film nei cinema, la TBS ha detto di non essere preoccupata per gli ascolti ed è piuttosto sicura che questi saliranno nuovamente nella seconda metà dell’anno fiscale, che si conclude a marzo.

Oltre a parlare della prossima uscita del film e del grande fenomeno commerciale che si è rivelato essere K-ON!, il numero di dicembre di Nikkei Entertainment ha pubblicato alcuni pezzi riguardanti la produzione della parte musicale dell’anime, oltre che a vari articoli sul regista e lo scrittore della serie e sul cast di doppiatrici. Nikkei Entertainmente ha anche intervistato tutte e cinque le doppiatrici principali dell’anime: Aki Toyosaki (Yui Hirasawa), Yōko Hikasa (Mio Akiyama), Satomi Satou (Ritsu Tainaka), Minako Kotobuki (Tsumugi Kotobuki), e Ayana Taketatsu (Azusa Nakano).

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]