Fukushima, le radiazioni si dovranno dimezzare entro due anni

di tappoxxl 16


L’ambizione di un governo di far tornare tutto alla normalità dopo una catastrofe come quella che ha colpito il Giappone l’11 marzo scorso è un sentimento ammirevole e credo faccia bene al popolo. Esistono centinaia di esempi in cui i politici se ne fregano del proprio paese e, nemmeno con delle semplici parole, riescono a dare un po’ di conforto alla gente che li ha votati. Ora, il governo di Tokyo, pensa di poter realizzare una grande azione di bonifica dalle radiazioni nelle zone intorno a Fukushima. Il governo ha previsto di dimezzare le emissioni radioattive entro due anni. Le principali azioni che verranno intraprese per ripulire le zone colpite riguardano la rimozione del terreno contaminato, l’abbattimento di piante e alberi il cui livello di radiazioni è superiore alla norma e ripulire tutti i tetti delle abitazioni della zona. Il governo si è imposto come obiettivo principale di abbattere le radiazioni fino a 1 millisievert all’anno e forse anche qualcosa in meno. Il governo ha calcolato che le radiazioni dovrebbero diminuire di un 40% naturalmente nel corso di due anni e ha puntato sull’azione umana per rimuovere quel 10% in più che porterebbe il risultato al 50% in meno di radiazioni in due anni. La superficie da ripulire si aggira attorno ai 1000-4000 chilometri quadrati(questa è una stima di minimo e massimo).

Il ministro per l’Emergenza Nucleare, Goshi Hosono, ha dichiarato: “Puntiamo a ridurre i livelli di radiazione della metà per il prossimo biennio, nelle aree colpite, e del 60% per i luoghi utilizzati dai bambini. In definitiva, puntiamo ai target di decontaminazione in un periodo breve: grazie alla tecnologia che continua ad avanzare e a sufficienti finanziamenti governativi, credo che lo sforzo si possa fare“.

Ovviamente si dovranno investire miliardi di Yen nell’opera di bonifica, quindi i giapponesi dovranno ulteriormente tirare la cinghia, però, se il risultato dovesse dare i frutti previsti e dovesse migliorare la qualità di vita di molte persone, ben vengano i finanziamenti pubblici enormi.

 

[fonte – Ansa.it ]

  • Ma basta!

    Ancora mi domando con quale competenza un gruppo di patiti dei fumetti parli di questioni cos al di fuori delle loro competenze…siete ridicoli e fastidiosi! I tipici italiani pressapochisti e ciarloni (oltre che ciarlatani)…

    • tappoxxl

      il tuo commento ti piazza al primo posto di queste categorie di italiani che hai citato…

      se riportare una notizia compito di pochi eletti, allora non sono sicuramente tra quelli, per, visto che non reato o peccato riportare a un gruppo di ragazzi amanti dei fumetti, notizie che riguardano il paese dove i fumetti proliferano, continuer/continueremo a farlo…in barba a chi si crede migliore o si crede Dio in terra…

      • bluclaudino

        Oddio, e tu rispondi pure a quasto pagliaccio arrogante? Tappo continua a postare tutte le news che trovi, i TG (tranne ogni tanto La7) hanno smesso di parlarne, i giornali di scriverne, quindi continua cos, e grazie..

      • tappoxxl

        fa piacere avere il tuo sostegno…

  • Mi permetto di risponderti io, attuale responsabile di questo blog. Innanzitutto non vedo in questo articolo nessun segno di pressapochismo e negligenza di alcun tipo, quindi non capisco il motivo di certe parole. Prendiamo notizie da fonti sempre accertate e cerchiamo di trattarle nel miglior modo possibile.
    Riguardo alla seconda questione vero che siamo tutti appassionati di molti generi di fumetti anime e manga ma questo non esclude che alcuni tra noi abbiano anche altri campi, Komixjam stesso nato come unione tra i diversi aspetti dell’intrattenimento derivato in altissima percentuale dal Giappone e dare notizie di quest’ultimo per noi dello staff cosa naturale e quotidiana.

    Se ti da tanto fastidio leggere queste notizie ti suggerisco semplicemente di ignorarle in modo tale da non farti ribollire il sangue nelle vene ogni volta, perch ti garantisco che non smetteremo di fare informazione.

  • Manuel

    Un sito di Anime,Manga e Giappone che non parla di Giappone?

    Questa si che sarebbe una cialtroneria!

  • Ma basta!

    Certo che ve la cantate e va la suonate…mi inchino d’innanzi al vostro sapere e vi chiedo umilmente perdono se non sono degno!

    • tappoxxl

      non che non sei degno, che l’arroganza non ha mai portato a nulla di buono…sei liberissimo di avere un’opinione diversa dalla mia, ma un attacco simile, a me e a tutti i ragazzi che hanno creato e mandano avanti questo blog, non lo si pu giustificare facilmente…se avessi intrapreso la discussione con dei toni pi moderati si sarebbe potuto infarcire una buona discussione, invece, cos facendo, ora nessuno ti potr prendere sul serio…l’arroganza sempre sbagliata, anche quando si ha ragione, anzi, soprattutto quando si ha ragione…nel tuo caso, visto che non avevi ragione, l’arroganza non pu essere giustificata…ovviamente nulla di personale, le mie sono solo opinioni personali su come andrebbero risolte o affrontate le discussioni…

  • Ma basta!

    Hai! Sensei!

    • gionny

      Ecco bravo, sparisci va’!

  • Ma basta!

    Io sparisco, ma solo ad una condizione…che torniate tutti a trattare argomenti a voi pi congeniali, come ad esempio se sia pi figo lanterna verde o l’incredibile hulk…
    …per i meno svegli (immagino tutti quindi) era sarcasmo!

    • Manuel

      Scusami tanto ma: chi sei tu per dirci quale sono gli argomenti a noi pi congeniali? Sei uno dei nostri staffer? Appartieni al nostro network?

    • ciampax

      Mio caro, voglio rivelarti una cosa di WP: sai che io, come admin, posso verificare le identit tramite IP? E sai cosa ho scoperto? Che tu hai usato pi di un nick per commentare. Mi vedo quindi costretto a segnalare i tuoi messaggi, eliminarli e mettere un veto ai tuoi prossimi commenti d’ora in poi. Ti auguro di passare una felice giornata e di trovare qualche altro sito dove poterti comportare da infante saccente. Addio.

    • gionny

      Ben ti sta! :tongue:

  • SelphieDue

    Io invece penso che questi tipi di notizie siano utili ed informative, specie in un sito che si occupa del Giappone – ed meglio che lo faccia a 360 piuttosto che limitarsi al campo dei manga, che una delle fette della cultura giapponese, ma non l’unica. Vero che se qualcuno volesse saperne di pi riguardo alla centrale di Fukushima potrebbe fare una ricerca su internet di per s, ma nessuno in questo sito gli impedisce di farlo; io penso che queste news siano ben ponderate e soprattutto vi sia un enorme lavoro di ricerca dietro. Sicuramente gli staffers non scrivono i propri pensieri, ma riportano quelli degli esperti; fanno informazione, come dev’essere. Ci sono tante persone che parlano a vanvera, senza essersi documentate: ecco, non il loro caso.Non vedo perch infastidirsi, anzi, ringeaziamoli! Ci risparmiano una mole di gravoso lavoro alla ricerca di notizie attendibili!