I Comics a Metà tra Beautiful e il Ritorno dei Morti Viventi

di Kaleb 17

MARZOM2001Oggi diamo spazio a una piccola verve critica che serpeggia tra diversi fan riguardo alle conseguenze del ritorno di Capitan America. Infatti, riflettendo sulle ultime storie di casa Marvel, il paragone con la famosa soap non è poi così azzardato. Trame inifinite, personaggi visti morti che ritornano come se non fosse mai successo niente, spesso anche da universi alternativi, emblematico il caso di Tony Stark in  “La Traversata“. La domanda che mi sono posto era se fosse poi così impossibile prospettare un cambio dell’universo supereroistico come accadde ai tempi della Golden Age e se questo eventuale cambio non fosse forse la vera cura di cui avrebbe bisogno il mondo dei comics. Molti di noi lettori sono sicuramente innamorati degli eroi coi quali sono cresciuti ma è altresì vero che spesso siamo contrariati dalle scelte editoriali che tendono sempre più a snaturare la natura di questo o quel personaggio per cercare di adattarlo al mondo contemporaneo che in realtà è profondamente diverso dal contesto nel quale era stato originariamente pensato. Se per ipotesi il Marvel Universe, così come quello Dc, avessero seguito un’ evoluzione più lineare del tempo, e non in stile beautiful,potremmo ricordare gli eroi che abbiamo amato magari con un pò di nostalgia e vedendogli dedicate delle miniserie che avrebbero sicuramente qualità più elevate di molte delle serie attuali, lasciando il posto ad una nuova generazione di eroi, e si badì bene che quello che suggerisco non è di creare un simil universo 2099 vicino al nostro tempo ma qualcosa di completamente nuovo specie per quel che riguarda gli eroi, invece di lanciare infiniti Giovani X-Men e Giovani Vendicatori. Quello che potrebbe essere bello insomma sarebbe sentire anche qui lo scorrere del tempo vedendo magari i giovani proposti oggi essere eroi maturi affiancati da nuovi eroi, invece di lasciare che i vecchi siano sempre i vecchi e i giovani siano giovani per sempre. Spero che la mia idea sia stata resa il più chiaramente possibile e che non venga fraintesa, infatti non è che il mio amore verso gli eroi classici sia scemato o scomparso ma certe volte mi chiedo se non sarebbe stato meglio dare un eterno e glorioso saluto ad eroi come Spiderman piuttosto che vederli intrappolati in un sempre più odioso Brand New Day. Poi spendo due parole per quello che riguarda Reborn domandando a voi se non sarebbe stato meglio fare qualcosa di più simile a Batman R.I.P. invece di far piangere Capitan America come morto per poi vederlo tornare, anche lui, dalla morte. Continuando così mi chiedo quanto ancora resterà morta Gwen Stacy. Ora la parola passa a voi.

See U in CyberSpace

  • Marietto

    Spoilers!!

    ma Batman morto e Morrison ha detto che ritornera tra un annetto pi o meno , ma quello che voglio far capire che a differenza di Capitan America Batman stato uccisso diciamo in diritta superman ha presso il suo corpo fulminato (e piangeva) pure io ho pianto ma ricordiamo anche che Batman nn ha poteri e la domanda molto semplice come far a ritornare in vita?? nn si sa ma ritorner.

    su Cap nn che abbia dei poteri rigeneranti come Wolvie ma come disse Fury “Nn la prima volta che stato ferito con un’arma da fuoco” . percio ha qualche probabilit in pi grazie al fatto che ci sono dei dubbi sulla sua morte . quali? la figlia di Red Skull che era nel ospedale dove fu dichiarato morto( e se avessero scambiato corpi con quello di un fallimento di clone di Rogers ??) in pi grazie al prologue di Reborn nn sappiamo se la figlia di Red Skull si riserisce a Cap o al padre quando (quando dice alla guardia “sei sicuro che sia morto?” Speriamo che finisca bene anche se nn ritorna Rogers.

    FINE SPOILERS!

    Io sono d’accordo con te al 200% Spidey perme morto facendo il patto con mefisto….. in che senso? questo Brand New day fa veramente skifo! ormai nn lo compro pi! propio deludente , la marvel poteva benissimo farlo sparire almeno per un p magari riacquistava fama pi avanti ma con Brand New Day veramente una delusio leggere Spidey.
    Sai io penso che con wolverine stiamo lavorando su questo fatto in america sono o stanno per cominciare le storie di Dark Wolverine cio Daken come protagonista magari (anche se nn mi farebbe piacere) quel titolo Wolverine The End sia vero dovremmo dire addio al nostro(mio) canadese favorito che in questo periodo sta andando bene ( quasi su tutti i mensili ahahhah).

    l’unica ressurezione interesante credibile anche se possiamo dire che nn sia morto veramente quella di War Machine . nn sar morto fisicamente ma assente si per molto ed stato rilanciato benissimo secondome.

  • Fabius Bile

    Capisco e concordo su quello scritto nell’editoriale,e chiunque abbia letto JoJo,non pu che essere d’accordo con te.
    Purtroppo la Marvel,fa fumetti per gli americani,e si sa come sono fatti,e se ne fregano degli altri mercati.
    Quello che mi fa incaxxare la Panini,che incita quella porcata di BND,e non pubblica lettere di gente schifata,se vero che in molti non leggono pi spidey,come possono continuare a fare finta di niente?

  • eleclipse

    Sono d’accordo al 100%, la cosa sta veramente diventando esagerata in questi tempi (anche se il fenomeno esiste gi da un bel p). Non conto pi le volte in cui jean gray e morta e risorta; diversi personaggi prendono scelte assurde e incoerrenti con loro stessi solo per mandare avanti la serie (BND per dirne una). La Marvel vive quasi solo del passato, non ha pi i suddetti per creare e gestire nuovi personaggi di successo, e questo a lungo andare sar la sua morte se non cambia qualche cosa. Personalmente ho smesso di comprare tutte le testate che prendevo a parte X-man , e mi stanno stufando anche loro. Vado avanti solo a miniserie, l’altro giorno mi sono riletto midnight nation mi quasi venuto da piangere a pensare alla qualit attuale delle pubblicazioni.

  • MrValle

    Quello che hai detto te una sorta di Universo Ultimate, e abbiamo visto la fine che ha fatto, io dico di continuare con questo universo, anche se Cap non dovrebbe tornare…

  • TheHood

    Si deve continuare in questo mondo marvel ma fare si che sia pi reale,
    Com’ possibile che dopo 60 anni Peter Parker sia ancora cos giovane
    Se dovessero sparire gli eroi di oggi ci rimarrei molto male ma almeno sono pi reali
    Dopo le morti definitive dei vari eroi si potrebbe continuare con i Giovani ad Esempio i Giovani Vendicatori poi c’ the Hood che giovane, Marvel Boy, Sentry, Daken ci sono le possibilit dura cambiare cos ma si deve fare, basta pensare ai Manga durano massimo 15 anni a parte Berserk e One Piece ^^

  • Hiruma

    Anche io la penso cosi infatti questo modo di fare fumetti e diventato banale e ripetitivo. Fino a un anno fa avevo solo fumetti Marvel in casa ma oggi non li leggo piu perche gia la cosa era ridicola con serie create a solo scopo commerciale ma oggi (come ci hai fatto notare) queste resurrezioni e saghe infinite con supereroi “immortali” credo facciano solo allontanare i lettori. Ma cosa hanno le dragon ball che tutti i morti tornano in vita?

  • Ben Reilly

    Sicuramente le continue ressurrezioni degli ultimi anni ( vedi THOR, CLINT BARTON, STEVE ROGERS…) hanno alla lunga stancato, nel senso ormai da lettore navigato ti aspetti che dopo circa un paio d’anni il personaggio rispunti come se nulla fosse. Tuttavia non dimenticatevi che i comics non seguono una linea evolutiva ma una cristallizazione dei personaggi. Pensate( e mi rivolgo ai pi attempati lettori) quando ci fu la saga del clone, quando noi la leggevamo per la prima volta era fantastica, mentre per il lettori degli anni settanta era una inutile ripresa. Quindi magari per noi BND una schifezza, ma per i giovani magari non cos tanto: penso a quelli che adesso si accostano all’UomoRagno e che conosceranno uno spidey diciamo classico, come per me lo stato Ben Reilly. Quindi io vedrei le cose da questa prospettiva: i personaggi marvel vanno presi per quello che sono, semplicemente…quando ci saranno nuove belle storie dell’Uomoragno semplicemente torneremo a leggerle senza troppe difficolt. Anche questo il bello delle soap: le puoi sempre riprendere

  • Resident

    Le tue parole sono sacre! Pero non si puo far passare il tempo nei fumetti dei supereroi! Devo essere immortali! Seguire miriadi di avventure fino a che non cadranno nel dimenticatoio (cosa che spero non succeda mai)! Puoi far morire batman quanto vuoi, ma non puoi di punto in bianco, mettere un nuovo personaggio sotto quella maschera e sperare che continui per altri 60 anni! BAtman Bruce Wayne! Quindi prima o poi deve tornare! Lo stesso vale per CAp o per tutti quegli eroi risorti dall’oltretomba!
    Il tuo discorso di far si che i giovani prendano il posto dei vecchi non puo reggere. Immagina una casa delle idee senza Spiderman e senza Wolverine per esempio, i due personaggi piu amati ora come ora, fallirebbe dopo un mese!
    Per questo sono usciti milioni e milioni di storie sulle origini o sulla fine di grandi personaggi di questo calibro.
    Anno Uno di Miller, Kindom Come di Alex Ross, Silver Surfer: Requiem e cosi via.
    Tutto questo e molto furbo. Se tu poi un inizio e una fine ben delineati, tutto quello che c’e in mezzo libero! Completamente!
    E se le trame si fanno troppo incasinate, basta un bel Crossover risolutore, come nel caso di Crisi sulle Terre Infinite, che mette tutto al suo posto, senza pero cambiare piu di tanto le cose!

  • carmelo mobilia

    Non direi che la morte di Cap e Brand New Day sono la stessa cosa…

    La prima era una cosa un p dovuta (e gestita benissimo) perch un personaggio idealista come Steve Rogers non poteva “aderire” al Dark Reign”…

    BND stata una (per me) pessima trovata commerciale x fare tornare Spidey alle origini (era necessario?) e con me ha avuto l’effetto contrario, essendo rimasto cos deluso di questa fregatura alla Dalls che ha incrinato il mio amore x il personaggio.

    Io amo gli universi Marvel e DC cos come sono sebbene:
    A) MAGGIORE ORDINE DI CONTINUITY
    B) COERENZA COL PERSONAGGIO SENZA SNATURARLO.

  • mihawk

    Non direi che la morte di Cap e Brand New Day sono la stessa cosa…

    La prima era una cosa un p dovuta (e gestita benissimo) perch un personaggio idealista come Steve Rogers non poteva “aderire” al Dark Reign”…

    BND stata una (per me) pessima trovata commerciale x fare tornare Spidey alle origini (era necessario?) e con me ha avuto l’effetto contrario, essendo rimasto cos deluso di questa fregatura alla Dalls che ha incrinato il mio amore x il personaggio.

    Io amo gli universi Marvel e DC cos come sono sebbene:
    A) MAGGIORE ORDINE DI CONTINUITY
    B) COERENZA COL PERSONAGGIO SENZA SNATURARLO.

    appunto,lo fanno tornare alle origini per essere cerenti col personaggio e non snaturarlo :tongue:

  • bandavampiri

    mah, anche se sono una lettrice Marvel da meno di un anno (ovvero da Civil War), sono cresciuta a Tex (e vari fumetti bonelli) e… non una prerogativa del fumetto americano l’eterna giovinezza XD L’unico che invecchia un po’ Martin Mystre!
    Quello che per mi fa infuriare la mancanza totale di continuity nella Marvel ___! Dai, non mi puoi cambiare diecimila volte la storia!!!

  • Maelus

    L’universo marvell scomparir il giorno in cui a tornare in vita sara Ben Parker, lo zio dell’uomo ragno (nonch unico personaggio a stare ancora dentro la sua bara). :w00t: :w00t: :w00t: :w00t:

  • Resident

    L’universo marvell scomparir il giorno in cui a tornare in vita sara Ben Parker, lo zio dell’uomo ragno (nonch unico personaggio a stare ancora dentro la sua bara). :w00t: :w00t: :w00t: :w00t:

    No aspetta! Ma non era gia tornato in vita? Tipo non era un personaggio proveniente da un altro universo o cose del genere?

  • Maelus

    mmm… credo che quella fosse zia may, morta ben 2 volte e poi risultata essere un clone o non so cosa (la prima volta) e resuscitata da Mephisto recentemente. :w00t: :w00t: :w00t:

  • Kaleb

    Credo si riferisca ad una storia relativamente recente, quella dei viaggiatori del tempo e delle realt, che se non sbaglio era nel periodo in cui Peter insegnava a scuola col nome di Ben Reilly.

  • Maelus

    ah si adesso ricordo… ma in quel caso non si pu dire che ben parker sia resuscitato, perch in quell’universo non era mai morto (o almeno credo… anzi se non ricordo male c’hanno fatto anche un episodio della serie animata).

  • ArthasNG

    Bell’articolo!
    Concordo con tutti e su tutto.
    Sinceramente bench adori le storie della Marvel, ne seguo poche o niente proprio per i motivi che avete elencato.
    Storie infinite, troppi stravolgimenti, troppi autori diversi, poca continuity e troppe morti e resurrezioni, che fanno perdere totalmente il senso della morte e del sacrificio.
    Concordo anche con chi dice che la Marvel non venderebbe se dovesse eliminare gli eroi storici.
    Per per migliorare la qualit e portare un po’ di innovazione bisognerebbe provare, anche se un po’ un azzardo.
    Magari introducendo eroi nuovi, affiancandoli a quelli storici, in modo da far guardagnare fama e vedere le reazioni dei lettori, e poi dare loro spazio a parte.