Fratelli nello Spazio: edizione limitata con il frammento di un razzo

di Silvia Letizia Commenta

In occasione dell’uscita del 14esimo volumetto del manga di Chūya Koyama, Fratelli nello Spazio (Uchū Kyōdai), la casa editrice Kodansha ha deciso di lanciarne sul mercato un’edizione limitata. All’edizione limitata del volumetto, in vendita il 23 Giugno, sarà allegato un frammento di un razzo spaziale. Per un prezzo di 2,480 yen, pari a circa 21 euro, sarà possibile acquistare il volume e il frammento, che avrà la grandezza di circa un palmo, e sarà appartenuto a un razzo che ha effettivamente viaggiato nello spazio.

La casa editrice ha comunque dichiarato che sarà disponibile in vendita anche un’edizione regolare del volumetto, senza il frammento.

Chūya Koyama ha cominciato a pubblicare il manga nel 2007, sulla rivista Morning della Kodansha, e il tredicesimo volume della serie è uscito a Marzo, mentre in Italia la StarComics ha cominciato a pubblicarlo da Gennaio di quest’anno.

Il manga si è classificato secondo per due anni consecutivi ai Manga Taisho award e ha vinto un premio nella categoria generale dei cinquantaseiesimi Shogakukan Manga Awards a Gennaio.

La storia è quella di due fratelli, Mutta e Hibito, che, da ragazzini, giurano di effettuare un viaggio nello spazio. Il più giovane dei due fratelli, Hibito, riesce in effetti a diventare un astronauta mentre Mutta fallisce. In ogni modo, in un giorno segnato dal destino, la vita di Mutta è destinata a cambiare.

Al momento sono in corso le riprese per un adattamento live action cinematografico del manga.

Gli attori scelti per interpretare i ruoli dei protagonisti sono Oguri Shun (Hanazakari no Kimi Tachi e, Gokusen, Hana Yori Dango, Fullmetal Alchemist: The Movie – Conqueror of Shamballa) e Okada Masaki (Hanazakari no Kimi Tachi e, Young Black Jack).

Tanto il cast quanto la troupe si recheranno per sei giorni nella contea di Brevard, in Florida, dove si trova il Centro Spaziale John F. Kennedy, per effettuare alcune riprese.

L’uscita del film nelle sale cinematografiche giapponesi è prevista per la prossima primavera.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]