In The Dust, federali e Al Capone contro i vampiri

di bila 3

Forse un po’ tutti conoscono le tempeste di sabbia, un fenomeno che abbiamo sempre legato all’Africa e al deserto del Sahara, ma probabilmente non tutti sanno che il fenomeno in questione, negli anni ’30 dello scorso secolo, ha colpito soprattutto la zona centrale degli Stati Uniti, provocando grossi disagi. In America questo fenomeno (e la zona colpita da questa “calamità”) è chiamato Dust Bowl. L’11 maggio del 1934 una forte tempesta di polvere, durata due giorni rimosse grandi quantità della superficie del terreno delle Grandi Pianure, in una delle peggiori di queste tempeste nel Dust Bowl. Le nuvole di polvere arrivarono fino a Chicago, dove lo sporco cadeva come neve, scaricando l’equivalente di 1,8 kg di detriti per ogni abitante della città. Diversi giorni dopo, la stessa tempesta raggiunse alcune città dell’est, come Buffalo, Boston, New York e Washington DC. Quell’inverno sul New England cadde della neve rossa.

Ora probabilmente starete dicendo: “ma che ca….volo sta dicendo questo? Avrà scambiato Komixjam per Voyager!”; in realtà ho voluto mettervi a conoscenza di questi eventi, così capirete cosa può aver ispirato George Mahaffey e Christian Duce a scrivere e disegnare “In The Dust”, graphic novel targata Top Cow in uscita prossimamente.

La graphic novel è ambientata negli anni ’30 e narra la storia di un federale che sta investigando sulla scomparsa di intere famiglie dalle cittadine colpite da queste tempeste di sabbia. La sua ricerca lo condurrà alla scoperta dell’esistenza di un esercito di vampiri che sfrutta queste “bufere nere” (appaiono infatti come nuvole nere all’orizzonte queste tempeste) per spostarsi indisturbati. Quando la tempesta sembra dirigersi verso Chicago all’agente federale non resterà altra scelta che allearsi con il famoso Al Capone e con i suoi uomini.

È interessante l’idea di questo accostamento Federali – Vampiri – Mafia, di sicuro la Top Cow ha fatto una scelta intelligente, altro discorso, a mio parere, è invece da fare per quanto riguarda la trasposizione cinematografica dell’opera. Sembra che George Mahaffey sia stato incaricato di scrivere la sceneggiatura del film da Stephen l’Heureux, produttore della Solipsist Films, casa che ha acquisito i diritti di In The Dust. Ad affinacare L’Heureux nella produzione ci saranno Matt Hawkins Marc Silvestri produttori esecutivi della Top Cow.

Che dire? Da un paio d’anni è iniziata l’era dei vampiri ed ora tutti ne cavalcano l’onda, chi bene chi male; che sia una moda o meno, noi cerchiamo di accontentarci: meglio una storia, anche se con vampiri, mafia e federali, che nessuna storia, no?!

[ Fonte | Ign Comics ]

[ Fonte | wikipedia ]

  • Fabius Bile

    Interessantissimo, si sa niente di una pubblicazione italiana del fumetto?

  • dans

    eh gi in italy???

    • bila85

      no, non ancora…speriamo che venga proposto anche in italiano