Gp Publishing annuncia I Am A Hero e Hakaiju

di shikaku 1

Mercoledì la casa editrice Gp Publishing ha annunciato tramite la sua pagina Facebook l’acquisto di due nuove titoli che di certo faranno felici i lettori di manga dai gusti più ricercati e particolari: I AM A HERO e HAKAIJU. Due manga che si rivolgono ad un pubblico adulto ma comunque abbastanza diversi fra loro.

I Am A Hero di Kengo Hanazawa è un seinen psicologico dai toni dark serializzato sulla rivista Big Comic Spirits a partire dall’agosto 2009. ino ad ora sono stati pubblicati sei volumi dalla Shogakukan ma la serie è tuttora in corso. Protagonista della storia è Hideo Suzuki, un assistente mangaka di 35 anni fortemente ispirato nell’aspetto allo stesso autore della serie, che dopo un debutto come mangaka non proprio esaltante si ritrova ora a dover fare da assistente ad un collega famoso. L’eroe di questa storia è proprio Hideo, o meglio è la storia del suo tentativo di diventare un eroe riscattandosi dalle delusioni cui la vita lo ha sottoposto, non solo in campo lavorativo. Tutto questo va poi inserito in una realtà che muta improvvisamente a causa di un morbo che trasforma le persone in zombie, compresa la ragazza di Hideo. Armato del più classico dei fucili, l’elemento dominante di questo manga resta quello psicologico: un viaggio nella mente non proprio sana di un individuo attraverso le sue paranoie, ossessioni e delusioni mentre nel mondo bontà e fiducia sono letteralmente spariti di fronte alla minaccia degli zombie.

Insomma un manga che mischia vari generi, dallo slice of life al classico horror a base di zombie condito da un dominante aspetto psicologico su quella che è in fondo la vita di un otaku. La serie riscuote giudizi molto positivi ed è stata candidata sia al terzo che al quarto Manga Taisho Awards.

Ecco una breve intervista fatta all’autore Kengo Hanazawa, anche se in inglese credo sia comprensibilissima


L’altro titolo annunciato è sempre un horror dai toni molto violenti: Hakaiju di Shingo Honda, un artista che fino ad ora si era distinto per lavori legati per lo più al mondo dello sport. In effetti la storia all’inizio sembra essere rivolta al mondo del basket visto che il protagonista Yo trascorre essenzialmente la sua vita tra studio e la squadra di pallacanestro del liceo di cui fa parte.

Un terremoto però spazza via tutto questo: la scuola verrà distrutta, i suoi compagni moriranno e il ragazzo dovrà invece affrontare delle creature mostruose divenendo dunque un classico esempio di survival horror. Il manga è serializzato su Weekly Shōnen Champion della Akita Shonen a partire dall’aprile 2010 per cui conta all’attivo ancora pochi volumi: tre per la precisione con il quarto in uscita il prossimo mese.

Rispetto ad I Am A Hero, consigliato a tutti, questo titolo invece è adatto solo agli amanti del genere splatter ed horror. Per chi invece ha un animo più gentile e sensibile la prossima settimana dovrebbero essere annunciati invece due josei.

Che ne pensate?

Fonte [comicsblog]

  • MarcoSan2012

    il primo si compra…anche solo per la copertina AHAHAHAHA