Grandi novità per DareDevil

di Chris07 6

Dopo avervi recentemente parlato del lancio della sua nuova serie, torno oggi a parlare del nostro diavolo rosso preferito per aggiornarvi sulle ultime news che lo riguardano.
In settimana infatti non solo Mark Waid, autore incaricato del rilancio in grande stile di Devil,ha rilasciato una succosa intervista dove parla di cosa ci attende nel prossimo futuro ma soprattutto sono giunte notizie sconvolgenti da parte dell’ormai Guru di casa Marvel Brian Michael Bendis.
Partiamo però con ordine: Waid nella sua intervista ha delineato alcune delle caratteristiche che comporranno il suo Devil.
Waid ha messo in primo piano il rapporto che c’è tra Devil e Matt Murdock sottolineando come il dualismo tra i due sia sempre stato molto forte, e come per il personaggio di Devil sia imprescindibile avere sotto la maschera Matt.
I due alter ego si completano a vicenda in modo diametralmente perfetto, con Matt che porta avanti la sua lotta contro il crimine sia coi suoi mezzi di avvocato che con le sue abilità nei panni di Devil.
Un legame così forte tra supereroe e personaggio nella vita reale è presente forse solo altrettanto in Spiderman dove Peter Parker è il perfetto archetipo di dubbi,paure e voglia di riscatto che poi possiamo ammirare nella sua versione in costume.
Oltre a concentrarsi quindi sul legame tra Devil e Matt, Waid ha voluto anche sottolineare come un altro dei focus imprescindibili nelle storie del Rosso sia il suo rapporto viscerale con New York e soprattutto con la sua casa Hell’s Kitchen.
Questo aspetto, soprattutto dopo Shadowland, dovrebbe essere ancora più intensificato in modo da farci avere anche un ampia retrospettiva della vita di Matt e di quello che è per lui la giustizia.
Il primo numero di questa nuova serie di Devil sarà disegnato da Paolo Rivera e Marcos Martin, di cui potete ammirare gia alcune delle tavole.
Dopo avervi parlato di cosa ha in mente Waid passiamo ora all’annuncio fatto da Brian Michael Bendis:

[per chi volesse evitare degli SPOILER indesiderati consiglio vivamente di interrompere ora la lettura  ]
Il caro Brian Michael Bendis usando il portale Usa Today ha deciso di rivelare ai fans una news molto importante per il futuro del diavolo rosso, infatti il caro Devil si prepara a diventare presto uno dei membri della formazione di supereroi più importante dell’universo Marvel:I Vendicatori.
Dopo aver rifiutato gia una volta la candidatura a diventare uno degli Avengers questa volta le strade del team guidato da Capitan America e del Diavolo rosso sono destinate a incontrarsi.
Bendis ha parlato di Devil come di un personaggio che, distrutto psicologicamente e allontanato da tutti dopo Shadowland, ha bisogno di riacquistare la fiducia del mondo attorno a se, in primis dei suoi amici più stretti, e quale modo migliore se non entrare a far parte della più grande famiglia supereroistica di casa Marvel(o forse sono gli X-men??).
Per capire cosa spingerà Devil ad accettare questa nuova proposta basterà aspettare New Avengers 16 in cui dovrebbe esserci la annunciata new entry.
Devil negli ultimi anni si è contraddistinto per essere sempre un personaggio al di fuori della continuity Marvel, soprattutto in relazione ai grandi eventi non ha mai avuto un ruolo di primo piano, che sia l’ora di dare una svolta in questo senso per il Diavolo Rosso?
Questa decisione ricorda molto da vicino la stessa presa con l’uomo ragno qualche anno fa, da eroe totalmente solitario a componente base di uno dei supergruppi più importanti (ora più di uno…3?4?5?a quanti siamo arrivati?).
Sicuramente si tratta di una svolta importante per un personaggio che negli anni ci ha regalato alcune delle perle migliori prodotte dalla casa di Stan Lee, tocca ora a Bendis provare a stupirci cambiando in modo così radicale lo status dell’eroe solitario per eccellenza.
¡Hasta Luego!
[via marvel – newsarama ]

  • Duke

    Cos’? ora tutti fanno squadra? con Stever Rogers una garanzia? mah…

    • Chris07

      Nemmeno io capisco questa moda di voler far entrare a tutti i costi personalit che sono sempre state singolari dentro un contesto da supergruppo.
      Wolverine sempre stato cos visto il suo dualismo X-men/singolo per ultimamente stanno un po abusando di questa strategia (tra un po faranno un accordo con la DC per far entrare Spiderman pure nella Justice League secondo me)

  • Logan_alle_Hawaii

    Non mi sembra vada nella squadra di Steve Rogers (i Secret Avengers) ma in quella dei New Avengers dove appunto ci sono i compagni che ha affrontato in Shadowland (Logan, Peter, Luke e Danny), ha anche pi senso visto il genere di minacce che affrontano

    • Chris07

      iniziano a esserci un p troppi Avengers per i miei gusti…comunque il senso della frase “Dopo aver rifiutato gia una volta la candidatura a diventare uno degli Avengers questa volta le strade del team guidato da Capitan America e del Diavolo rosso sono destinate a incontrarsi” voleva essere pi un metodo per evitare di ripetere nuovamente vendicatori nel testo XD

      • Logan_alle_Hawaii

        Si si tranquillo era una riflessione e non un appunto, in teoria ora le formazioni ufficiali sono 3/4 e in un certo senso Steve resta il vero capo dietro tutte quindi non neanche sbagliata come frase la tua.
        Avere diverse squadre in realt ha una sua logica, diverse minacce ma soprattutto Steve ha proprio detto che in teoria vuole che ogni eroe sia un vendicatore, non pi registrazione, shield ecc ma tutti Avengers! Ogni gruppo affronta tipologie di nemici, non escludendo casi in cui tutti cooperino (vedi contro Hood e la storia delle Gemme), pi che altro Wolverine ha insegnato a Spidey il “potere dell’ubiquit” che ha vantato nel primo n della nuova New Avengers stando anche lui contemporaneamente in 3 gruppi… :lol:

      • Chris07

        Sull’idea della diverse squadre che affrontano diverse minacce sono pienamente d’accordo,il problema secondo me sta alla base, cio il fatto che l’entrata di personaggi come il Ragno,Devil,Wolverine in molteplici supergruppi sia stata fatta solo ed esclusivamente per fattori economici visto che sono personaggi che tirano da soli l’intera testata e quindi aumentano le vendite…Se ci fosse dietro un idea stilistica che possa portare benefici alla serie allora sarei il primo a essere favorevole ma dietro questo tipo di operazioni purtroppo ci vedo solo un fattore economico,lo stesso che muove la Marvel a fare in media un megacrossover ogni anno.