Naruto 495: Ipotesi e Discussione Capitolo

Questo argomento contiene 163 risposte, ha 43 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pado 7 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 164 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #630177

    shikaku
    Membro

    Spoiler thread[/U]

    #790313

    Jiraiya92
    Membro

    sono il primo ad aver l’onore di commentare.

    speravo che il flashback di killer be durasse di più visto che mi è piaciuto molto.
    comunque è certo che si vedrà ancora naruto alle prese con il dark naruto. naruto proverà a superarlo grazie alle notizie ricevute dal racconto di motoi.

    questa parte del manga mi piace sempre di più :sbav: :sbav:

    PS quanto era bella l’ultima scena dello scambio di saluti tra motoi e bee?
    io l’ho trovata molto toccante e profonda. kishi si rivela essere sempre il migliore per queste cose.

    #790320

    kuroneko
    Membro

    a proposito di quello che ha capito naruto, qualcuno è riuscito a carpire più informazioni? io da quello che ha detto motoi non sono riuscito ad estrarre granchè, cioè quando naruto riflette si vedono memorie di quando era solo e poi dopo aver salvato il villaggio tutti lo ringraziavano, stessa cosa per gaara che dopo essere diventato kazekage ha ottenuto il rispetto del villaggio. Che siano pensieri dello yami naruto che cerca di dire a naruto quanto le persone siano false nei confronti dei jinchuuriki?

    #790342

    gcesare89
    Partecipante

    beh ha capito che in fondo lui pensava che con le persone del villaggio si siano comportate da ipocrite (cosa incarnata dalla cascata della verità) e probabilmente ha capito che deve convivere con questo sentimento recondito

    #790353

    Andrea San
    Partecipante

    Io quoto in pieno Jiraiya92 :sisi: Kishi è un maestro :sisi:

    Per quanto riguarda l’aiuto che ha potuto dare Motoi, io penso questo:
    da quello che ho capito, è che la parte Dark ha fatto si che Naruto prendesse coscienza di quel sentimento di rancore che egli teneva assopita, originata dall’odio dimostratogli dagli abitanti di Konoha dalla sua infanzia fino alla vittoria contro Pain, dove si ritrova improvvisamente l’eroe e salvatore della città :icon_eek:
    Vedendo la sua reazione all’evento, si nota una certa perplessità, poi dal comportamento alla richiesta dell’autografo si percepisce ancora di più la diffidenza dal resto degli abitanti, o per meglio intenderci non riesce ancora ad avere fiducia in coloro che lo descriminavano fino a quel momento.

    Analizzando il comportamento dei due si evidenzia come Bee abbia ottenuto la fiducia del suo villaggio, al contrario Naruto odia se stesso per essere un Jinchuuriki perchè si vedeva emarginato a causa di questo demone portato dentro di se, :sisi: quindi penso che l’odio scaturisca dal suo non accettarsi come Jinchuuriki, questo potrebbe anche influenzare il suo rapporto di “fiducia” con il villaggio ed il rapporto con il Kyubi.:ahsisi:

    Ora, se la mia supposizione è più meno esatta :stupid: ciò spiegherebbe di conseguenza come Bee e il suo demone abbiano potuto instaurare un legame :sisi: e dare una risposta al suo strano carattere :stupid: (ricordo che Bee ha avuto a che fare sia con la parte buona che cattiva del Biju:skept:) Naruto avendo solo la parte buona del Kyubi si trova in vantaggio.
    Ora la domanda sorge spontanea: ma la volpe l’abbiamo sempre vista indemoniata! … e se fosse perchè si sente rifiutata dallo stesso portatore :icon_confused: è quindi in balia del rancore verso colui e coloro che lo vedono con odio :sisi:

    Ho lavorato troppo di testa :icon_confused: a voi le critiche :bowdown:

    #790363

    Giò83
    Partecipante

    Forse finalmente ha trovato la sua vera identità di jinchuuriki (ovvero quella di eroe del villaggio) e soprattutto ha riconosciuto la sua parte malvagia, uguale identica a quella di tutti gli altri jinchuuriki e ha di fronte a sè l’unica persona (Bee) da cui deve imparare molto, perchè Bee è una sorta di Naruto con 20 anni di vita in più, potrebbe diventare una sorta di “maestro di vita”. La parola “compassione” non fa quasi pensare che il jinchuuriki deve portare pazienza per le (o non pensarci alle) persone “non troppo furbe” che dubitano ancora di lui?:icon_confused:

    Quotissimo Andrea San! :sisi:

    #790365

    Max19
    Membro

    Io quoto in pieno Jiraiya92 :sisi: Kishi è un maestro :sisi:

    Per quanto riguarda l’aiuto che ha potuto dare Motoi, io penso questo:
    da quello che ho capito, è che la parte Dark ha fatto si che Naruto prendesse coscienza di quel sentimento di rancore che egli teneva assopita, originata dall’odio dimostratogli dagli abitanti di Konoha dalla sua infanzia fino alla vittoria contro Pain, dove si ritrova improvvisamente l’eroe e salvatore della città :icon_eek:
    Vedendo la sua reazione all’evento, si nota una certa perplessità, poi dal comportamento alla richiesta dell’autografo si percepisce ancora di più la diffidenza dal resto degli abitanti, o per meglio intenderci non riesce ancora ad avere fiducia in coloro che lo descriminavano fino a quel momento.

    Analizzando il comportamento dei due si evidenzia come Bee abbia ottenuto la fiducia del suo villaggio, al contrario Naruto odia se stesso per essere un Jinchuuriki perchè si vedeva emarginato a causa di questo demone portato dentro di se, :sisi: quindi penso che l’odio scaturisca dal suo non accettarsi come Jinchuuriki, questo potrebbe anche influenzare il suo rapporto di “fiducia” con il villaggio ed il rapporto con il Kyubi.:ahsisi:

    Ora, se la mia supposizione è più meno esatta :stupid: ciò spiegherebbe di conseguenza come Bee e il suo demone abbiano potuto instaurare un legame :sisi: e dare una risposta al suo strano carattere :stupid: (ricordo che Bee ha avuto a che fare sia con la parte buona che cattiva del Biju:skept:) Naruto avendo solo la parte buona del Kyubi si trova in vantaggio.
    Ora la domanda sorge spontanea: ma la volpe l’abbiamo sempre vista indemoniata! … e se fosse perchè si sente rifiutata dallo stesso portatore :icon_confused: è quindi in balia del rancore verso colui e coloro che lo vedono con odio :sisi:

    Ho lavorato troppo di testa :icon_confused: a voi le critiche :bowdown:

    Wow non è male come idea, non c’avevo mai pensato prima a una cosa del genere. Solo una cosa, penso di non aver capito bene l’ultima parte. :dho: Te volevi dire che la volpe è succube al dark Naruto? O non c’ho capito assolutamente nulla?

    #790367

    Andrea San
    Partecipante

    Forse finalmente ha trovato la sua vera identità di jinchuuriki (ovvero quella di eroe del villaggio) e soprattutto ha riconosciuto la sua parte malvagia, uguale identica a quella di tutti gli altri jinchuuriki e ha di fronte a sè l’unica persona (Bee) da cui deve imparare molto, perchè Bee è una sorta di Naruto con 20 anni di vita in più, potrebbe diventare una sorta di “maestro di vita”. La parola “compassione” non fa quasi pensare che il jinchuuriki deve portare pazienza per le (o non pensarci alle) persone “non troppo furbe” che dubitano ancora di lui?:icon_confused:

    :ahsisi::ahsisi: quoto quoto compare :sisi: :asd::asd::asd:
    Ci vuole tanta pazienza e tenacia :sisi:

    ———- Post added at 21:42 ———- Previous post was at 21:37 ———-

    Wow non è male come idea, non c’avevo mai pensato prima a una cosa del genere. Solo una cosa, penso di non aver capito bene l’ultima parte. :dho: Te volevi dire che la volpe è succube al dark Naruto? O non c’ho capito assolutamente nulla?

    In modo indiretto o parallelo perchè il Dark corrisponde alla sensazione di solitudine in cui si ritrova la volpe ed al quale si ritrova in sintonia con il sentimento, che girando e rigirando è sempre originato dall’odio che prova Naruto nell’essere un Jinchuuriki :sisi: che a sua volta è causato dal suo isolamento e … bla bla bla bla :asd::asd:

    #790379

    MaxPayne
    Membro

    devo dire che il cap 494 non mi e’ piaciuto piu’ di tanto…spero che nel 495 sia meglio…

    Spero di vedere Naruto di nuovo di fronte alla cascata e grazie ai consigli di Bee e a quello che ha capito grazie a Motoi sconfiggere dark Naruto…

    e per sconfiggere intendo che magari lo fara’ solo a parole facendolo scomparire…

    #790384

    Giò83
    Partecipante

    Wow Andrea San, ci siamo quotati a vicenda in contemporanea!:laugh:

    Poi, per tornare sul cap, mi sembra che persino il calamaro abbia pensato che Naruto sia un bell’ignorante! Non lo trovate un po’ pensoso e immobile dopo che Naruto l’ha chiamato per la seconda volta polipo?:rovatfl::rovatfl::rovatfl:

    Ah, per il prossimo cap cosa dovrebbe succedere? Boh, secondo me si resta ancora un po’ sull’allenamento di Naruto… che scioglie il suo io malvagio! :asd:

    #790389

    Andrea San
    Partecipante

    Wow Andrea San, ci siamo quotati a vicenda in contemporanea!:laugh:

    Poi, per tornare sul cap, mi sembra che persino il calamaro abbia pensato che Naruto sia un bell’ignorante! Non lo trovate un po’ pensoso e immobile dopo che Naruto l’ha chiamato per la seconda volta polipo?:rovatfl::rovatfl::rovatfl:

    Ah, per il prossimo cap cosa dovrebbe succedere? Boh, secondo me si resta ancora un po’ sull’allenamento di Naruto… che scioglie il suo io malvagio! :asd:

    Di sicuro se il calamaro si sente chiamare polipo per la terza volta credo che

    a)se la prende seriamente con Naruto :sisi:

    b)ci rinuncia e lo lascia nella sua ignoranza :asd:

    Qualunque sia il calamaro farà sempre una brutta fine :sisi:

    Mah secondo me impiegherà un pochino ad arrivarci:sisi: sicuramente ci vorrà un pò visto la velocità del neurone in assenza di kage bunshin :asd: :asd: :asd:

    #790393

    Dani
    Partecipante

    Io credo che Naruto dopo aver ascoltato la storia di Motoi abbia finalmente compreso che l’odio provato dalla gente di Konoha nei suoi confronti era un sentimento naturale e non un odio a prescindere e che se si fosse trovato al loro posto probabilmente si sarebbe comportato nello stesso modo.I parallelismi con Bee,Gaara e se stesso dopo aver sconfitto Pain stanno ad indicare,secondo me,che è LUI che deve comprendere e tollerare questo odio e con tenacia e pazienza lavorare sul controllo del suo demone per acquistare la fiducia delle persone attorno a lui in modo da essere riconosciuto come un baluardo contro i nemici e non una minaccia per il villaggio stesso.

    #790432

    Io credo che Naruto dopo aver ascoltato la storia di Motoi abbia finalmente compreso che l’odio provato dalla gente di Konoha nei suoi confronti era un sentimento naturale e non un odio a prescindere e che se si fosse trovato al loro posto probabilmente si sarebbe comportato nello stesso modo.I parallelismi con Bee,Gaara e se stesso dopo aver sconfitto Pain stanno ad indicare,secondo me,che è LUI che deve comprendere e tollerare questo odio e con tenacia e pazienza lavorare sul controllo del suo demone per acquistare la fiducia delle persone attorno a lui in modo da essere riconosciuto come un baluardo contro i nemici e non una minaccia per il villaggio stesso.

    Perfettamente d’accordo!
    Comunque Kishimoto è un genio e la prova è che stiamo parlando, anche con analisi profonde e psicologiche, di ciò che questo capitolo ha raccontato; capitolo che se letto con superficialità potrebbe essere benissimo scambiato per un filler… ed invece no 😀
    ora mi fermo che ho divagato, ma avevo ben poco da aggiungere a quanto quotato :icon_wink:

    #790439

    lucakun
    Membro

    Anch’io sono d’accordo con l’ultimo post.
    Vorrei però aggiungere che non me l’aspettavo. Pensavo che Naruto non covasse più sentimenti di rancore e che si fidasse completamente di quelli del villaggio. Forse il forte sentimento d’amicizia che prova per Sasuke ora si spiega un po’ di più, nel senso che per lui c’è stato qualcosa di diverso.

    #790442

    a proposito di quello che ha capito naruto, qualcuno è riuscito a carpire più informazioni? io da quello che ha detto motoi non sono riuscito ad estrarre granchè, cioè quando naruto riflette si vedono memorie di quando era solo e poi dopo aver salvato il villaggio tutti lo ringraziavano, stessa cosa per gaara che dopo essere diventato kazekage ha ottenuto il rispetto del villaggio. Che siano pensieri dello yami naruto che cerca di dire a naruto quanto le persone siano false nei confronti dei jinchuuriki?

    Io quoto in pieno Jiraiya92 :sisi: Kishi è un maestro :sisi:

    Per quanto riguarda l’aiuto che ha potuto dare Motoi, io penso questo:
    da quello che ho capito, è che la parte Dark ha fatto si che Naruto prendesse coscienza di quel sentimento di rancore che egli teneva assopita, originata dall’odio dimostratogli dagli abitanti di Konoha dalla sua infanzia fino alla vittoria contro Pain, dove si ritrova improvvisamente l’eroe e salvatore della città :icon_eek:
    Vedendo la sua reazione all’evento, si nota una certa perplessità, poi dal comportamento alla richiesta dell’autografo si percepisce ancora di più la diffidenza dal resto degli abitanti, o per meglio intenderci non riesce ancora ad avere fiducia in coloro che lo descriminavano fino a quel momento.

    Analizzando il comportamento dei due si evidenzia come Bee abbia ottenuto la fiducia del suo villaggio, al contrario Naruto odia se stesso per essere un Jinchuuriki perchè si vedeva emarginato a causa di questo demone portato dentro di se, :sisi: quindi penso che l’odio scaturisca dal suo non accettarsi come Jinchuuriki, questo potrebbe anche influenzare il suo rapporto di “fiducia” con il villaggio ed il rapporto con il Kyubi.:ahsisi:

    Ora, se la mia supposizione è più meno esatta :stupid: ciò spiegherebbe di conseguenza come Bee e il suo demone abbiano potuto instaurare un legame :sisi: e dare una risposta al suo strano carattere :stupid: (ricordo che Bee ha avuto a che fare sia con la parte buona che cattiva del Biju:skept:) Naruto avendo solo la parte buona del Kyubi si trova in vantaggio.
    Ora la domanda sorge spontanea: ma la volpe l’abbiamo sempre vista indemoniata! … e se fosse perchè si sente rifiutata dallo stesso portatore :icon_confused: è quindi in balia del rancore verso colui e coloro che lo vedono con odio :sisi:

    Ho lavorato troppo di testa :icon_confused: a voi le critiche :bowdown:

    Forse finalmente ha trovato la sua vera identità di jinchuuriki (ovvero quella di eroe del villaggio) e soprattutto ha riconosciuto la sua parte malvagia, uguale identica a quella di tutti gli altri jinchuuriki e ha di fronte a sè l’unica persona (Bee) da cui deve imparare molto, perchè Bee è una sorta di Naruto con 20 anni di vita in più, potrebbe diventare una sorta di “maestro di vita”. La parola “compassione” non fa quasi pensare che il jinchuuriki deve portare pazienza per le (o non pensarci alle) persone “non troppo furbe” che dubitano ancora di lui?:icon_confused:

    Quotissimo Andrea San! :sisi:

    Preticamente il “segreto” per sconfiggere il rancore è la “compassione”………..e da come si fionda alla cascata pare proprio che Naruto lo abbia capito :stupid:…………se è così lo scopriremo nel prossimo capitolo………e penso proprio che dopo aver “sconfitto” il suo lato oscuro, o averlo comunque dissolto, Bee gli darà una mano :sisi:

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 164 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.