Il trisavolo di Gundam!

di Nakoshi Commenta

L’arte come ogni prodotto culturale,cambia in base all’evoluzione della propria cultura di provenienza.

Analizzando l’arte fumettistica giapponese potremmo volere tornare indietro a ritroso nella cultura nipponica al fine di capirne le origini.A tal proposito ci giunge in aiuto “SEE/SAW”,un libro illustrato che diventa così un must per gli amanti più attenti di manga e anime.Il libro ci propone infatti,una raffinata esplorazione alle origini dell’iconografia pop giapponese,arrivando a delineare un sottile quanto forte filo rosso tra le antiche stampe nipponiche e i fantascientifici e folli mondi moderni di Gundam o Mazinger,dove l’AKUMA di turno è spesso un alieno cattivone e dove il grande samurai ha fattezze robotiche alte 30 metri!

L’opera è distribuita da Chroniclebooks e benchè sia da acquistare ininglese,essendo un libro illustrato(con testi di artisti del calibro di Yoshimoto Nara e Takashi Murakami),daremo agli occhi grande piacere,al di là della lingua!

[fonte:Wired Italia]