Hayao Miyazaki al lavoro su un nuovo corto

di My Funny Valentine 4

lo stemma del ghibli museum

La notizia è di un paio di giorni fa. La cosa che potrà emozionare di più i fan del maestro è che stavolta è proprio lui con le sue mani a lavorare sulle animazioni.

Ma andiamo con ordine. Toshio Suzuki, un produttore dello studio Ghibli, ha annunciato tramite il programma radiofonico da lui condotto, Ghibli Asemamire, che il maestro Hayao Miyazaki sta lavorando alle animazioni di un nuovo corto senza dialoghi. Questo corto avrà una durata di circa 10 minuti e sarà proiettato esclusivamente all’interno del Ghibli Museum a Mitaka, Tokyo. Che Miyazaki sia tornato a lavorare sulle animazioni in effetti è una notizia molto ghiotta, soprattutto perchè gli altri animatori stanno lavorando al nuovo film ghibli, che si intitolerà Karigurashi no Arrietty, in uscita quest’estate. Il titolo in italiano è abbastanza difficile da tradurre, dovrebbe essere qualcosa tipo “Arrietty che vive prendendo in prestito”, ma chiunque abbia un’altra idea la dica pure. Il nuovo film non sarà diretto da Miyazaki, ma da Hiromasa Yonebayashi.

In effetti, dopo Ponyo sulla scogliera, Miyazaki aveva detto che si sarebbe dedicato alla creazione di cortometraggi, e ha mantenuto la parola, dato che dal 2008 lo studio ha sfornato Mei to Konekobasu (una continuazione non ufficiale di Tonari no Totoro) per la regia del maestro e Chu-zumo, un corto di 13 minuti su un gruppo di topolini lottatori di sumo, entrambi scritti e diretti proprio dal Walt Disney d’oriente. Chu-zumo sarà proiettato al museo fino al 31 marzo (anche se all’inizio doveva essere tolto dagli schermi il 28 febbraio), e poi sarà presumibilmente sostituito dal nuovo corto, di cui ancora si sa poco, ahimè.

Tuttavia, Suzuki e Miyazaki si sono detti molto interessati alle posibilità che internet può offrire sia a loro che agli spettatori. Suzuki non si è sbilanciato, ma ha vagheggiato la possibilità di arrivare a pubblicare i corti su youtube. Chiaramente, fino ad ora sono solo parole. Sono più che sicura che tutti ne sarebbero contentissimi, ma ragazzi, mi duole riportarvi con i piedi per terra, ma non c’è niente di concreto ancora. Nemmeno la data di pubblicazione del corto. Per ora, ci tocca aspettare. Stay tuned on Komixjam!

[fonte: ghibliworld.com]

  • Sounds good.

  • BaronW.

    ma non si parlava di un sequel per porco rosso?

    • gabryel48

      anch’io avevo sentito cos.. PS ma porco rosso doppiato in Italiano?

      • BaronW.

        non credo si trovi doppiato, almeno io l’ho trovato solo subbato