Hana wa Saku: il video musicale

di Silvia Letizia Commenta

La Victor Entertainment ha cominciato a diffondere in streaming una prima versione del video musicale della canzone Hana wa Saku (I fiori sbocciano). La canzone è stata composta da Yoko Kanno a un anno di distanza dal terremoto e dallo tsunami che l’11 Marzo del 2011 hanno sconvolto il Giappone orientale.

Yoko Kanno è conosciuta per aver composto la colonna sonora di numero anime tra i quali Cowboy Bebop, Macross Plus/Frontier, Ghost in the Shell: Stand Alone Complex e Escaflowne. Ha anche composto colonne sonore per videogame e lungometraggi dal vivo. La musicista, inoltre, aveva già postato una canzone dedicate alle vittime del disastro lo scorso anno, solo qualche giorno dopo l’11 marzo. La canzone si intitolava Kimi de Ite Buji de Ite.

La nuova canzone, Hana wa Saku, è stata la canzone tema del progetto della NHK per supportare gli sforzi che ancora si stanno compiendo per ricostruire le aree che sono state maggiormente colpite.

L’acclamato regista cinematografico Shunji Iwai, conosciuto per essere stato il regista di Love Letter, All About Lily Chou-Chou, Hana and Alice, e PicNic, oltre che per aver recitato nel film dal vivo del 2000 di Hideaki Anno Shiki-Jitsu, non soltanto ha scritto il testo della canzone, ma ne ha anche diretto il video musicale. Il CD della canzone sarà messo in vendita il 23 Maggio e un’edizione limitata del CD includerà anche il video musicale. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficienza in favore delle aree colpite dal terremoto.

Trentaquattro personalità del mondo dello spettacolo e dello sport, che provengono dalle prefetture di Miyagi, Iwate e Fukushima – quelle più duramente colpite dal disastro – hanno offerto la loro partecipazione in qualità di cantanti.

Dalla Prefettura di Iwate: Chikaco Sawada, Masao Sen, Sayaka Nakaya (AKB48), Kenji Niinuma, Hiroaki Murakami, Erika Yamakawa.

Dalla Prefettura di Miyagi: Shizuka Arakawa, Hiroshi Ikushima, ikemen’s, Karen Iwata (AKB48), Kohei Otomo, Eiko Kano, Caoli Cano, Ikumi Kumagai, Muneyuki Sato, Sandwichman, Mayo Suzukaze, Kyōka Suzuki, Masatoshi Nakamura, Katsuya Nomura, Miyuki Hatakeyama, Maggy Shinji, Kumiko Mori, Keaki Mori, Mimori Yusa, Yoshinori.

Dalla Prefettura di Fukushima: Kumiko Akiyoshi, Tomio Umezawa, Cha Kato, Yuki Kadokura, B-saku Sato, Toshiyuki Nishida, Naoyuki Harada, Takeshi Honda.

Yoko Kanno e Shunji Iwai sono entrambi originari della Prefettura di Miyagi e le loro città natale sono state colpite dal disastro.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]