Gorillaz, online il nuovo video

di bila85 2

I ain’t happy. I’m feeling glad. I got sunshine in a bag. I’m useless, but not for long, the future is coming, it’s coming on, it’s coming on, it’s coming on, it’s coming on…

Credo che, anche senza volerlo, almeno una volta avrete sentito questo ritornello cantato (in diverse versioni) in Tv, radio, lettori mp3 o quant’altro. Il ritornello in questione è quello di Clint Eastwood, brano dei Gorillaz del 2001. Ma perché Komixjam, che, come tutti sanno, non parla proprio di musica, dovrebbe interessarsi ad un gruppo musicale?

La risposta dovrebbero già averla capita tutti i fan dei Gorillaz, per tutti gli altri: il discorso è semplice, il gruppo in questione ha da sempre avuto una certa predilezione per il fumetto e l’animazione. La band, infatti, è nota per essere la più importante “Band Virtuale”,  nel senso che i vari musicisti che si esibiscono per la band (negli anni ce ne sono stati diversi, solo tastiere e voce principale sono rimaste sempre le stesse) interpretano un ruolo ben preciso; di volta in volta gli interpreti cambieranno, ma per il pubblico la band sarà sempre composta da: 2D ( voce principale), Murdoc Niccals (basso), Noodle (chitarra)  e Russel Hobbs (batteria).

Non voglio mettermi a parlare dell’aspetto musicale della band perché, come vi ho detto, Komixjam non è certo un sito che si occupa di musica, perciò lasciamo fare questo lavoro a quelli più accreditati di noi e torniamo a parlare di fumetti e animazione. I video dei Gorillaz sono famosi per il loro impatto visivo, infatti questo particolare aspetto non è mai lasciato al caso e negli anni si è passati da semplici cartoni animati fino a qualcosa di sempre più evoluto e complesso, cioè l’ultimo video, rilasciato per il progetto Converse3 Artists. 1 Song” dal titolo: “DoYaThing“.

 

Il video è apparso su internet il 28 febbraio 2012 e  ha raggiunto (solo sul canale youtube della Converse) oltre 630 mila visualizzazioni; per chi fosse interessato al progetto, questo è il sito della converse dedicato al nuovo singolo della band.

Il filmato ci propone 5 minuti di computer grafica e ambientazioni reali in cui 2D e gli altri si ritrovano a “convivere” in una abitazione al 212 di Wobble Street, Londra. Una convivenza che sembra un po’ ai limiti della sopportazione, soprattutto data la presenza di un ulteriore inquilino, un uomo mascherato, che spunta un po’ da ogni parte; il personaggio in questione dovrebbe essere Andre 3000 degli OutKast, uno dei due artisti con cui i Gorillaz hanno collaborato per questo singolo (l’altro è James Murphy degli LCD Soundsystem).

Come sempre Jamie Hewlett  (tra i suoi lavori  c’è anche Tank Girl) è riuscito a sfornare qualcosa di nuovo, il disegnatore e regista dei Gorillaz ha portato ad un nuovo livello la band, fornendoci un simpatico, ma allo stesso tempo inquietante, scorcio di vita quotidiana della band dopo essere andati via da Plastic Beach.

Su CBR, in  esclusiva, le bozze dello storyboard del video, mentre dal sito della Converse e da quello dei Gorillaz è possibile il download gratuito del pezzo.

[ Fonte | Wikipedia ]

[ Fonte | CBR ]

[ Fonte | Converse ]

[ Fonte | Gorillaz ]

  • Favoloso.

    I gorillaz sono avanti…

    A quanto so per Andr 300 degli Outkast sarebbe la scimmia…

  • fantasiediale

    Che video! Grazie x l’articolo e x la dritta! Concordo con echos-kun sono una spanna avanti a tutti!