K: Missing Kings, l’ultimo capitolo il 18 agosto

di Silvia Letizia Commenta

Il sito web ufficiale della Square Enix dedicato alle anteprime, ha fatto sapere che il numero di settembre della rivista Monthly G Fantasy vedrà la pubblicazione dell’ultimo capitolo del manga K: Missing Kings di Haruto Shiota. Il numero di settembre di Monthly G Fantasy uscirà in Giappone il 18 agosto. Shiota ha cominciato a pubblicare il manga quest’anno, sul numero di maggio della rivista stessa che è stata pubblicata il 18 aprile. La storia del manga di K: Missing Kings è stata curata da Hideyuki Furuhashi, membro del GoRA e il manga è un adattamento del lungometraggio d’animazione dallo stesso titolo.

Precedentemente, sullo stesso numero di maggio di Monthly G Fantasy era stato pubblicato l’ultimo capitolo del manga K: The First di Rin Kimura (Maigoya) e di Hideyuki Furuhashi. Lo stesso numero della rivista aveva anche annunciato che un nuovo manga del duo intitolato K: Dog & Cat avrebbe fatto il suo debutto sul successivo numero di Monthly G Fantasy in vendita il 18 maggio.

kizuna_once

La serie televisiva d’animazione di K, prodotta dallo studio GoHands e diretta da Shingo Suzuki, che ha anche curato il character design della serie, è andata in onda in Giappone a partire dall’ottobre del 2012. La seconda serie del franchise, intitolata K: Return of Kings farà il suo debutto in Giappone nell’ottobre di quest’anno. Shingo Suzuki tornerà alla regia della serie dopo aver diretto il lungometraggio K: Missing Kings. La storia raccontata nel manga e nelle serie televisive è ambientata in un mondo in cui sette persone dotati di poteri particolari vengono incoronati come “re”, e le vicende sono incentrate sui concetti di legame e destino tra le persone coinvolte.

Un altro spinoff della serie, Gakuen K di Jiro Suzuki (Higurashi When They Cry: Curse Killing Arc; I, Otaku – Struggle in Akihabara; Magical Musō Tenshi Tsukisase!! Ryofuko-chan) è stata lanciata nel 2014.  Suzu Suzuki (Kyūketsuki no Oshigoto) ha scritto la storia. La rivista ARIA edita dalla Kodansha ha anche pubblicato un prequel intitolato K: Memory of Red nel 2013, e un altro spinoff dal titolo K -Days of Blue- di Yui Kuroe è stato pubblicato sulle pagine della stessa rivista tra il 2013 e il 2014.
[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]