Fantastic Four “Three” – La fine

di Manuel 6

Preannuncio subito: Questo articolo contiene uno SPOILER molto grosso, chi volesse gustarsi la saga “Three” e sapere solo all’ultimo chi dei Fantastici Quattro è morto, passi oltre. Non legga. Non si accettano moralismi ne crociate anti-spoiler.

Proseguite a vostro rischio e pericolo e saprete finalmente la conclusione della saga Three e il nome del defunto membro dei FF.

La domanda per tutti gli altri è una sola: per quanto rimarrà davvero morto?

Avete proseguito la lettura. Avete premuto “prosegui” ed ora ve ne assumete le conseguenze, sia buone che cattive.

Fantastic Four #587 è ora di pubblico dominio, non solo segna la fine di una saga lunga e molto discussa ma segna anche la fine della formazione originale del gruppo e l’ascesa dell’autore Jonathan Hickman nell’olimpo degli autori Marvel per eccellenza.

Un uomo molto brillante che nonostante la vecchiaia della sua proprietà (i FF hanno ormai 50 anni!) ha saputo regalare dei bellissimi momenti e forse, tra qualche anno, potremo dire che ci ha regalato la morte più nobile (e per molti inaspettata) dell’universo Marvel.

Chi è morto? Johnny Storm AKA La Torcia Umana.

La notizia sta già rimbalzando da stamattina in mezzo mondo con molte scritte simboliche (e per alcuni veramente bastarde) come “La Torcia Umana si spegne” o “FIAMMA spegniti!”.

Per la Marvel Comics la morte di Johnny, immolatosi per salvare i suoi compagni e l’intera umanità dalla terribile minaccia della Negative-Zone, è uno dei primi passi importanti del 2011 per il “rinnovamento” della line-up.

In poche parole: uccidere un personaggio amato per stravolgere i canoni classici e forse (dico FORSE) per una volta infrangere quella tacita regola del comics: cambiare tutto per non cambiare nulla.

In molti forse non lo sanno ma tempo fa, qualche centinaia di numeri fa, anche Reed Richards aveva incontrato la morte e per un certo tempo, durato relativamente poco, i FF erano diventati Fantastic Three.

Un altro stravolgimento successivo ha riportato tutto alla normalità, e questo perché lo dico?

Perché forse, un giorno, rivedremo Johnny e la sua arroganza e sbruffonaggine tra le pagine del quartetto diventato trio anche se i comunicati stampa dell’editore non lasciano molto spazio all’immaginazione (o non vogliono lasciarne, per incentivare le vendite): I Fantastici Quattro non esistono più.

Come ho detto all’inizio Jonathan Hickman, il mandante esecutivo della morte del ragazzo di casa Storm ha fatto brillare la sua stella con questa saga e con quelle finora orchestrate dalla sua mente, molti ovviamente non sono d’accordo sulla scelta di continuare il ciclo di “morte et resurrezione” dei personaggi Marvel, è indiscutibile però il talento di Hickman nel dipingere le mille sfaccettature del quartetto e di chi ci ha girato attorno finora: dalla Future Foundation fino agli avversari come Doom o Annihilus.

Anche se la saga ha visto il suo apice più alto, Fantastic Four #588 di Febbraio dovrebbe in qualche modo, raccogliere i pezzi della vicenda, mostrare l’inevitabile epilogo del gruppo in maniera tale che a Marzo, in edicola cominci un nuovo ciclo vitale.

Ancora non ci è dato sapere se si chiamerà ancora Fantastic Four #1 o Fantastic Three #1, solo chi avrà la pazienza (ma soprattutto la voglia) di aspettare, lo saprà.

Una piccola considerazione personale: in molti siti gli utenti hanno attribuito a Johnny Storm il motivo unico per continuare la lettura delle avventure del Supergruppo, altri hanno pensato che non avendo mai superato la sua fase di “arroganza” e “strafottenza” Johnny non si stava evolvendo ed era forse, il pregio più grande per una saga con 50 anni alle spalle.

Che abbiano ragione o torto, La Torcia Umana è, al pari de La Cosa, l’elemento del gruppo che ne ha definito lo status e che permetteva subito la riconducibilità alle creature di mamma Marvel.

Ora che se ne è andato? Cosa accadrà.

A voi le ipotesi

[Fonte | IGN]

[Fonte & Immagini | Marvel]

  • Jacopo

    Aprezzo il rispetto per chi non ama gli Spoiler. Bell’articolo. Oggi invece, ho appreso tale notizia da uno sconsiderato quotidiano barese (di cui odio profondamente il critico cinematografico) che sbatteva fra le news pi “scottanti” del giorno, in seconda pagina, un titolone, per usare un eufemismo, leggermente pi appariscente del vostro, per recapitarmi la suddetta notizia.

    • Manuel

      Non sopporto le persone che scrivono titoloni da prima pagina su argomenti che nemmeno leggono.
      I quotidiani sono i peggiori dato che non si pu solo parlare di politica o di cosce nude…devono riempire con qualcosa…ecco quel qualcosa!

      Mi sono preso la rivincita quest’estate spoilerando il finale della bibbia: Ges muore (nel seguito per risorge!)

  • Gila

    chi sa se sara una morte vera (cap marvel) o destinata a risorgere(cap america e quasi tutti gli altri morti marvel o nel fumaetto americano in generale) in un certo senso preferisco la seconda e in un altro la prima

  • ciampax

    Manuel, davvero un gran bell’articolo! Spero che le vicende di questo numero 587 non si rivelino, un giorno, una semplice bufala (tipo la morte di Cap, o di altri supereroi) e che, se proprio il defunto dovesse ritornare, la motivazione sia plausibile!

  • Fabius Bile

    La marvel (s “m” minuscola) ha rotto, dopo la buffonata della resurrezione di cap, ora baster aspettare e vedrete il ritorno del fiammifero umano.

    Probabilmente sar resuscitato da Mephisto in cambio del matrimonio di Sue e Reed…..gi fatto!?
    XD

  • Rapsodia

    il terzo giorno ritorner