FQ Un Pò Più Fantastici

di Kaleb 8

f4294Spesso risulta essere una delle testate meno tenute in considerazione dell’intero Marvel Universe, ma sicuramente è una delle pietre miliari del fumetto perchè introduce sia il concetto di super gruppo che quello di super famiglia oltre ad avere un enorme peso storico per i suoi anni di pubblicazione, naturalmente sto parlando dei Fantastici Quattro. La serie è stata affidata alle sapienti mani di Mark Millar per avere un restyling che potesse riportare in auge questa testata e dopo qualche mese di lettura devo dire che la mano dello sceneggiatore Scozzese comincia a farsi sentire. La prima storia che ci viene proposta in questa operazione rilancio non brilla particolarmente, almeno per quelli che sono i miei gusti, probabilmente per la mancanza di un vero antagonista storico del quartetto o forse proprio per la carenza dell’attenzione sui personaggi, però tutto sembra essere cambiato con l’inizio di questa seconda run di storie. La Morte della Donna Invisibile comincia veramente col botto, i Nuovi Difensori fanno il loro ingresso al Baxter Building, all’inseguimento di Doom che era in cerca dell’amico/antagonista Reed Richards per metterlo in guardia contro qualcosa che lo terrorizzava e, visto che si tratta di Victor, non oso immaginare cosa possa essere, mentre Franklin e Valeria corrono nella panic room con la nuova tata. In questo albo scopriamo che Valeria ha sviluppato una intelligenza ben al di sopra della norma e che la tata in questione è qualcuno che conosce bene il quartetto e naturalmente Valeria ha già capito di chi si tratta. Victor viene ri-catturato dai Difensori e portato al quartier generale dove scopriamo sia che la attuale “fiamma” di Johnny Storm è un membro del gruppo sia che a capeggiare questo manipolo di semi-sconosciuti è una vecchia conoscenza di tutti noi Marvel fan, Hulk. Da qui si aprono moltissimi scenari possibili col ritorno di Susan Storm-Richards, che aveva una serata col suo gruppo di sole donne, che trova casa a pezzi e col non ritorno di Reed Richards che al momento non sappiamo dove sia.  Chi è questa tata? Forse Susan tornata dal futuro? Perchè sembra proprio che si tratti di qualcuno che conosce molto su come andranno le cose. Dov’è Reed? Dobbiamo forse ricollegare la sua assenza a Secret Invasion ed al suo spiattellamento ad opera di Hank Pym? O siamo in un momento diverso come sembra suggerire il fatto che She-Hulk e Wasp si trovano tranquillamente per una serata tra amiche? Finalmente una run di storie che si prospetta veramente interessante visto anche che sembra vedremo la morte di Doom e di Susan forse in modo “definitivo” per quanto questa parola abbia valore nel Marvel Universe; intanto tutto sembra volgere verso un unico filone narrativo composto da Fantastici 4, Wolverine e la serie 1985.

See U in CyberSpace

  • le storie sono mediocri, non al solito livello di millar e il collegamento con wolverine e 1985 non sono proprio riuscito a trovarlo…hitch fa i peggiori disegni di sempre, non sembra neanche lui

  • MrValle

    Sicuramente l’Hulk che si visto deve essere quello dell’universo di Old Man Logan

  • S

    hulk che capeggia? o_O

  • in teoria no…

  • JaM_KoMiX_

    STAFF MA COS’ SUCCESSO AL FORUM??? :shocked: :shocked:

  • brookie

    STAFF MA COS’ SUCCESSO AL FORUM??? :shocked: :shocked:

    gi ma che succede non riesco a entrare nelle sazioniii!!!!!!!!!!!!!!!! :dizzy: :dizzy: :cwy: :cwy:

  • JaM_KoMiX_

    brookie prova adesso ti dovrebbe far entrare nelle sezioni!!!!!!!

  • Michele

    Non mi hanno mai appassionato le loro vicende e neppure quelle di Hulk… forse solo la presenza di Wolverine potrebbe renderle pi gradevoli :wassat: