Effetto tifone: il gundam è ancora ad odaiba

di My Funny Valentine 13

gundamlifesizeEh sì, pare proprio che non si riesca a liberarsi del Gundam nemmeno volendo. O meglio, quando ci si mettono in mezzo i tifoni, c’è poco da fare, no? Io sono fermamente convinta che in cuor loro gli sventurati addetti allo smantellamento abbiano tirato un sospiro di sollievo alla notizia che, causa maltempo, la distruzione del gundam era stata sospesa.

Stando qua, vi garantisco che il tifone è oggettivamente fastidioso. Pioggia, vento, freddo e umidità nelle ossa sono solo i problemi più superficiali. Piove a vento quindi l’acqua entra dappertutto, la pioggia non si limita ad essere scrosciante, è particolarmente fredda e bagnata e non c’è ombrello che possa ripararti. Tra l’altro, questo tifone, il numero 11 (in giappone ogni tifone è chiamato con un numero, un pò come gli uragani in usa hanno nomi in genere femminili) ha seguito una traiettoria un pò imprevedibile e ha causato parecchi disagi, tra cui interruzioni del servizio metro e di altri servizi pubblici. A Chiba, località che si è trovata proprio nell’occhio del ciclone, sono state ferite due persone.

Insomma, non c’è da meravigliarsi se gli organizzatori abbiano deciso di cancellare la cerimonia di addio alla statua, a cui avrebbero presenziato sia Yoshiyuki Tomino, creatore della saga di gundam, sia Toru Furuya, doppiatore del primo storico pilota Amuro Ray. Quindi a tutt’oggi, il destino della statua è sconosciuto.

Personalmente ritengo che distruggerla sarebbe uno spreco imperdonabile, ma effettivamente i miei compagni di viaggio (eh si, da quando siamo a tokyo siamo diventati di più XD ) mi hanno fatto notare che una creatura di quelle dimensioni richiede comunque un’adeguata manutenzione, che sarebbe forse più costosa dei costi di costruzione stessi. e soprattutto, trattandosi comunque di un evento per festeggiare il trentesimo anniversario di gundam, è anche logico che abbia una durata limitata (però qualcuno mi dovrebbe spiegare, di grazia, che ci fa il logo “i support tokyo 2016” sulla spalla). Solo che, insomma, una cosa così bella non dovrebbe essere distrutta, no? ç_ç

E quando dico bella, intendo una statua realizzata in scala 1:1, alta 18 metri, con luci, suoni, 14 bocche che emettono fumo, curata nei minimi dettagli con tanto di testa semovente. Voi la distruggereste? Mah XD Anche tenendo conto del fatto che due tizi hanno avuto il coraggio di celebrare il loro matrimonio ai piedi del sommo robot… su, troppi bei ricordi XD se volete delle foto, andate qui, anche per avere un’idea delle dimensioni rispetto alle persone. Non sono carini? Commoventi.

Però, nonostante il gundam non sia ancora stato smanetellato, il resto delle celebrazioni per il trentesimo anniversario procederanno come da calendario: l’evento più importante si terrà il 24 ottobre e sarà il Soul G, ovvero un concerto a cui parteciperanno quasi tutti gli artisti che hanno composto la colonna sonora delle serie lungo questi 30 anni. Quindi, si andrà avanti. E speriamo che decidano di lasciarlo lì… Stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

  • yaka

    oddio ho visto le foto del matrimonio, idoli!!! :lol:

  • Zoro Roronoa

    Lo devono mettere sotto vetro in un museo :wub:

  • Io avevo letto che dopo il 31 agosto doveva essere spostato al Bandai Museum…. :wassat:

  • Skeden

    Le foto dei due che si sposano rendono perfettamente la bellezza e l’imponenza del gundam. Cavoli per il tizio poteva farsi fare un vestito pi curato e con materiali migliori… quella divisa ridicola!

  • arts1983

    Oddio! Amuro si sposato! Certo che non si tenuto tanto in forma…e dire che era un cos bel ragazzo quando era giovane! Ahahah!
    E che dire della sposa? Se divorziano la voglio sposare io! Non credo che sarebbero in molte (a meno che non siano pi malate, in senso buono, del loro sposo) le donne che permetterebbero al futuro marito di fare un cosplay.

    Comunque sono d’accordo con la spassosissima autrice della news (anche se non commento spesso, leggo sempre le tue news che sono le mie preferite indipendentemente dal contenuto), un vero peccato distruggere il Gundam…anche perch prima o poi andr anch’io in Giappone e voglio vederlo dal vivooo!!!
    Proporrei quindi alla cara Valentine di incatenarsi per noi ai piedi del Gundam, che ne dite?

    • dico di no alla proposta dell’incatenamento, guarda, non volermene ma io l’ho visto e sono a posto con la coscienza asd

      grazie per i complimentii, comunque ^^

  • IORI_17

    non giusto,non possono abbatterlo :cwy: e poi io non l’ho ancora visto,dev’essere una cosa fantastica :sad:

  • Eikichi_Onizuka

    oddio, ma lui come si vestito :dizzy:
    comunque, la scritta Tokyo 2016 sta l per sostenere la candidatura a Tokyo come citt ospitante delle olimpiadi del 2016…ci non vuol dire che debba per forza rimanerci fino a quella data, l’importante pubblicizzare ;)

  • Dumah Brazorf

    Beh anche la Torre Eiffel doveva stare l solo per l’Esposizione Universale e guarda che poi successo! :silly:

  • Carletto

    Sar solo l’opinione personale di un pazzoide ma sto Gundam figo da paura altro che Tour Eiffel :w00t:

  • enrico

    sar anche per i 30 anni dell’omonimo manga, ma la statua di gundam in giappone non solo splendida ma rappresenta anche l’identit culturale di un paese, perch gundam pu piacere o no ma nessuno pu negare che non sia parte della storia dei manga, riviste che in giappone arrivano a vendere molto pi di alcuni bestsellers.
    io sono per tenerla, chiaro che effettivamente la manutenzione sar costosa, ma ne vale la pena.

    • Ninox

      Quoto tutto, come si pu distruggere un capolavoro come questo, sarebbe un vero peccato perch sicuramente ci sar voluto veramente molto tempo per costruirlo cosi fedele all’originale

  • chrystchief

    prima di distruggerla dovranno passare sul cadavere di una certa rana aliena e il suo plotone, giunte dal lontano pianeta keron… :whistle: