Il MOIGE questo sconosciuto…

di admin Commenta

MOIGEPer chi non lo sapesse il MOIGE, o meglio conosciuto come il Movimento Italiano Genitori, è il grande ente che pone censure sui nostri anime preferiti, mentre alcuni non devono nemmeno essere messi in onda per via delle loro continue pressioni.

Sul tema ne abbiamo già discusso a lungo e più di una volta ci siamo trovati contrariati, contro quello che sembra un movimento con una totale mancanza di coerenza nelle proprie dichiarazioni. Dal momento che più di una volta si è puntato il dito contro i cartoni animati, piuttosto che contro quei programmi diseducativi che vengono proposti nelle fasce orarie limitrofe e medesime.

Come abbiamo già detto in precedenza, mi permetto di affermare che i bambini sono più “svegli” di quello che immaginiamo, ma molti genitori non se ne rendono conto e puntano il dito contro i cartoni animati. L’ennesimo esempio mi è arrivato leggendo un pagina del blog del Moige dove una madre è persino arrivata a dire che Dragon Ball spinge i bambini al cannibalismo!!!

Ma ci rendiamo conto di cosa stiamo dicendo!?!?!?

Nel link sopracitato troverete la pagina del blog con l’intero articolo e commenti, mentre qua sotto riporto il pezzo “incriminato”:

“sono del parere che sia più che un diritto per i bamibni di avere accesso ad una tv intelligente e creativa.
perchè non farlo sapere anche a Mediaset che programma Dragonball, un cartone veramente allucinante che ha irretito tutti i maschietti (dalle elementari alle medie e oltre) e che parla anche di cannibalismo, oltre che di violenza e lotta dura?”

Forse i bambini distingueranno di più la differenza tra il bene e il male e il fatto che bisogna combattere sempre per il bene e salvaguardare gli altri, piuttosto che mangiarseli!?!?!? 

Giusto per la cronaca il commento voleva essere attribuito a Majin-Boo e al fatto che mangiasse gli avversari, dopo averli trasformati in cioccolatini, questo è considerato CANNIBALISMO!!!

Poi sono i bambini che dovrebbero rimanere complessati, in che mondo andremo a finire…