J-Pop Digital Manga: i manga arrivano su iPad

di shikaku 1

J-Pop si tuffa nel mondo degli ebook lanciando il progetto J-Pop Ditigal Manga: grazie all’apposita app per iPad sarà possibile acquistare manga in formato digitale da iTunes e goderseli appieno sul proprio device.
Il successo degli ebook e dell’esaltazione del concetto di avere tutto a portata di mano in un piccolo oggetto ha spinto la casa editrice a cercare di ripetere l’esperienza anche nel mondo del fumetto, ma qui le cose potrebbero risultare ancora più accattivanti.

Come sottolineato nella stessa pagina di presentazione del progetto, ciò su cui si punta è la possibilità offrire un’esperienza di lettura che sia più d’impatto per il lettore sfruttando le caratteristiche che le nuove tecnologie mettono a disposizione. Basti pensare alle doppie pagine, che visualizzate in modalità landscape, saranno di certo più godibili e d’effetto rispetto al formato cartaceo o ancora alla possibilità di cogliere meglio dettagli nel disegno grazie all’alta qualità delle immagini. Non dimenticherei nemmeno il fatto che mancando il supporto cartaceo il prezzo di ogni volume è più che dimezzato.

Per ora l’offerta è abbastanza limitata visto che il lancio è avvenuto da poco e comunque è una sorta di esperimento per sondare l’accoglienza del pubblico. La promessa è comunque che arriveranno ben presto altre opere shonen, seinen e shojo del parco titoli J-Pop ed insieme ad essi varie anteprime. Attualmente sono disponibili:

  • La malinconia di Haruhi Suzumiya di Noizi Ito
  • Space Chef Caisar di Boichi
  • I giorni delle sposa di Kaoru Mori
  • Full Metal Panic – Comic Mission di Shouji Gatou, Retsu Tate

Di questi La malinconia di Haruhi Suzumiya è la sola serie acquistabile, le altre sono anteprime scaricabili gratuitamente, ma è molto probabile che se questo progetto prenderà piede nulla impedirà a J-Pop di espanderlo verso altri titoli e magari altre piattaforme.

Bisogna dare merito a J-Pop di aver avuto il coraggio di cimentarsi per prima nella realizzazione di un Manga Reader per le proprie pubblicazioni, laddove noi lettori ci siamo mostrati sempre un pò scettici nell’abbandonare il volumetto stampato.
Vedremo chi avrà ragione anche se io mi sto pian piano convicendo del fatto che in realtà non si tratta di due modi concorrenti di leggere fumetti, ma più che altro di due diverse esperienze di lettura con i propri pro e contro. Ci saranno opere più godibili su carta ed altre invece altre che possono essere apprezzate meglio grazie alle nuove possibilità che la tecnologia ci offre.

  • Cherub

    Molto bello, potrebbe essere la motivazione per comprare un e-reader.

    Uno degli svantaggi non menzionati dei manga cartacei il volume: bastano un paio di serie complete per riempire completamente uno scaffale (e Ciampax ne sa qualcosa con i suoi ~4KFumetti a casa).
    Avendo esaurito lo spazio sugli scaffali sono costretto ad allineare i manga in diverse file, e a diversa altezza, rendendo estremamente poco agevole recuperare un volumetto che non leggo da tempo.

    Inoltre, dopo che vedi una doppia pagina su scan, capisci quanto perda il volumetto.