Il miglior lungometraggio d’animazione giapponese secondo BIGLOBE

di Silvia Letizia 7

Il provider Internet Giapponese BIGLOBE ha postato sul proprio sito il risultato di un sondaggio condotto tra gli utenti circa quale pensassero fosse il più straordinario film d’animazione nipponico. Non si trattava di un sondaggio ufficiale promosso dalla BIGLOBE, ma di un’inchiesta condotta da un utente di nome Yaki-Purin attraverso l’Anime Ranking Maker system della BIGLOBE stessa.

Al sondaggio, che è stato condotto tra il 10 e il 17 Maggio, hanno risposto 1,680 persone e il risultato è stato il seguente:

1. Summer Wars con 132 voti

2. La sparizione di Haruhi Suzumiya con 128 voti

3. Evangelion: 2.0 You Can [Not] Advance con 85 voti

4. Lupin III: Il Castello di Cagliostro con 84 voti a parimerito con Laputa – Castello nel cielo

5. La ragazza che saltava nel tempo con 81 voti

6. The Garden of Sinners con 63 voti

7. Nausicaä della Valle del Vento con 61 voti

8. La Città Incantata con 58 voti a parimerito con Kiki consegne a Domicilio

9. Macross Frontier: Sayonara no Tsubasa con 53 voti

10. Evangelion: 1.0 You Are [Not] Alone con 39 voti

11. Magical Girl Lyrical Nanoha The MOVIE 1st con 38 a parimerito con 5 Centimeters Per Second

12. Ghost in the Shell con 34 voti

13. Fate/stay night Unlimited Blade Works con 32 voti a parimerito con Macross Frontier: Itsuwari no Utahime

14. La principessa Mononoke con 31 voti a parimerito con The Place Promised in Our Early Days

15. Patlabor 2: The Movie con 30 voti

16. Crayon Shin-chan: Arashi o Yobu Mōretsu! Otona Teikoku no Gyakushū con 29 voti a parimerito con Akira

17. Patlabor: The Movie con 27 voti

18. The Ideon: A Contact con 26 voti

19. Neon Genesis Evangelion: The End of Evangelion con 24 voti

20. Paprika con 23 voti a parimerito con Crayon Shin-chan: Arashi o Yobu Appare! Sengoku Daikassen e Eden of the East: The King of Eden

21. Eden of The East the Movie II: Paradise Lost con 22 voti

22. Martian Successor Nadesico: The Motion Picture – Prince of Darkness con 20 voti a parimerito con Tengen Toppa Gurren Lagann: Ragan-hen

23. Revolutionary Girl Utena: The Movie con 18 voti a parimerito con Urusei Yatsura: Beautiful Dreamer

24. Millennium Actress con 17 voti

25. Doraemon: Nobita’s Dinosaur con 16 voti

26. Le ali di Honneamise con 15 voti

27. Ponyo della scogliera con 14 voti a parimerito con Tengen Toppa Gurren Lagann: Guren-hen

28. Mai Mai Miracle con 13 voti a parimerito con Roujin Z

29. Once Upon a Time [Windaria] con 11 voti a parimerito con Tekkonkinkreet e Sōkyū no Fafner: Dead Aggressor: Heaven and Earth

30. RahXephon: Pluralitas Concentio con 9 voti a parimerito con The Sky Crawlers

31. Leda – The Fantastic Adventure Of Yohko con 8 voti a parimerito con Legend of the Galactic Heroes e Metropolis

32.  King of Thorn con 7 voti a parimerito con Yes! Precure 5: Kagami no Kuni no Miracle Daibōken!

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • UbuldiBaldi

    Ho qualcosa da ridire su questa classifica…

  • Brullol

    Ma il castello errante di howl? Se lo soni dimenticato?

  • Hitchcock

    come al solito questo dimostra che, fatta eccezione per qualche titolo, i giapponesi hanno una memoria di quanto? 2-3 anni? per l’animazione, poi gi per il dimenticatoio

    • Silvia Letizia

      Be’.. dipende dall’et degli utenti che hanno partecipato al sondaggio, secondo me.
      Mi sono stupita per Lam (Urusei Yatsura) e Doraemon.. :)

      • Hitchcock

        per la questione et dipende, se penso che un bambolo italiano a 5 anni si vede gi cartoni giapponesi, un suo coetaneo del sol levante dovrebbe avere una certa cultura gi verso i 12, 13 anni. Del resto cos anche con i sondaggi sulle serie anime, vincono sempre quelle 4 serie andate in onda da poco, tipo K-on che fa sempre incetta di voti, io non lo conosco, ma un mio amico lo ha definito cos: una moerda, quindi pi o meno il genere l’ho capito

  • Manuel

    Manca anche “Una tomba per le lucciole” per questo.

  • ichigo2

    beh per tutto sommato secondo me summer wars merita il primo posto :smile:
    peccato non ci sia Porco Rosso