Gundam Unicorn: la prima mondiale a Hong Kong il 6 febbraio

di My Funny Valentine 4

Gundam Unicorn: la copertina del primo blu-ray disc

Per la serie “saghe infinite, e dopotutto ci piacciono così” ecco a voi Gundam Unicorn, l’ultimo nato in casa gundam, adattamento di ben dieci romanzi di Harutoshi Fukui, tutti con lo stesso titolo, ambientati nella stessa universal timeline del primo storico gundam di Yoshiyuki Tomino.

Allora, come avete letto nel titolo, la première mondiale si terrà ad Hong Kong il 6 febbraio prossimo, e saranno presenti al grande evento chiaramente Harutoshi Fukui, il regista della serie Kazuhiro Furuhashi, e Ekin Cheng, ospite speciale di Hong Kong. Che vorrà dire? Solo il tempo ce lo dirà.

Volete i biglietti? beh, ottenerli è facile: non dovete fare altro che comprare una delle seguenti riviste: Ani-Wave, Milk Magazine, Face Magazine, TVB Weekly, Ezone, Game 2000, G-Zone, PC Game Weekly, Gamania.com, CoCo, HK Walker, Apple Daily, Singtao Daily, e HKET. All’interno troverete i coupon da compilare ed inviare per essere estratti come fortunati vincitori. Ovviamente il biglietto per Hong Kong non è compreso nel prezzo, ma se non riuscite a racimolare la(parecchia) grana necessaria potete sempre darvi al bagarinaggio online.

Ma non vi preoccupate, non ci sarà solo Hong Kong. Dopo la prima mondiale infatti, sono state programmate delle proiezioni in esclusiva del primo episodio, “il giorno dell’unicorno”, in alcuni cinema di Tokyo, Osaka, Nagoya, Fukuoka e Sapporo dal 20 febbraio. Queste proiezioni andranno avanti per due settimane. Beh, sono decisamente più alla nostra portata di Hong Kong, non trovate? Ma non è tutto: La Sony inizierà a vendere i blu-ray dell’anime nel suo shop online, in formato per la playstation3 e per la psp.

Questa cosa del blu-ray, inoltre, viene portata avanti con determinazione dalla Bandai Visual, il colosso della distribuzione giapponese che ha appunto ricevuto l’incarico di distribuire l’anime. I blu-ray infatti conterranno una doppia traccia audio, giapponese ed inglese, e sottotitoli in giapponese, inglese, francese, spagnolo e cinese. Tutto questo si accompagna ad un’iniziativa che prevede lo streaming gratuito in nord-america di tutte queste serie:  Mobile Suit Gundam, Mobile Suit Z Gundam, Mobile Suit Gundam Wing, Mobile Suit Gundam Seed, Mobile Suit Gundam Seed Destiny, Mobile Suit Gundam 00. Questa iniziativa partirà il 12 marzo e durerà due mesi, e si prevede che verranno aggiunte altre serie a partire dal primo febbraio (ma quante diamine di serie sono????). Non so se qua in europa potremo usufruire di questo servizio, ma se vi interessa provarci, o se sapete camuffare il vostro ip, vi informo che potrete vedere i vari anime su animenewsnetwork, su crunchyroll e su youtube, dove presumo che la bandai abbia dei canali ufficiali.

Bene, a quetso punto vi lascio con il trailer della serie che sono riuscita a trovare su youtube. Godetevelo, e stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

  • … certo che dopo i commenti di bible black questo ZERO commenti mi indispettisce assai XD

  • Grande Mu

    Purtroppo gi noto che “Unicorn” sar tra lo schifido e l’inguardabile, perlomeno a detta di molti fan del Mobile Suit che ne sanno molto pi di me. Che non si potr mai pi avere un Gundam come “Victory”, lo sappiamo tutti… ma questo pare sar peggio di “00”… ed tutto dire.

    • azz di 00 ho sentito parlare abbastanza male anche io che di gundam so meno di zero XD

  • Grande Mu

    Sunrise oramai punta a sfruttare solo il lato commerciale del franchise, in barba alla qualit: in momento di crisi probabilmente non si pu neanche additarli come ingrati ma di certo non fa piacere ai veri fan della serie che antepongono la bellezza e l’importanza del messaggio della serie rispetto ai Perfect Grade di Bandai :getlost:

    Nota bene, io non sono un fan di Gundam… ho seguito le pi importanti solo perch c’era Tomino in cabina di regia, ma gi SEED mi piace meno di Turn A… ed entrambe soccombono di fronte alla drammaticit degli eventi di Victory. Il Tomino che ammazza tutta e gode nel farlo, purtroppo, non torner pi :cwy: