Grand Jump: la nuova rivista seinen della Shueisha

di Silvia Letizia Commenta

La casa editrice Shueisha quest’anno aveva già annunciato l’intento di unire due delle sue testate di genere seinen, Business Jump e Super Jump, per creare un nuova rivista bisettimanale il cui primo numero dovrebbe uscire in autunno. La pubblicazione di Business Jump si concluderà col ventunesimo numero di quest’anno, il 5 Ottobre, mentre l’ultimo numero di Super Jump uscirà qualche giorno dopo, il 12 Ottobre.

In aggiunta, la Shueisha aveva anche annunciato il lancio di una nuova rivista mensile prevista per quest’anno e, sul ventesimo numero di quest’anno di Business Jump, la Shueisha ha confermato il lancio della nuova rivista svelando qualche particolare in più.

Il lancio della nuova rivista di nome Grand Jump avverrà a Novembre. Si tratterà di una rivista semi mensile, di genere seinen. Ulteriori dettagli saranno rivelati sul prossimo numero di Business Jump, ma per il momento è sicuro che Gran Jump continuerà la pubblicazione dei seguenti manga che, al momento, sono in corso di pubblicazione su Business Jump:

Ore no Sora: Keiji-Hen di Hiroshi Motomiya

Amai Seikatsu (con un nuovo titolo) di Hikaru Yuzuki

Uramiya Honpo Reboot di Showshow Kurihara

Guy ~Ishoku Byōtō 24-ji~ di Tomoaki Katō e Jiro Ando

Boku no Karada wa Two Outs di Yoshitani

Mankitsu di Haruki

Sekai ni Dai-jiman Shitai Nihon no Kaisha di Kōji Sakamoto, Kōji Koseki e Takayuki Hirasawa

Yesterday o Utatte (Sing “Yesterday” for Me) di Kei Toume

Dash Master di Naotsugu Matsueda

Sulla nuova rivista saranno inoltre pubblicati alcuni titoli che, al momento, sono ospitati dalla rivista Super Jump e, per essere precisi, i seguenti:

Bartender di Kenji Nagatomo

Gendai Toshi Yōkikō Reibaishi Izuna ~the spiritual medium~ di Sho Makura e Takeshi Okano

Gokujo—. di Maya Miyazaki

In aggiunta ai manga che Grand Jump erediterà dalle due testate, è previsto che sulla nuova rivista saranno pubblicate delle serie finora inedite e nuovi progetti.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]