Intervista a Rachele Geraci

di Zyund Commenta

In quest’articolo vi voglio ripotare un’intervista pubblicata da Licensing Italia, dove ha intervistato , Rachele Geraci, Licensing & Agent Manager di Atlantyca Entertainment, con lo scopo di avere qualche informazione in più su uno dei prodotti italiani che ha molto successo anche all’estero, Geronimo Stilton. L’intervista è stata svolta al BLE 2011 (Brand Licensing Europe 2011) a Londra.

Atlantyca al BLE conferma la presenza di Stilton nel mercato estero non solo come fenomeno editoriale ma anche come licensing. Qual è, secondo Rachele Geraci, una sintesi sull’esito di questa importante manifestazione londinese?

Come ogni anno il BLE si conferma un appuntamento immancabile. Molti players erano presenti alla manifestazione e hanno dimostrato concreto interesse per Geronimo Stilton e per le altre property che rappresentiamo in Italia e sulle quali abbiamo deciso di puntare a Londra: Il Piccolo Principe Animation e Dive Olly Dive.

Quali sono stati i principali accordi chiusi da Atlantyca in Europa in concomitanza e in occasione della Fiera di Londra?

Per quanto riguarda strettamente il licensing, primo fra tanti è l’accordo chiuso con la società francese LPPM che ha scelto Atlantyca come agente per i diritti di LIcensing in Italia della nuova serie animata. Altri accordi importanti riguardano l’Italia e posso citare quello con l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia per un progetto che coinvolgerà circa 1.000 scuole nella regione e altri di portata internazionale come il deal chiuso con Sony per un videogioco per PSP sul Regno della Fantasia che sarà lanciato contemporaneamente in 5 paesi d’Europa all’inizio di Novembre.

Dopo l’Italia, quali sono gli altri mercati strategici per lo sviluppo dei brand di Atlantyca?

Ci stiamo aprendo ai mercati dell’Est Europa e Russia riconfermando ovviamente il successo già riconosciuto in Europa Occidentale e US. Grandi opportunità si stanno aprendo in Asia. Abbiamo appena siglato un accordo con uno dei più importanti editori cinesi, 21st Century Publishing House, editore della serie Geronimo Stilton in Cina, per la pubblicazione di un milione di copie del libro Il piccolo libro della natura che tratta di ecologia e sarà venduto ad un prezzo promozionale dedicato ai bambini.
Scritto da Geronimo Stilton, questo nuovo libro è stato ideato per motivare i bambini cinesi a recarsi in libreria, abitudine non così frequente specie nelle grandi metropoli cinesi e per insegnare loro i principi fondamentali di rispetto della natura e ambiente.

Come operatori del settore, quanto è rilevante secondo voi il Made in Italy all’estero in termini di aziende e marchi, parlando soprattutto di Entertainment? E, secondo voi, dove il Made in Italy è maggiormente richiesto?

Certamente il Made in Italy è molto rilevante, garanzia di qualità e creatività. Sicuramentel’Asia rappresenta il mercato dove al momento il Made in Italy ha maggiore richiesta, per Geronimo Stilton senza dubbio territorio di futura espansione. Abbiamo appena annunciato una partnership con la prestigiosa università Fu Dan di Shanghai: una borsa di studio Geronimo Stilton per le donne che frequentano Master in International Business.

Devo dire che non immaginavo che un prodotto italiano potesse avere questo potenziale nel mercato mondiale, e sicuramente non credevo che un libretto per bambini, prendesse così piede nel mercato italiano da diventarne un esponente all’estero.

[Via| LicensingItalia]