I ninja, i guerrieri della notte

di shinobi91 24

Il ninja era una spia del Giappone feudale. Questi guerrieri praticavano il ninjustu (nin=pazienza e justu=tecnica), ovvero un insieme di tecniche di combattimento e di spionaggio. Il termine ninja è stato coniato negli anni ’50, con l’avvenire dei film delle arti marziali.

Il ninja è quindi “colui che pratica ninjustu”, ma esistono sinomini quali: shinobi, kanja e kunoichi (per indicare le ninja donne).  Le donne si addestravano in modo diverso dagli uomini, seducendo il nemico e uccidendendolo tramite veleni e piccole lame nascoste.

Lo shinobi era un sicario per un omicidio mirato che uccideva su commissione una persona alla volta, contrariamente a quello che si pensa basandosi su videogiochi o film. Era anche un esperto nelle arti marziali, nella tortura e fungeva da guardia del corpo. I ninja utilizzavano moltissime armi diverse, quali:

1)katana

2)Ninjato (katana con lama dritta e più piccola)

3) Bo e Jo (bastoni)

4) Wakizashi (piccola katana)

5) Kunai (coltello usato per tagliare corde o per essere lanciato)

6) Shuriken (stella ninja)

7) Bo Shuriken (chiodi concepiti per essere lanciati)

8 ) Kaginawa (rampino per arrampicarsi)

9) Kusarigama (falce con catena)

10) Manrikigusari (catena con all’estremità due pesi)

11) Mizugumo (galleggianti per consentire al ninja di camminare sull’acqua)

12) Tanto (pugnale)

13) Ashiko (scarpe chiodate per arrampicarsi)

14) Tekagi e Shuko (bracciali dotati di lame)

15) Fukumibari (cerbottana)

16) Makibishi (chiodi a quattro punte da disseminare su una strada)

17) Naginata (lancia dotata di lama)

18) Kyoketsu Shogei (pugnale legato ad una corda)

Gli shinobi si dividevano in tre gradi differenti: genin, chini e jonin.

I genin erano i guerrieri di più basso livello e svolgevano piccole missioni di spionaggio; i chunin avevano invece il compito di fare da tramite con i jonin, i maestri.

Gli anni d’oro dei ninja sono coincisi attorno al 1500, dove i daimyo iniziarono a servirsi di loro non solo come guardie del corpo, ma anche nelle guerre.

Il parkuor

Hai mai sognato di saper saltare da un palazzo all’altro come un ninja?? Ebbene, se questo è il vostro desiderio, conoscerete di sicuro il parkuor!!!

Questo sport nasce in Francia negli anni ’80, anche se la sua diffusione in Italia è storia recente. Lo scopo del parkuor è quello di superare gli ostacoli nell’ambiente urbano. Sono molto curate anche l’allenamento fisico e vengono insegnati valori di moralità.

Ecco un video di Xin Wuku (se ne era parlato qui), uno dei massimi esperti di parkuor.

Ecco la fine di un articolo, la cui realizzazione è durata quasi 2 settimane….c’è tanto altro da dire, ma le informazioni principali dovrebbero esserci….XD

Ciao!!!

[Fonte: wikipedia]

  • Andrea

  • taka

    bellissimo articolo. i ninja, come i samurai, alla fine nonostante fossero persone molto addrestrate e capaci sono scomparsi lo stesso :cry:
    col parkour hai toccato un tasto dolente (almeno per me), per me la cosa pi bella del mondo (insieme alle arti marziali e il free climbing) ma qu a frattameggiore non c’ una straccio di persona che lo pratichi o insegni :cry:

  • taka

    bellissimo articolo. i ninja, come i samurai, alla fine nonostante fossero persone molto addrestrate e capaci sono scomparsi lo stesso :cry:
    col parkour hai toccato un tasto dolente (almeno per me), la cosa pi bella del mondo (insieme alle arti marziali e il free climbing) ma qu a frattameggiore non c’ una straccio di persona che lo pratichi o insegni :cry:

  • Filippo

    Minchia sto tipo!!!! Fortissimo!!!! :lol:

    • Filippo

      Questo articolo davvero interessante bravo shinobi!
      Tutti gli articoli che riguardano il giappone, siano questi sulla sua tradizione storica, artistica o culinaria, li conservo nei segnalibri. E credo proprio che questo andr ad incrementare la mia collezione. :wink:

    • The Indomable Tiger

      normale che i samurai non esistano pi: non siamo pi nel medioevo. come dire “peccato che non esistano pi i cavalieri crociati” cmq per il fatto dei ninja non penso che siano totalmente scomparsi: il ninjitsu e cmq un arte importante sopratutto per quanto riguarda il campo dello spionaggio. penso che i ninja esistano ancora ma sotto altra forma: sono come dei james bond…almeno penso

  • Ipome

    Interessanti davvero i chiarimenti tra le differenze riguardo i vari termini specifici :ninja: e poi assolutamente spettacolare il video sul pakour :w00t: ….darei una gamba per saperlo fare a quei livelli…aspetta un momento….ora che ci penso, forse dare una gamba non e` proprio la soluzione piu` corretta :pinch:

    • Gianus

      …io pi che la gamba darei il pezzo di cervello responsabile delle mie vertigini!! :biggrin:

  • MATTEO

    Uno dei massimi esperti?
    Veramente uno scarsino lasciatelo dire.
    Dai un occhiata qui a tale Damien Walters—- http://www.youtube.com/watch?v=cNvJy0zoXOY

    :ninja:

    • Arthas

      non male, forse un po’ pi bravo dell’altro ma non che Xin sia scarso. C’ anche una differenza in quanto a video: Damien presentato in maniera migliore

  • davidbelle

    Uno dei massimi esperti?
    Veramente un p scarsino…dai un occhiata qui v

    http://www.youtube.com/watch?v=5MeiwLLZjDo&feature=channel DAMIEN WALTERS

    http://www.youtube.com/watch?v=t0GIuWoJGxk URBAN IDIOTS

    :ninja:

  • shinobi91

    Azzo una bella lotta tra i due…..mi pare per che Walters utilizzi di pi i tappeti elastici…sar per allenarsi…
    Non sono un esperto in ogni caso :ninja: :ninja: :ninja: <— voglio il copyrait su questa faccina :tongue:

  • jacopo

    give it all!!! :rock:

  • Il parkuor lo spor della mia vita ho iniziato da 7 anni e cmq piu facile di quanto sembri l’importanete nn avere paura e nn spventarsi poi basta un minimo di preparazione fisika io personalmente ho fatto karate e tutt’ora faccio kung fu ma molti miei “compagni” pratikavano o pratikano atletika leggera fidatevi l’importante di provare inizialmente su ambienti sikuri kon materassi sotto angoli koperti poi pian piano si impara kontate ke c’ un ragazzo ke pesa 90Kg e alto 1.60 skarsi quindi alla portata di tutti ripeto l’importante fidarsi di se stesso e nn aver paura

  • Hitchcock

    ma si dice parkuor o parkour? :pouty:

  • Ryuya

    Scusate ragazzi ma uno dei migliori secondo me David Belle, considerando anche che uno dei co-fondatori del parkoru stesso: http://www.youtube.com/watch?v=yQEiL8qkeyk&feature=related

    Per quanto mi riguarda Damien Walters bravissimo, ma il suo pi che Parkour Free Running. :smile:

  • Ryuya

    Parkour, comunque secondo me uno dei migliori anche David Belle, che fra l’altro uno co-fondatore della disciplina stessa, Damien Walters pi che altro fa Free Running, non che sia molto diverso, ma puntato verso lo spettacolo e non uno stile di vita, che quello che invece rappresenta il Parkour.

    David Belle – http://www.youtube.com/watch?v=yQEiL8qkeyk&feature=related

  • ilburchiello

    wow, cos’ la fiera dell’off topic?

    • marilla00

      Concordo, e poi scusa Shinobi ma il collegamento tra i ninja e il parkour lo trovo un po’ tirato.

      • dream

        infatti non :pouty: c’entrano nulla i ninja si stanno rivoltanto dentro la tomba

  • shinobi91

    Discutete anche dei ninja…quella sul parkuor era giusto un accenno…

    @marilla00: i praticanti di parkuor non possono essere definiti “ninja moderni”?? :biggrin:

    • marilla00

      Se lo dici tu :angel: .

  • Anonimo

    Praticante di Parkuor = Ninja moderno
    Ryu Hayabusa = Moderno super ninja
    ne segue che Ryu Hayabusa = Praticante di Parkuor :biggrin:

    A parte gli scherzi, articolo molto interessante come quello a suo tempo sui samurai.

  • Blaster

    Perfavore, prima di fare certe affermazioni informatevi meglio. I video fin’ora postati, eccetto quello di davide belle, con il parkour hanno poco a che fare. Parkour di per se non ha nulla a che vedere con materassi, acrobazie senza uno scopo eccetera, ma tutto un insieme che comprende tonnellate di potenziamento per preparare il fisico agli sforzi, tonnellate di esercizi, ripetizione di movimenti e per ottenere un buona base ci vogliono anni di allenamento.
    Parkour l’arte del movimento che implica il muoversi nell’ambiente circostante velocemente, fluidi e in sicurezza e non “l’arte del saltare i palazzi”, ma implica il sapersi muovere in ogni sorta di spazio sia esso un ambiente urbano oppure un ambiente naturale e per fare ci bisogna correre, saltare, nuotare, arrampicarsi.
    “L’arte del saltare dai tetti” uscita fuori grazie ai media che invece di informarsi come dovrebbero fare, danno retta alle parole della prima persona che incontrano, che imita quei video senza rendersi minimamente conto del rischio che corre, e a loro volta altri media hanno dato retta alla prima voce creando cos una catena di cazzate che mal informano la gente.
    Invito veramente tutti a stare attenti e informarsi sull’argomento, questa disciplina ha ottime potenzialit e pu essere perfettamente integrato nelle forze dell’ordine, ai pompieri, ecc.

    Se volete vedere un video di parkourvi linko io qualcosa di carino:

    Qui di seguito qualche video che mostra l’allenamento che sta alla base di ogni salto, molti lo prendono alla leggera ma senza non si va avanti e si rischia solo problemi alle articolazioni se non peggio:

    Infine un sito italiano fondato da praticanti e presenta molti articoli al riguardo

    http://www.apki.it

    Scusate ma mi sembrava doveroso correggere, un ragazzino morto salendo sul tetto della scuola, cercando di imitare una moda fasulla, cosa che il 90% dei praticanti seri non fanno, perch inutile e rischioso